sono bloccato da anni col lavoro anche per una parafilia

Inviata da luca il 12 giu 2013 6 Risposte  · Parafilie femminili

Ho 54 anni, sono maschio ma non pratico. Può sembrare una battuta spiritosa ma è la verità.Non ho donne da anni e anni, non lavoro e vivo con un genitore molto anziano. Mi faccio schifo e ho solo oramai voglia di farla finita e basta . Non avrò mai una pensione, una vita degna di questo nome, ho tentato varie strade, ma senza lavoro e senza guadagno sono senza speranza.Mi sento addosso una maledizione, e sono certo di avere qualcosa di soprannaturale che mi blocca e mi ha portato a tutto ciò.
Inoltre è una stramaledetta parafilia che mi porto addosso dal 97, e che mi accompagna come un demonio.Io finirò su una strada o peggio in una comunità a contatto con persone. IO ODIO GLI ALTRI e certamente una delle mie patologie più rilevanti è una fobia sociale irreversibile. So che nessuno di voi può aiutarmi, anche perché non ho soldi da sganciare e voi psicologi siete sempre alla ricerca di galline da spennare...peccato non faccio al caso vostro, e allora che faccio, a chi mi rivolgo ? Ad un mago ? Ad un prete ?...A CHI ? Vi ho gia scritto, è un problema questo ? Anche perché se non ne vengo fuori l'unica speranza è la morte.

lavoro

Miglior risposta

gentile Signor Luca,
come ha riferito lei ci ha già scritto e le nostre risposte le hanno indicato la strada della consulenza presso la Asll di riferimento. Continua a non voler chiedere aiuto ad un professionista ma lo chiede a noi, che per mail, possiamo darle solo riferimenti.
Cordiali saluti
dott.ssa Cristina Mencacci

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Gentile signore, comprendo la sua sofferenza aumentata dall'impossibilità economica di non potere curarsi presso uno psicologo privato, ma può ricevere assistenza gratuitamente presso la sua Asl, dove operano professionisti psicologi, inoltre può anche confidarsi con un prete, se lo riterrà opportuno, e magari chissà, pian piano potrà trarre piacere nello stare con altre persone che magari in questo momento, soffrono come lei!
Auguri!

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

17 GIU 2013

Logo Dott.ssa Angela Virone Dott.ssa Angela Virone

315 Risposte

210 voti positivi

Gentile Luca.
Dice di odiare gli altri e si vede quanto lei sia anche molto arrabbiato.
E' anche vero che le è stato suggerito, come le ha detto la collega, di rivolgersi ad un centro ASL della sua città dove sono previste le consulenze gratuite.
Di fatto ha di nuovo scritto la sua disperazione e la sua richiesta d'aiuto qui e per mail, pur sapendo che qui e in questo modo, nessuno può aiutarla.
Il potere di poter fare qualcosa a tale scopo è nelle sue mani e non nel soprannaturale. C'è da cdomandarsi se lei, davvero, vuole l'aiuto che chiede qui...
Ci rifletta e decida - per quel che può - cosa fare per sé e la sua vita.

Saluti

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

14 GIU 2013

Logo Dott.ssa Donatella Ghisu Dott.ssa Donatella Ghisu

6 Risposte

4 voti positivi

Gentile Luca.
Dice di odiare gli altri e si vede quanto lei sia, anche, molto arrabbiato.
E' anche vero che le è stato suggerito, come le ha detto la collega, di rivolgersi ad un centro ASL della sua città dove sono previste le consulenze gratuite.
Di fatto ha di nuovo scritto la sua disperazione e la sua richiesta d'aiuto qui e per mail, pur sapendo che qui e in questo modo, nessuno può aiutarla.
Il potere di poter fare qualcosa a tale scopo è nelle sue mani e non nel soprannaturale. C'è da domandarsi se lei, davvero, vuole l'aiuto che chiede qui...
Ci rifletta e decida - per quel che può - cosa fare per sé e la sua vita.

Saluti

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

14 GIU 2013

Logo Dott.ssa Donatella Ghisu Dott.ssa Donatella Ghisu

6 Risposte

4 voti positivi

Gentile Luca.
Dice di odiare gli altri e si vede quanto lei sia anche molto arrabbiato.
E' anche vero che le è stato suggerito, come le ha detto la collega, di rivolgersi ad un centro ASL della sua città dove sono previste le consulenze gratuite.
Di fatto ha di nuovo scritto la sua disperazione e la sua richiesta d'aiuto qui e per mail, pur sapendo che qui e in questo modo, nessuno può aiutarla.
Il potere di poter fare qualcosa a tale scopo è nelle sue mani e non nel soprannaturale. C'è da chiedersi se lei, davvero, vuole l'aiuto che chiede qui...
Ci rifletta e decida - per quel che può - cosa fare per sé e la sua vita.

Saluti

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

14 GIU 2013

Anonimo

Caro signore,
è la terza volta che ci scrive...o comunque è la terza risposta che le dò...lforse gliel'ho già scritto...la invito nuovamente a rivolgersi a un professionista della sua zona in un servizio pubblico.

Cordialmente,

Dr. Antonio Cisternino

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

14 GIU 2013

Logo Dottor Antonio Cisternino MDPAC Dottor Antonio Cisternino MDPAC

481 Risposte

622 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Dopo anni di studio e tante soddisfazioni, mi sono bloccata

2 Risposte, Ultima risposta il 04 Agosto 2016

Ansia da prestazione e parafilie

1 Risposta, Ultima risposta il 06 Luglio 2017

Orientamento sessuale incerto e parafilia

1 Risposta, Ultima risposta il 24 Luglio 2019

Parafilia e orientamento sessuale incerto

1 Risposta, Ultima risposta il 24 Luglio 2019

Parafilia

9 Risposte, Ultima risposta il 03 Aprile 2013

Mi sento bloccata nella vita e non riesco ad andare avanti

5 Risposte, Ultima risposta il 24 Giugno 2018

Ho subito atti di bullismo e ora la mia vita è bloccata

4 Risposte, Ultima risposta il 17 Febbraio 2015

Grande disagio esistenziale e problemi di coppia, sono bloccata

6 Risposte, Ultima risposta il 26 Marzo 2015