Soffro di crisi di panico basata sulla mia relazione sentimentale

Inviata da Sconosciuto · 10 apr 2018 Terapia di coppia

Sono un ragazzo di 21 anni e non sono piu di 1anna e mezzo che nella mia relazione sentimentale appaiono crisi di panico da far si che mi allontano da lei.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 11 APR 2018

Carissimo,
le difficoltà d'ansia si esprimono sul piano relazionale, all'interno della coppia. Occorre approfondire la storia personale per poterla aiutare maggiormente.
in questi casi è consigliabile un percorso psicologico per diminuire la sintomatologia ansiosa.
Resto a disposizione
Dott.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2757 Risposte

2240 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 APR 2018

Gent le
sarebbe necessario approfondire il vissuto relazionale (non nello specifico con la ragazza ma ad esempio con i genitori) Cordiali Saluti dott.ssa Edy Biancon

Dott.ssa Edy Biancon Psicologo a Caorle

40 Risposte

5 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 APR 2018

Gentilissimo ragazzo di 21 anni, mi sembra di capire che gli attacchi di panico siano iniziati in correlazione con la tua storia d'amore. Ci sono aspetti della vostra relazione che forse ti fanno sentire infelice oppure tutto funziona molto bene ed è il tuo stato ansioso che ti impedisce una relazione soddisfacente? Se vuoi puoi contattarmi per spiegarmi meglio il caso. Non ti preoccupare in ogni caso perché fortunatamente grazie agli studi rigorosi degli ultimi trent'anni con l' approccio giusto potrai in breve tempo iniziare a gestire la tua ansia e a recuperare la tua relazione sulla base della libertà e non della costruzione. Resto a disposizione. Alessandra Monticone
Psicologa in studio e online tramite Divan.

Monticone Alessandra Psicologo a Asti

268 Risposte

107 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 APR 2018

Salve
Sarebbe opportuno lavorare sui significati profondi dell'ansia.
Una terapia cognitivo-comportamentale è indicata per il trattamento degli attacchi di panico.
Dott.essa Bracci

Dott.ssa Lorenza Maddalena Bracci Psicologo a Guagnano

72 Risposte

35 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 APR 2018

Ciao,
comprendo il tuo disagio.Gli attacchi di panico e di ansia possono essere molto invalidanti e condizionare non solo gli aspetti relazionali ma persino tutta la vita di una persona.
Il mio invito è quello di chiedere aiuto ad un professionista. Puoi rivolgerti ad uno psicologo o se vuoi, per iniziare, anche al tuo medico di famiglia, anche se molto spesso tali figure tendono a sottovalutare queste sintomatologie e a limitarsi a proporre l'assunzione di semplici farmaci ansiolitici, utili per tenere sotto controllo gli stati di ansia ma completamente inefficaci a risolvere alla radice il problema. Se vuoi puoi anche vedere se nella tua zona sono presenti associazioni che si occupano di tali disturbi. A livello nazionale ci sono due grandi associazioni che si dedicano agli attacchi di panico organizzando gruppi di auto aiuto e altre iniziative, sono la LIDAP a la ALPA. Se abiti in Toscana ti informo che anche noi come associazione LOGOS abbiamo un gruppo di auto aiuto dedicato alle persone con attacchi di panico e disturbi di ansia. Tutti i gruppi di auto aiuto solitamente sono completamente gratuiti.
Rimango a disposizione per ogni eventuale richiesta.
Un saluto

P. Salvi

Dott. Pierluigi Salvi - Associazione di Promozione Sociale LOGOS Psicologo a Empoli

146 Risposte

53 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 APR 2018


Gentilissimo,
quanto scrive non è sufficiente in questa sede per potersi fare un’idea mirata della sua situazione; non è ben comprensibile in che modo si scatenino quelle che definisce crisi di panico, ma solo che queste si manifestano all’interno della sua relazione. Ci sono diverse dinamiche che avrebbero bisogno di essere meglio analizzate in un contesto più consono quindi le consiglio di rivolgersi ad uno Psicoterapeuta della sua zona con cui poter prendere in esame la sua situazione. L’approccio cognitivo-comportamentale in questo caso, potrebbe essere particolarmente indicato per il trattamento degli attacchi di panico.

Cordialmente,
Dott. Colamonico Damiano

Dott. Damiano Colamonico Psicologo a Torino

643 Risposte

1125 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17300

psicologi

domande 24850

domande

Risposte 88550

Risposte