Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

si può superare un blocco di tanti anni fa?

Inviata da Vittoria · 1 feb 2018 Terapia di coppia

In sintesi; mi fidanzo con questo ragazzo che mi corteggia per circa un anno, mi fa innamorare pazzamente di lui. Rose
e Fiori. Iniziano poi le prime liti, lui vuole una "pausa" io distrutta non faccio altro che piangere e disperarmi, non riesco a far nulla. (Mi confesserà poi che aveva voluto del tempo per "rinnamorarci, mentre io credevo non mi amasse più) poi Il peggio alla notte del mio compleanno, mi arriva il suo messaggio freddo come la neve, bevo, mi arrabbio..Decido con la mente immatura di una 17enne di voler provare a fumare xke non lo avevo mai fatto, e lo faccio con un nostro "amico comune" che il mio ragazzo decisamente non sopporta (era il mio migliore amico e io ho "dovuto scegliere tra loro due"), resiamo soli in macchina ma fumiamo e mi riporta a casa, ovviamente non succede nulla, volevo fare "un dispetto" a lui che si allontanava sempre più - ma ovviamente non avrei fatto altro. Sono una ragazza seria e fedele.
Chiedo al mio ragazzo di vederci, darci una nuova possibilità perchè mi manca come l'aria, lui mi dice che sa che sono rimasta sola con questo nostro amico e mi chiede conferma. Io ingenuamente gli spiego per filo e per segno com'è andata perchè non voglio riprendere la relazione con bugie o cose non dette, lui mi dice "ok, riproviamoci"
diventa sempre più freddo, non si fida di me, non mi dice ti amo, non passa molto tempo con me. ora sono passati ben DIECI ANNI assieme, tra alti e bassi, scenate di gelosia, gli ho permesso di trattarmi malissimo, di non dedicarmi il suo tempo, di non sentirmi dire "ti amo" da almeno due anni. Abbiamo avuto una crisi anche ai 7 anni assieme. In sintesi lui mi ama e si sforza di stare con me xke mi vuole, ma convive ancora quel (per me insignificante) episodio come un tradimento. Per me sembra assurdo, perchè allora ero solo una ragazzina e in ogni caso non ci sono mica andata letto anche se l'intento era di farlo arrabbiare. Ma capisco che se per 10 anni (ora ne ha quasi 30) lui si trascina questa cosa lo ho turbato profondamente, mi ha detto che le scottature a quell'età te le porti dietro a vita, non andiamo più d'accordo, mi dice che l'ho distrutto, che non ouò fidarsi si me, che lo rifarò, che ormai l'ho cambiato e devo essere consapevole di come ho cambiato una persona e cose simili. Insomma, gli ho fatto morire la fiducia dentro.
Secondo voi c'è un modo per cui riesca a fargli superare questa cosa? Io lo amo e so che anche lui mi ama, ma è troppo orgoglioso e (nonostante per me sia assurdo visti gli anni passati assieme e (per me) la zero importanza di quell'episodio) ferito e la cosa ci sta logorando a vicenda e non riusciamo ad andare avanti. Per favore, attendo le risposte.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 2 FEB 2018

Gentile Vittoria,
premesso che ritengo lei abbia fatto bene ad essere sincera con il suo ragazzo nella circostanza che ci ha raccontato, può esser possibile che quell’evento abbia innescato in lui una serie di insicurezze e difficoltà che hanno per lungo tempo avuto un impatto sul suo comportamento e sulla vostra relazione. Ciò che mi sento di consigliarle per poter intervenire efficacemente, è di rivolgervi ad uno Psicoterapeuta prendendo in considerazione l’idea di intraprendere una terapia di coppia che vi aiuti ad affrontare ed elaborare le criticità della vostra storia.

Cordialmente,
Dott. Colamonico Damiano

Dott. Damiano Colamonico Psicologo a Torino

643 Risposte

1118 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22400 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16350

psicologi

domande 22400

domande

Risposte 83450

Risposte