Sono anoressica?

Inviata da Caterina · 29 lug 2017 Disturbi Alimentari

Salve, sono una ragazza di 25 anni e non so riconoscere se sono malata o no. Da piccola sono sempre stata cicciotella, fino ai 17-18 quando mangiando meglio e iniziando a fare un po' di sport sono dimagrita. Intorno ai 19 anni per problemi familiari e cambiamenti nella mia vita ho ripreso qualche kg. Man mano mi sono appassionata alla corsa, ho mangiato sempre in modo più controllato e ho riperso peso. Ho iniziato a farmi un piano alimentare settimanale per controllare meglio cosa mangiavo e ad aumentare i km di corsa. Mi concedevo uno "sgarro" a settimana perchè per il resto volevo mangiare pulito. Da marzo non ho più potuto correre, ho abbassato la quota calorica giornaliera ma in realtà anche per stress e problemi vari sono dimagrita troppo. Non mi concedo più "lo sgarro settimanale". Se esco con gli amici preferisco non bere alcolici perchè li vedo come calorie inutili e nemmeno mi piacciono troppo, preferisco prendere un tè, una tisana (per dire nemmeno la coca cola mi piace proprio come sapore). Sono consapevole adesso di essere sottopeso, di aver esagerato. Sto provando a mangiare di più, non tornerò a correre perchè so che perderei ulteriore peso ma vorrei magari iscrivermi in palestra per mettere massa muscolare. Alcuni miei amici però insistono nel dire che sono malata, che arriverò all'anoressia, che esagero e che ho bisogno di aiuto. Vorrei provare a farcela da sola ma a questo punto non so davvero cosa pensare. Ho paura d'ingrassare si ma so che ora sono troppo magra e non va bene. Vorrei tornare al mio peso forma e avere un fisico atletico. La mia è solo voglia di mangiare sano e pulito o c'è qualcos'altro sotto? E' tanto un problema non voler bere alcolici perchè lo si trova inutile? O andare a cena fuori e preferire la carne alla pizza? Grazie per l'attenzione.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 31 LUG 2017

Gentile Caterina, comprendo la sua situazione.
Le consiglio di rivolgersi ad uno psicologo esperto in disturbi alimentari per rilevare l'eventuale problema. Il fatto che sia sottopeso rappresenta un "segnale d'allarme", a cui occorre prestare attenzione.
Le sconsiglio di prepararsi da sola "un piano alimentare settimanale" ma di rivolgersi ad un professionista.
Capisco la "voglia di mangiare sano e pulito" ma se presente a livelli estremi diventa un problema meglio conosciuto come "ortoressia".
Lo psicologo esperto in disturbi alimentari (in collaborazione con un dietologo o nutrizionista) l'aiuterà a migliorare il suo rapporto con il cibo e il corpo, impedendo a "stress e problemi vari" di alterarlo.
Resto a disposizione.
Cordiali saluti,
Dr.ssa Isabella Brega, psicologa esperta in disturbi alimentari

Dott.ssa Isabella Brega Psicologo a Pavia

31 Risposte

120 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

31 LUG 2017

Gentile Caterina,
Lei pone molta attenzione sul cibo, peso, controllo di tutto.
Alcuni problemi e stress hanno aumentato le difficoltà, sarebbe interessante comprendere ed approfondire queste tematiche.
Provi a farcela da sola strutturando una dieta bilanciata, se vede che continua a perdere peso le consiglio qualche colloquio iniziale di counseling psicologico per chiarire la situazione ed escludere patologie in atto.
Cari saluti
Dott.ssa Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2685 Risposte

2214 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 LUG 2017

Salve Caterina, se lei non beve o non mangia determinate cose perché non le piacciono o perché ne preferisce altre non c’è nessun problema. Sinceramente, però, al di là dei singoli alimenti, in generale non mi sembra che lei si concentri sul mangiare le cose che veramente vorrebbe, altrimenti non parlerebbe di “sgarri”.
È legittima la sua idea di voler mangiare in modo sano, ma salute e piacere non sono necessariamente contrapposti.

Dott.ssa Erica Tinelli Psicologo a Orte

234 Risposte

309 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Disturbi Alimentari

Vedere più psicologi specializzati in Disturbi Alimentari

Altre domande su Disturbi Alimentari

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17000

psicologi

domande 24050

domande

Risposte 86550

Risposte