Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Sono a un bivio sentimentale?

Inviata da Sara il 18 apr 2014 Terapia di coppia

Ho 30 anni e da tempo sono in un limbo oramai insostenibile.
Un paio di anni fa ho scoperto che il mio ex fidanzato (una storia di 13 anni) mi tradiva con una sua collega. Pur mettendolo di fronte al fatto, ha negato inizialmente per poi confermare la storia parallela di qualche mese, senza molti particolari.Non sono riuscita a superare la cosa, per cui ci sentiamo e vediamo in amicizia, senza che accada nulla, nonostante lui spesso mi abbia chiesto di tornare insieme. Intanto un mio amico che mi era stato accanto in quel momento terribile, ha iniziato a darmi mille attenzioni ed è nata una storia che però ora non so più ben valutare. Continuo a pensare al mio ex paragonandolo alla mia nuova frequentazione, dimostratatasi a tratti superficiale e sconfinando spesso in atteggiamenti poco maturi ma comunque carica di passione. Come posso uscirne?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Buongiorno gentile Sara,
difficile da qui poter affermare se Lei sta vivendo un bivio sentimentale, sicuramente il tradimento del suo ex l'ha segnata nel concedere fiducia e, nello stesso tempo, è probabile che non abbia ancora elaborato la fine di quella storia. Si aspettava qualcosa in particolare dal suo ex quando l'ha lasciato? In cuor suo crede che un giorno potrete ricominciare la vostra storia ed è per questo che ancora lo frequenta? Finchè Lei non elaborerà quanto accaduto è probabile che non succeda niente di nuovo nella sua vita sentimentale. Per elaborare tutti gli aspetti relativi alla fiducia è necessario rivolgersi ad uno psicologo psicoterapeuta di persona e affrontare un periodo di psicoterapia.
Cordialmente

Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Roma

1715 Risposte

2804 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Sara,
La crisi di una coppia ha sempre un perchè, anche se il tuo ex non ti ha dato troppe spiegazioni, ma probabilmente se questo è accaduto è un forte segnale che qualcosa nel vostro rapporto era mutato.
Ovviamente tornare insieme a lui non sarà mai come prima, con questa ferita da far rimarginare, ma soprattutto, e inoltre, da capire.
Prima di addentrarti in una nuova relazione ti suggerisco di prenderti del tempo per riflettere su te stessa, su la nuova te, con le sue caratteristiche, esigenze, ambizioni.
Non necessariamente devi scegliere tra l' ex e il nuovo amico, se sei confusa confrontati con una psicologa, ti potrebbe aiutare a capire i tuoi sentimenti e la strada da intraprendere, senza fretta ma con le giuste consapevelozze.
I migliori auguri

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

La fine di una storia è un pò come quando perdi una persona cara, è normale fare dei paragoni con il tuo ex. Cerca di viverti questa nuova storia e capire se può avere un futuro oppure è il classico chiodo schiaccia chiodo

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Sara la chiusura di una lunga relazione sentimentale può essere difficile, non a caso viene paragonata ad un vero lutto. Attraversare il dolore è il primo passo da compiere per liberarcene, è necessario però essere molto sinceri con se stessi e chiedersi anche cosa ancora ci lega ad un passato che in qualche modo ha fatto il suo corso. Uno psicologo può aiutarla. Cordialità

Studio Di Psicologia In Corso Vittorio Psicologo a Torino

124 Risposte

55 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Sara,
purtroppo non possiamo rispondere alla sua domanda perché implicherebbe una conoscenza diretta. Le suggerisco di rivolgersi ad un Collega di persona, potrebbe essere molto più semplice.

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo, Psicoterapeuta Viterbo

Dott. Giuseppe Del Signore Psicologo a Viterbo

834 Risposte

706 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Sara,
da quello che descrive sembrerebbe che i sentimenti per il suo ex-fidanzato non si siano esauriti, nonostante la sua nuova relazione. Forse potrebbe essere utile lavorare sui sentimenti di delusione e di rabbia che probabilmente sono nati dopo aver saputo della relazione parallela del suo ex. Questo vorrebbe dire mettersi in ascolto e accogliere la ferita che ha vissuto e chiarire i suoi sentimenti nei confronti delle due figure maschili (per esempio che cosa l'ha spinta verso la nuova relazione). Cordiali saluti

Dott.ssa Giorgia Fantinuoli Psicologo a Torino

4 Risposte

1 voto positivo

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Sara,
è probabile che lei non sia riuscita a superare la ferita provocata dal tradimento. Purtroppo non ci sono antidoti efficaci per superare il dolore, l'unica cosa da fare è stare nella sofferenza imparando da essa.
Lei al momento sembra bloccata.
Cerchi di capire ciò che vuole partendo da ciò che sente.

Restiamo in ascolto

Dr Mori, Psicologo Sessuologo Psicoterapeuta Psicologo a Siena

573 Risposte

373 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19950 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15750

psicologi

domande 19950

domande

Risposte 79450

Risposte