Situazione sentimentale complessa

Inviata da Fabrizio · 20 ott 2014 Terapia di coppia

Salve,
mi chiamo Fabrizio e sto vivendo una situazione complessa.
Da marzo 2014 lavoro per una persona che mi ha dato la possibilità di sviluppare le mie qualità di grafico, insomma mi ha offerto il lavoro dei miei sogni e una grande opportunità. Con i mesi questa persona ha cominciato ad apprezzarmi oltremodo, sia come persona sia per la mia devozione al lavoro, oltre al fatto che secondo la moglie sono il primo che lo fa sorridere così sinceramente. Inoltre se mi fermo per lavoro mi fa tranquillamente dormire nel suo appartamento sopra la ditta e ha piacere che mangi con tutta la famiglia.
Il problema è questo: da agosto è entrata a lavorare sua figlia ed è finita a far coppia con me. Nonostante la differenza di età (lei ha 19 anni io 31) la sua notevole maturità ci ha permesso di legare in maniera diciamo profonda, in pochi mesi abbiamo imparato a conoscerci come se ci frequentassimo da anni. Chi ci vede ci scambia per una coppia vera, e molti pensano che stiamo assieme, dati i comportamenti in particolare da parte sua (cercare sempre contatto fisico, appena si sveglia viene dove lavoro a darmi il buongiorno, mi sistema la camicia se è messa male, appena ne ha l'occasione molla altri lavori per riuscire a stare del tempo con me, si interessa ai miei bisogni, ecc), e anche se suo padre le nota, non ne sembra disturbato, anche perché nonostante sia più grande ha compreso che sono una brava persona interessata ai valori profondi e non materiali.
Siccome era chiara la situazione nata tra me e la figlia, ho espresso a quest'ultima i miei sentimenti nei suoi confronti.
La risposta è stata questa:
lei contraccambia il mio interesse, ma dice che non potrà mai succedere nulla non per la differenza di età, in quanto ormai conoscendomi non la sente nemmeno perchè siamo in perfetta sintonia, ma il problema è il fatto che lavoriamo assieme, e soprattutto io lavoro per suo padre, che sta investendo molto su di me, e ritiene che rischieremmo di creare una situazione pesante (parole sue).
Ha però espresso il desiderio che le cose tra noi non cambino perchè si trova bene con me, a differenza dei suoi amici, che anzi sdegna.
Inoltre nonostante l'accaduto ogni tanto prova a invitarmi in discoteca, vorrebbe che andassi alla festa di Halloween dei suoi amici anch'io, e stessa cosa per Capodanno, e mi ha chiesto di confermare la nostra giornata di shopping che avevamo già organizzato (proposta nata da lei).
Ci tengo a precisare che anche se è giovane è immensamente matura e intelligente, e in quello sono abbastanza selettivo per cui metto la mano sul fuoco su questa affermazione. Lei è decisamente oltre quelli della sua età.
Come dovrei valutare la situazione e la sua scelta?
Come dovrei comportarmi?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 21 OTT 2014

Caro Fabrizio
è tutto chiaro quello che lei scrive e la situazione è ben precisata.
Quello che dico io, e parto dal fondo, è che però questa ragazza che lei dice "è decisamente oltre quelli della sua età", a mio parere, ha dei tratti che invece sono molto nella sua età come ad esempio il fatto di non rendersi conto che non può avere tutto; mi spiego meglio: non può avere lei come "mezzo fidanzato" oltre che come collega ed amico...(forse neanche è per l'età ..forse per il fatto che è abituata ad avere tutto??) ..ci pensi ..
Penso che lei debba essere molto attento e molto accorto su cosa concedere alla ragazza e su come concederlo.
Deve essere in lei la consapevolezza di dover mettere dei limiti altrimenti davvero, in clima di confusione, potrebbero essere poste in atto situazioni rischiose per lei e per il suo lavoro e pure per la ragazza.
Es. Cosa succederebbe se lei partecipa a tutte le feste e un bel giorno si trova con la ragazza che si è appartata con un fidanzato della sua età e sia evidente che si diverte molto?
Mica sarebbe una bella cosa per lei ...si soffre anche .
E se invece fosse lei a trovare una ragazza e a doverla porre all'evidenza a questa sua amica, collega "mezza fidanzata"... come reagirebbe la ragazza? Come "una molto oltre la sua età"? O come una ragazza di oggi di 19 anni che magari ricorre al Papà per la vendetta ??? e in più Come reagirebbe la sua ragazza?
Insomma quello che voglio dire è "occhio!".
Coerenza, impegno massimo al lavoro, e chiarezza e limite con la ragazza.
Stabilisca dei confini e se alla ragazza non andrà bene sarà la stessa a doversi chiarire le idee.
Cordialmente
Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicoterapeuta in Ravenna

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6942 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 OTT 2014

Caro Fabrizio,
ma tu cosa scegli?? Penso che il vero quesito a questo punto sia questo! Ci tieni a questa persona? Quanto? Riusciresti a continuare il rapporto così come lei vorrebbe? Credo tu debba iniziare a chiederti fino a che punto sei coinvolto e quale "prezzo" saresti disposto a pagare....perché qualsiasi decisione tu prenda ci saranno comunque delle incertezze che dovrai tollerare per cui forse è proprio il caso che tu inizi a chiederti e capire cosa veramente vuoi da lei e dal rapporto con lei.
Cordialmente
Mariella Genovese
psicologa psicoterapeuta Reggio Calabria

Dott.ssa Mariella Genovese Psicologo a Reggio Calabria

44 Risposte

21 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22900 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16550

psicologi

domande 22900

domande

Risposte 84200

Risposte