Si tratta di

Inviata da Ilenia. 5 dic 2017 · 5 Risposte · Stress

Buona sera, vorrei sapere se può essere denunciabile o se puo' essere considerata stress psicologico questa situazione: lavoro da quasi 3 anni come commessa per un negozio di abbigliamento. I miei titolari basano tutta l'attività lavorativa su alcuni parametri come ad esempio il calcolo in percentuale della quantità di persone che entrano nel negozio e quante di esse comprano. Mi spiego meglio: se in un'ora entrano 20 persone e acquistano solo in 5 , iniziano una serie di domande o SMS pressanti da parte del titolare sul perché così poche persone hanno comprato, insinuando molto spesso che noi dipendenti siamo i colpevoli di questi mancati acquisti da parte dei clienti , che quindi siamo inutili per l'azienda e di conseguenza possiamo anche cercarci un altro lavoro. Queste frasi "minatorie" si ripetono quasi ogni giorno. La maggior parte delle frasi, scritte anche nero su bianco via Whats app, spesso hanno come comun denominatore l'aspetto economico. Alcuni esempi: "Il fatturato del negozio serve per pagarvi gli stipendi, se la situazione continua così non vi pago". A luglio 2017 ha deciso di tardare di due mesi il pagamento della 14esima e ora minaccia di fare lo stesso con la 13esima o di non pagarla proprio , creando così malessere generale e stress specialmente per alcune miei colleghe che con quei soldi devono mantenere una casa e dei figli e anche solo un ritardo di due mesi nel pagamento di una somma di denaro che SPETTA al dipendente , crea parecchia ansia. Tutto questo perché insinua che se entrano 20 persone come minimo devono acquistare in 18 , altrimenti siamo noi a non fare come si deve il nostro lavoro! La mia domanda è : con tanto di messaggi e prove delle minacce di posticipare stipendi, di cercarci un altro lavoro e che noi siamo inutili per l'azienda è possibile ricorrere ai sindacati?questa situazione crea un ansia lavorativa, io non vado più a lavoro con piacere e ogni persona che entra ed esce senza acquistare per me è ormai un incubo perché so che la sera stessa, anche fuori dall'orario di lavoro, mi arrivanno una serie di domande e rimproveri. Grazie anticipatamente.
Cordiali saluti.

5 Risposte

  • Miglior risposta

    Gentile Ilenia,
    la situazione che descrive è sicuramente fonte di stress e potrebbe configurare anche il reato di mobbing con conseguente danno psicologico ed esistenziale.
    lei può inizialmente provare a restituire ai suoi titolari che il loro comportamento non è corretto ma se essi persistono può rivolgersi al sindacato e relativo ufficio legale, preferibilmente insieme alle colleghe di lavoro, per far cessare questo comportamento illecito e vessatorio.
    Cordiali saluti.
    Dr. Gennaro Fiore
    medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

    Pubblicato 07 Dicembre 2017

    Logo Dott. Gennaro Fiore

    4598 Risposte

    13289 Valutazioni positive

Spiega il tuo problema alla nostra comunità di psicologi!

Qual è la tua domanda? Psicologi esperti in materia risolveranno i tuoi dubbi.
Controlla se esistono domande simili a cui si è già risposto:
    • Scrivi correttamente: evita errori ortografici e non scrivere tutto in maiuscolo
    • Esprimiti in maniera chiara: usa un linguaggio diretto e con esempi concreti
    • Sii rispettoso: non utilizzare un linguaggio inadeguato e mantieni le buone maniere
    • Evita lo SPAM: non inserire dati di contatto (telefono, e-mail, etc.) né pubblicità

    Se desideri ricevere una consulenza clicca qui
    Come desideri inviare la tua domanda?
    Rimuovere
    Nome (sarà pubblicato)
    Indirizzo email dove desideri ricevere la risposta
    Perchè possano attenderti telefonicamente
    Per selezionare gli esperti della tua zona
    Per selezionare gli esperti gli esperti più adatti
    • 12200 Psicologi a tua disposizione
    • 12950 Domande inviate
    • 61100 Risposte date
    • Buongiorno Ilenia
      Per poterle rispondere con piena competenza alle sue domande avrei necessità di conoscere con esattezza tutta la storia della vicenda dall’inizio alla fine e di poter visionare gli sms. Sono una consulente forense e mi occupo di casi di mobbing o di straining come pare essere il caso che lei racconta.
      Occorre essere molto cauti prima di fare una denuncia e farla solo se ci sono elementi tangibili e si é veramente decisi ad affrontarne le conseguenze.
      Se desidera avere una consulenza in merito può contattarmi.
      Un caro saluto
      Dott.ssa Fabiana Nicolini

      Pubblicato 11 Dicembre 2017

      Logo Dott.ssa Fabiana Nicolini

      17 Risposte

      3 Valutazioni positive

    • Salve. Non so dirle cosa possano fare i sindacati in tale situazione ma il consiglio è di consultarli in ogni caso perché un parere non significa una azione contro i titolari ma una semplice valutazione sulle possibilità.
      Un altro aspetto è quello della pressione psicologica da cui occorre difendersi .... soprattutto se é generalizzata con i colleghi. Cominciate a considera questi messaggi in tono minore... sminuiteli all'interno di voi ... già sapete che arriveranno e quindi sono pressoché tutti uguali ...fate battute umoristiche fra voi colleghi facendo arrivare il senso del ridicolo ... e se questo comporterà ritorsioni ci sarà cmq il giudice del lavoro. Non fatevi intimidire.
      D.ssa Maria Rita Borrello

      Pubblicato 07 Dicembre 2017

      Logo Punto Salute Borrello - dott.ssa Rita Borrello

      12 Risposte

      6 Valutazioni positive

    • Cara Ilenia, la situazione che descrive è indubbiamente una fonte di stress, la situazione di cui parla mette in evidenza una forte prevaricazione da parte del vostro capo che vi minaccia ed esprime giudizi negativi su di voi senza dare alcun supporto.
      Il consiglio è quello di recarsi dal sindacato, meglio se con altre persone che lavorano con lei in modo da facilitare un'azione congiunta. Un caro saluto. Luisa Fossati - psicologa psicoterapeuta

      Pubblicato 07 Dicembre 2017

      Logo Dott.ssa Luisa Fossati

      135 Risposte

      138 Valutazioni positive

    • Salve Ilenia.
      Per avere una risposta alla sua domanda se questo comporta è passibile di denuncia, le suggerisco di andare in un sindacato a sua scelta o di sua fiducia e mostrare questi SMS e WhatsApp e sentire cosa le dicono.
      Da parte mia, le posso dire che questa situazione è indubbiamente fonte di stress.
      Vada al sindacato e senta cosa le dicono Ilenia.
      Un caro saluto.
      Dott Betti Giuseppe

      Pubblicato 07 Dicembre 2017

      Logo Dott. Giuseppe Betti

      76 Risposte

      27 Valutazioni positive

    Domande simili: Vedi tutte le domande