Si può essere attratti di un altro anche se si è fidanzati?

Inviata da Giada · 23 feb 2016 Terapia di coppia

Salve mi chiamo giada ho 25 anni e sono felicemente fidanzata da quasi 7 anni. Lo è davvero ma davvero perfetto. Lo amo da morire davvero sono sicura che è lui l uomo della mia vita. Io faccio la barista nel week end da due anni.... Conosco ogni sera persone diverse mi piace socializzare e ho legato praticamente con tutti con cui si è creato un legame d amicizia fortissimo. Un venerdì insieme ai miei amici entra un ragazzo... È davvero molto carino ci siamo guardati e ho sentito qualcosa.... Ci ho parlato pochissime volte per le ordinazioni.. Pausa sigaretta.. Nulla di più. Non mi permetterei mai di ferire il mio amore, non lo farei mai. Una sera un mercoledì Thomas fa l operaio da 4 anni prima ci vedevamo almeno 4 v a settimana.. Ora se riusciamo 2 v... Mi viene a trovare al bar ma solo quando fa il turno di notte per bere un caffè e salutarmi...ecco una sera sono uscita con i miei amici e c era anche lui alla fine si è proposto di accompagnarmi a casa e abbiamo riso tantissimo sono stata benissimo. Da quel giorno lo penso sempre, non vedo l'ora che arrivi venerdì per vederlo perché so che lui ci sarà... Ma poi penso al mio moroso e se penso di perderlo sto male, piango, so che non potrei stare senza di lui. Mi rende felice in tutto... Nei piccoli gesti... Non fa cose eclatanti ma si ricorda di tutto.. Ogni giorno mi fa sentire amata e protetta. Perché allora mi succede questo? Si può essere attratti da una persona anche se si è follemente innamorati e felici? È normale? Anche solamente il pensiero è un tradimento? Cosa devo fare?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 24 FEB 2016

Gentile Giada,
vi sono, come è facile capire, posti di lavoro che favoriscono gli incontri sociali e la nascita di nuove amicizie e questo vale per ambo i sessi.
Di per sé avere una buona rete amicale è un fatto positivo e rappresenta una importante possibilità di sostegno in molteplici situazioni.
A mio avviso, quando non si è più single e si è impegnati in una relazione di coppia ( specie se consolidata da tempo come nel suo caso ) e nasce una nuova amicizia che poi diventa significativa, e' doveroso condividere questa conoscenza col proprio partner come buon punto di partenza per sgombrare la propria e altrui mente da possibili pensieri fuorvianti.
Questa potrebbe essere intesa come una forma sia di autocontrollo che di rispetto per il proprio partner anche se non è una garanzia assoluta di "immunita' ".
Personalmente ritengo che se nel proprio rapporto personale tutto vada bene e non ci sono crepe, non si insinua il tarlo del dubbio e del possibile successivo tradimento per quanto interessante e simpatica possa essere la nuova conoscenza.
Pensò però anche che a volte ci
si può permettere di giocare con la fantasia senza che questo debba essere rilevante perché una fantasia rimane fantasia ed un fatto rimane fatto.
Adesso lei non deve fare altro che interrogare se stessa sul perché si sente in pericolo o minacciata nella certezza dei suoi sentimenti per il suo fidanzato e meglio sarebbe se lo facesse con l'aiuto di uno psicoterapeuta.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7540 Risposte

21082 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 FEB 2016

Gentile Giada,
La sento molto preoccupata e spaesata per le emozioni forte che sta sentendo sia nei confronti del suo fidanzato che con questo ragazzo appena conosciuto.
Può succedere di essere attratti da un'altra persona, fisicamente,, intellettualmente, emotivamente per una serie di motivi tra cui ci potrebbe essere una forte affinità di carattere, come sembra emergere dal suo racconto. Trovarsi bene con altre persone, anche del sesso opposto è assolutamente normale e il pensiero non costituisce tradimento.
Mi viene da chiederle come mai lei si è fatta l'idea che sia tradimento?
Provi a prendersi del tempo per riflettere su alcune questioni: cosa provo per questo nuovo ragazzo? E cosa per il mio fidanzato? Con chi preferirei stare e perché?

Rimango a disposizione
Cordialmente
Dott.ssa Ravasio Debora, psicologa-psicoterapeuta in formazione

Dott.ssa Ravasio Debora Psicologo a Bergamo

15 Risposte

14 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 30050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18850

psicologi

domande 30050

domande

Risposte 102350

Risposte