smantellare i mobili

Inviata da riccardo. 21 mar 2017 7 Risposte  · Psicologia risorse umane e lavoro

Dopo la morte di mia madre sto smantellando da casa tutti i suoi mobili e le sue cose. I miei parenti dicono che sto sbagliando, vorrei sapere se il mio comportamento mentale è corretto o se sono un preda ad una follia transitoria. Grazie

madre

Miglior risposta

Gentile Riccardo,
in una situazione di lutto, ossia perdita di qualche cosa o qualcuno, agiamo in maniera spesso diversa dalla nostra abituale. E' importante fare ciò che si sente, senza sentirsi giudicati dagli altri nè da noi stessi. Potrebbe essere utile farsi dare una mano da qualche persona che ci possa sostenere emotivamente ed eventualmente decidere di tenere qualche oggetto che possa in futuro, quando starà meglio, di avere un ricordo concreto della persona che non c'è più.
Un caro saluto,
dr.ssa Elisa Bonfanti

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Caro Riccardo, comprendo bene il Tuo dolore e la sofferenza che provi "smantellando" la casa di Tua madre. L'ho provata anche io. Ma è la cosa giusta da fare. Non è bene nè sano psicologicamente mantenere la casa come se Tua madre fosse ancora in vita. Questo sì sarebbe psicologicamente insano. Conserva qualche ricordo di Lei e lasciala andare. In ogni caso non se ne andrà mai dal Tuo cuore.
Ti abbraccio con le mie più sentite condoglianze. Marco Tartari, Asti

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

23 MAR 2017

Logo Dott. Marco Tartari Dott. Marco Tartari

664 Risposte

382 voti positivi

Caro Riccardo,
Le faccio le mie condoglianze per la sua perdita.
Una cosa che potrebbe fare per capire come sta potrebbe essere capire il legame che c'è con le persone le dicono di aspettare perché forse amorevolmente la conoscono e da fuori possono notare qualche aspetto di lei che li ha messi un po' in pensiero.
Solitamente poi i giorno successivi al lutto i familiari sono sommersi dai preparativi per il funerale e questo li aiuta molto a prendere un po' di tempo per fare i conti con una perdita che può essere molto importante. Se questo suo smantellare le serve a prendersi qualche giorno può essere un aiuto ad attutire il colpo iniziale, ma se si prolunga troppo il rischio è che stia trovando una soluzione non evolutiva di prendere atto della situazione.
In questo le persone vicine a lei le possono essere d'aiuto, li "usi" come specchi per capire come la vedono in questo momento. Se ha la fortuna di avere dei fratelli o delle persone molto intime questo le sarà ancora più utile.
Cordiali saluti
Dott.ssa Ceccato Silvia

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

22 MAR 2017

Logo Dott.ssa Ceccato Silvia Dott.ssa Ceccato Silvia

40 Risposte

20 voti positivi

Gentile Riccardo
ognuno ha i suoi tempi e i suoi modi per affrontare gli accadimenti della vita. Nel suo caso, chi può stabilire se sia presto o tardi se non lei stesso? La cosa importante è che quest'opera di "pulizia" non sia un modo per fuggire il dolore ("lontano dagli occhi, lontano dal cuore") ma un'azione consapevole volta a supportare un cambiamento obbligato ma sentito.
Le faccio le mie condoglianze
Cordiali saluti

Dr.ssa Cristina Giacomelli
Lanciano (CH) - Pescara

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

22 MAR 2017

Logo Dr.ssa Cristina Giacomelli Dr.ssa Cristina Giacomelli

294 Risposte

543 voti positivi

Gentile Roberto,
la perdita della propria madre e' un evento significativo per la vita di ciascun individuo. Molte volte si sente subito il bisogno di togliere ed eliminare ogni oggetto della persona cara, serve per ristrutturate se stessi. Lei si sta adattando ad un cambiamento importante. Si senta libero di modificare l'ambiente di sua madre al di la' dei giudizi esterni.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

22 MAR 2017

Logo Dr.ssa Donatella Costa Dr.ssa Donatella Costa

2335 Risposte

1988 voti positivi

Buongiorno Riccardo e per prima cosa condoglianze.
Personalmente non credo che nel caso di un lutto, come in qualunque altro caso d'altronde, ci siano reazioni giuste e sbagliate ma semplicemente quelle che ci sentiamo di mettere in atto in quel momento.La cosa più importante è però comprenderne il senso. Che significato ha per te buttare via tutto? può essere un modo per evitare di contattare il dolore? in questo caso non significa che te non debba farlo ma semplicemente riflettere su questo e trovare magari un modo più in là per contattarlo e farci i conti.
Buona giornata
Daniele Regini

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

22 MAR 2017

Logo Dott. Daniele Regini Dott. Daniele Regini

134 Risposte

69 voti positivi

Caro Riccardo, ognuno elabora il proprio lutto ed affronta il dolore a suo modo. In questo momento tu hai scelto di farlo liberandoti di quello che ti farebbe pensare alla tua perdita e nessuno ha il diritto di dirti se sia giusto o sbagliato. Considerala una fase, col tempo, piano piano, elaborerai questo dolore e saprai trovare soluzioni meno drastiche. Un unico consiglio: non buttare via tutto, magari chiudi qualcosa in uno scatolone e portalo in cantina, quando il dolore si attenuerà potresti aver bisogno di sentire di nuovo vicina la persona che hai perso. Un abbraccio

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

21 MAR 2017

Logo Dott.ssa Claudia Petrilli Dott.ssa Claudia Petrilli

21 Risposte

10 voti positivi