Sogno un altro ma non sessualmente

Inviata da Vanessa · 28 apr 2016 Terapia di coppia

Gentili Dottori,
vi scrivo perché mi sento alla frutta e l'aiuto di chi mi sta attorno non mi convince. Cercherò di essere sincera prima di tutto con me stessa: io non so cosa provo per il mio ragazzo.

Ho 25 anni, sto con lui da 4, mi ci sono messa che non mi piaceva esteticamente ma adoravo il suo carattere, tanto da averlo visto solo una volta e aver pensato "lui fa per me". Un anno dopo usciamo, io fuggivo continuamente, lui con molta pazienza mi conquista, ma le farfalle nello stomaco non le ho mai sentite: a letto va bene, abbiamo delle belle discussioni e se immagino di perderlo mi viene da piangere ma... Questo impeto che tutti sentono nei confronti della propria metà, io non lo sento.


Aggiungo un dato per farvi capire la mia personalità: non sono una che cerca le amiche anche se quando le vede è espansiva, per non soffrire evito i sentimenti che prevedono un confronto diretto, non dico mai "ti voglio bene" a nessuno, sono piuttosto suscettibile ma di nascosto piango come una disperata anche per le disgrazie degli altri perché forse empatica o ipersensibile.


Bene, questo papiro continua così: a lavoro un collega comincia a dedicarmi le sue attenzioni assolutamente non volgari, a salutarmi, a sorridermi, a prendermi in giro, non è bello ma piacente, specie nel modo di fare... E io adesso cosa faccio? Lo sogno tutte le notti.
Le mie giornate e il mio umore dipendono dall'averlo visto o meno. Ma sapete cosa sogno? Non di farci sesso, di baciarlo, ma anzi il contrario: gli dico che non possiamo vederci, che i nostri pensieri sono sbagliati anche perché lui è sposato, sogno di soffrire per aver lasciato il mio ragazzo a causa sua.
Sono confusa e ormai questa cosa va avanti da un anno... Esistono persone come me? L'amore è un sentimento con connotati comuni a tutte le persone oppure può assumere forme diverse? Dovrei assecondare questa mia curiosità nei confronti della nuova persona oppure lasciare perdere?

Mi sento uno schifo sì verso il mio ragazzo ma anche verso me stessa... Credo che dovrei lasciarlo per correttezza ma allo stesso tempo non ne ho intenzione! Aiuto...
Grazie!

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 29 APR 2016

Gentile Vanessa,
credo che sarebbe un errore lasciare il suo ragazzo anche se lei non ha mai sentito le farfalle nello stomaco perchè è più importante il fatto che abbia un buon carattere.
Quanto al suo collega, l'inconscio attraverso il sogno le sta dando il suggerimento giusto che è quello di lasciar perdere.
Il fatto, poi, che lei sia combattuta su questo punto è solo indice di disorientamento, di confusione e di un lieve tratto masochistico che andrebbe approfondito in psicoterapia.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7126 Risposte

20287 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 MAG 2016

Gentile Vanessa,
che lo voglia ammettere o meno a se stessa , lei ha compiuto la sua scelta. Ha scelto questo ragazzo che probabilmente, se l'ha tanto corteggiata, avrà avvertito le farfalle nello stomaco per tutti e due. Ciò che sta vivendo non credo abbia a che fare con una vera menzogna. Non mi pare che lei finga orgasmi ,che trovi repellente il suo ragazzo mentre gli sta dicendo il contrario, nè che si trovi realmente male con lui. Piuttosto come spesso succede nei casi come il suo , tende più a farsi amare e desiderare che non il contrario, e io penso che ad un livello profondo , il suo ragazzo avverta tutto questo , ma che in fondo gli vada bene così.C'è molto affetto e complicità nella coppia e questi sentimenti non sono stati travolti ancora da una più grande passione , capace di spazzare via ciò che intercorre tra di voi. Certo non deve essere facile per lei alimentare la sessualità, in una situazione di tale tiepidità di sentimento, ed ecco quindi il collega sposato che forse come lei sta attraversando una crisi e che probabilmente ha bisogno di stimoli visivi e relazionali per sentirsi ancora vivo .L'energia ,in tutte le sue forme , da quella intellettiva a quella sessuale ha bisogno di stimoli per essere alimentata, e senza volerlo, forse anche lei flirtando un pochino col collega, trae nutrimento per quanto innocente, da questo scambio. Non se ne senta in colpa. La censura che il sogno le propone sulla possibilità di una relazione con l'elemento trasgressivo che vi compare(il collega), può significare diverse cose:la prima riguarda il suo vissuto attuale ed essere rappresentativa di monito, in pratica è come se il sogno le dicesse :se vuoi mantenere il tuo statu quo, devi sacrificare la possibilità di concederdi ad avventure estemporanee e senza futuro". L'altra può avere a che fare invece con una disputa più profonda dentro di lei , che potrebbe affondare le sue radici in un tempo meno recente nel quale deve essersi posta il problema di quanto possa convenire ad una donna lasciarsi andare alla passione e ai sentimenti veri verso il prossimo. Ciò che il sogno sembra dire è che questa disputa è ancora in atto sotto la superficie della sua coscienza e che forse varrebbe la pena capire di più e/o rafforzare la sua personalità, col fine di permetterle di compiere scelte più adeguate ai suoi più veri e profondi bisogni individuativi.

Cordiali saluti

Dott.ssa Giuseppina Cantarelli
Psicoanalista Junghiana
Parma

Dott.ssa Giuseppina Cantarelli Psicologo a Parma

191 Risposte

652 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 APR 2016

Gentile Vanessa,
lei mi sembra incarnare un bell'insieme di contraddizioni che stimolerebbero qualunque psicologo a capirci di più.
Quanto è profondo il legame con il suo ragazzo? Perché non dice "ti voglio bene" a nessuno?
Come mai continua a fare questi sogni davvero singolari? e da ultimo che solidità ha il matrimonio di quest'uomo o cosa egli vorrebbe da lei?
Penso che in questa sede non sia il caso di provare a fare ipotesi su così tante domande. Domande cui invece una consultazione più approfondita può dare sicuramente delle risposte e stimolare eventualmente approfondimenti anche sulla sua personalità, su sue insoddisfazioni, bisogni ecc.
Tenga presente che di solito si cerca un partner, sperando sia per tutta la vita e perciò tale passo è da ben ponderare, per non ritrovarsi un domani con un fardello troppo pesante da portare.
Lo psicologo le restituisce una visione dall'esterno, più obiettiva e le può dare vari spunti per comprendere le situazioni e per interagire al meglio.
Cordiali saluti

Valentina Sciubba Psicologo a Roma

1054 Risposte

726 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24700

domande

Risposte 88200

Risposte