Sono depresso e voglio scoprirne il motivo.

Inviata da Lorenzo · 18 mar 2019 Depressione

Buongiorno, mi chiamo Lorenzo ed ho 18 anni, scrivo direttamente online il mio problema che mi affligge da un pò di tempo ormai. Oggi sono arrivato alla conclusione di essere in stato di depressione, anche se delle volte riesco ad avere dei piccoli momenti di felicità. Potrebbe essere utile raccontare in breve la mia storia: Da piccolo mi sono mancate tante cose che mi hanno fatto crescere con scarsa autostima e molta malinconia: Non avevo un padre vicino e la madre fin troppo protettiva, degli amici che cercavano di aiutarmi ed io li respingevo (in pratica mi isolavo). Nell'estate del 2017 ero in vacanza con mia madre, ed una sera mentre eravamo da soli le dissi "Mamma perché sono così solo e senza amici, non voglio più soffrire", e da quel giorno ho lottato per migliorare la mia vita, e ci riuscì. Con il tempo ho guadagnato molta autostima, soprattutto grazie alla palestra e alle esperienze di vita che mi hanno fatto sentire forte, ho guadagnato la stima da tutti (soprattutto di quelli che mi prendevano in giro), in famiglia ho guadagnato la fiducia di mia madre che pensavo di non avere. Fin qui posso dire che non mi manca niente, ho tutto quello che mi serve per vivere felice, eppure da quando è iniziato il 2019 vivo una situazione di continua tristezza. Sono successe un pò di cose che forse potrebbero spiegare questo mio stato d'animo: 1) Ho dovuto cambiare scuola perché in quella vecchia sono stato scaricato, e in questa nuova scuola non sono mai stato felice (il che mi preoccupa perché quest'anno ho gli esami e sento di perdere tempo a non studiare, anzi a volte sento di perder tempo restando in classe), ho dovuto staccarmi dalle mie compagnie di amici per studiare duramente ma non vengo mai ricompensato per i miei sforzi. 2) Da quando sono cambiato sono alla ricerca della mia dolce metà, ma dopo essere stato scaricato da tutte le ragazze con cui ho cercato di instaurare un rapporto (che sono 7), sento di non aver più fiducia nell'altro sesso. Sono sempre stato considerato un bel ragazzo, delle volte erano le donne a fare il primo passo per conoscermi, ora invece passo la giornata ad essere associale e non riesco a comunicare, il pensiero di essere arrivato al punto di evitare il contatto con le persone mi rende triste. 3) Ho sempre in testa il pensiero di essere calpestato dalla società come se non fossi importante, quando in realtà la gente si preoccupa per me e cerca di coinvolgermi, e mi sono accorto di preferire la solitudine alla compagnia (in compagnia non mi sento me stesso e fingo di essere felice). Non ho più la possibilità di fare le attività che facevo un tempo; amavo alla follia allenarmi in palestra, andare a cavallo con mio Nonno ed essere l'anima della festa quando si stava tra amici, Ma ora questa energia è sparita. Devo capire cosa mi succede perché dopo quest'anno dovrò pure andare a lavorare, e non voglio sprecare la mia vita, ma giuro sembra che questa depressione non la possa controllare, dalla felicità passo alla tristezza senza motivo.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 19 MAR 2019

Ciao Lorenzo, hai la possibilità di rivolgerti ad un terapeuta ? Da solo fai fatica a reagire, ti poni un sacco di domande, fai molte riflessioni, ma tutte con te stesso, resti incastrato nella tua mente, è un caneche si morde la coda.
Confrontati con tua madre, dille che hai bisogno di una mano.

Resto a disposizione

Dott.ssa Luigia Cannone Psicologo a Rimini

140 Risposte

90 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Depressione

Vedere più psicologi specializzati in Depressione

Altre domande su Depressione

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22900 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16550

psicologi

domande 22900

domande

Risposte 84150

Risposte