Sono eternamente in dubbio

Inviata da Giuly · 6 apr 2021

Ho 24 anni e sono fidanzata da 8 anni con quello che è stato il primo vero ragazzo, l'ho amato davvero tanto e siamo andati a vivere insieme. Da un po' di tempo sembra che i nostri caratteri stiamo diventando un po' diversi, stesso obbiettivi di vita ma modalità diverse. Lui è abbastanza mammone e lei narcisista e subdola con me , anche se lui non ammette entrambe le cose. Per il resto va quasi tutto bene ma alcuni suoi ragionamenti sono immaturi ed io inizio a vederlo un po' piccolo di fianco a me. È bravo, aiuta in casa, è altruista e indipendente e mi sta vicino ma quando si tratta di sua madre non nota mai quello che fa e ha sempre una scusa per coprirla e sbaglio sempre io, dopo anni questo diventa pesante e dice che quando avrà un figlio non sarà mai piu importante di sua madre ma uguale. (Probabilmente io ragiono male ma ho un altra idea, amo mia madre ma non mi ha cresciuta come la sua che vuole che abbia sempre bisogno di lei e solo lei). Lei è molto presente nella sua vita quindi anche nella mia (anche se mi ignora per lo più) dal buongiorno alla buonanotte, sembra sia l'amante. Il problema è che ci sono anche molte cose positive quindi il mio cuore dice di stare con lui perché lo amo ma la mia testa dice di smetterla qui perché un domani con i figli (o senza) sarà solo peggio. Ma se lo immagino con un altra impazzisco, io però mi rendo conto che voglio una vita diversa perché ora non sono felice ma la vorrei con lui. Sono mesi in questa situazione e ogni giorno cambio idea 3000 volte sul mio destino, non so che fare.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 7 APR 2021

Buonasera Giuly,

Capisco la difficoltà che sta affrontando in questo momento, a volte non è facile fare chiarezza su quello che si vuole o si sente, soprattutto se ciò riguarda gli affetti e le emozioni.
Le domande che si sta facendo sono più che legittime, visto le dinamiche sopra descritte. Tuttavia il ruolo di una madre e quello di una compagna sono e dovrebbero essere ruoli ben distinti tra loro, è perciò particolare quello che lei sta avvertendo in questa situazione. Le dinamiche che sente positive con il suo compagno sono fondamentali, ma la coppia necessità di avere un proprio spazio, i confini sono importanti.
Al di là di quello che sente per questa relazione, penso non debba sottovalutare quanto ha detto, e cioè che in questo momento non si sente felice, perché questo potrà essere il punto di partenza per capire cosa fare e cosa desiderare, per se stessa e per il tipo di relazione che vorrà portare avanti.
A presto
Dott.ssa Irene Sembolini

Dott.ssa Irene Sembolini - Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Roma

26 Risposte

40 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 APR 2021

Cara Giuly, é molto importante orientarsi a quello che é il proprio benessere, riuscendo a svincolarsi da situazioni che ci portano, invece, malessere. Per riuscirsizé necessario riorganizzarsi e ridefinirsi in maniera nuova, diversa, per aprirsi alla propria realizzazione.
Valuti quindi di intraprendere un percorso psicologico, un supporto, che possa guidarLa alla consapevolezza di ciò che davvero desidera, riconoscendo le Sue risorse per attuare i Suoi progetti personali e relazionali.
Buona fortuna.
Dr.ssa Amanda D'Ambra.

Dr.ssa Amanda D'Ambra Psicologo a Torino

1416 Risposte

798 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18000

psicologi

domande 27650

domande

Risposte 95350

Risposte