Soffro a causa della mia solitudine, ma rifiuto qualsiasi tipo di compagnia.

Inviata da cercando-gioia · 14 lug 2019

Buonasera a tutti.
Come ho già accennato nel titolo di questa domanda, ho un serio problema a trovare un compromesso con me stessa.
È da quando ho concluso il liceo che tutte le mie conoscenze ed amicizie sono svanite. Vuoi a causa del cambio di città, vuoi perché abbiamo tutti iniziato a frequentare ambienti diversi, mi sono ritrovata a dover affrontare l'università senza nessun appoggio morale se non quello di mia madre, con la quale abito da sempre.
Ho sofferto molto a causa di questo cambiamento, e, erroneamente, ho iniziato ad accusare me stessa. Pensavo che il difetto fosse mio, che la responsabilità fosse della mia scarsa simpatia e soprattutto della mia scarsa bellezza, e così davanti a me si sono spalancate le porte dell'anoressia. Mi sono consumata, dentro e fuori, alimentando in me il terrore di approcciarmi a terze persone che non fossero membri della mia famiglia. Ho rifiutato di partecipare a tutti gli eventi sociali, a tutte le feste, a tutti i compleanni. Spesso e volentieri rinunciavo persino a frequentare le lezioni universitarie perché mi ritenevo troppo brutta per uscire di casa. Ho sofferto davvero molto.
Tre anni dopo, posso dire di stare meglio, ma mi è rimasta la cicatrice della solitudine. Ho rovinato tutti i rapporti già fragili che avevo, e sono talmente disperata che è come se nel mio futuro non vedessi altro che una meritata solitudine. Perché meritata? Perché, sebbene io abbia in gran parte superato la malattia, mi porto ancora dietro un opprimente senso di inadeguatezza.
Di recente un ragazzo si è approcciato a me tramite Instagram. È molto cordiale, gentile e per niente volgare; insomma, mi incuriosisce. Eppure, ogni volta che mi contatta, i dubbi mi assalgono. Ripeto a me stessa che non ne vale la pena, che mi sto illudendo, che queste cose non accadono a "quelle come me", e che se lui mi conoscesse davvero -se anche solo mi vedesse- scapperebbe a gambe levate. Insomma, tendo a distruggere qualsiasi legame ancor prima che esso possa formarsi.
Il fatto, però, è che ho 21 anni. Ho 21 anni e sto gettando il mio tempo, il tempo che NESSUNO saprà ridarmi quando sarà finito. Sono stanca di vivere ogni giornata come se fosse l'esatta fotocopia di quella prima, sono stanca di riempire il tempo di attività che non mi emozionano, e soprattutto sono stanca di condividere le mie emozioni solo con il mio diario o con un mucchio di estranei sui forum di psicologia.
Non merito questo, dopo tutto il dolore che ho provato.
Qualcuno saprebbe rivolgermi qualche parola di conforto? Mi sento davvero sola al mondo, e sto raggiungendo il mio limite..

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 16 LUG 2019

Buongiorno Cercando Gioia,

dal suo messaggio emergono molti elementi, i quali per poterla aiutare andrebbero approfonditi. Comprendo la sua stanchezza e anche voglia di cambiamento, di sentirsi libera e forse più forte. Le consiglio di intraprendere un percorso psicologico, online o da un professionista della sua zona.
Resto a disposizione per eventuali chiarimenti, se vuole mi può contattare
Cordiali saluti
Dott.ssa Alice Noseda

Dott.ssa Alice Noseda Psicologo a Lecco

1667 Risposte

1177 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17300

psicologi

domande 24850

domande

Risposte 88500

Risposte