Si può amare una persona ma voler stare da soli ?

Inviata da Aless97 · 11 mag 2020 Autorealizzazione e orientamento personale

Buonasera sono Alessandra, una ragazza di 23 anni, In breve le voglio spiegare ciò che mi tormenta da un po’ di settimane. A Dicembre ho conosciuto un ragazzo due anni più piccolo di me, eravamo molto felici di iniziare un qualcosa insieme, ci piacevamo molto. Abbiamo affrontato anche vari discorsi per quanto riguarda gli ex, e lui ha avuto un particolare in passato, circa due anni fa, la sua ex l’ha tradito con il suo amico. A detta sua, aveva superato il trauma ed era deciso a voler conoscere altre persone. Premetto che la ex fa parte della sua compagnia di amici, vanno in facoltà insieme, e questo mi spaventava perché avevo il timore che potesse esserci ancora qualcosa, ma lui mi dava comunque dimostrazioni e mi faceva stare bene. Succede però che i primi di marzo, ha parlato con la ex ed è scattato un bacio, la mattina seguente mi racconta tutto dicendomi che provava ancora dei sentimenti per la ex. Il giorno dopo ancora, mi cerca dicendomi di stare malissimo, che non era affatto vero che provava dei sentimenti per lei, che era ubriaco, e non sapeva dare una spiegazione a questo bacio. Si sentiva in colpa, mi ha detto che ero unica, insostituibile etc. Ci vediamo per parlare e io decido di perdonarlo perché era sincero. E per tutto il periodo della quarantena anche se distanti, mi faceva sentire la sua presenza, mi dimostrava il suo affetto, e mi ha detto che stava iniziando ad innamorarsi. Dopo Pasqua decido di andare a trascorrere qualche giorno da lui, ma era distaccato, non cercava il contatto fisico e dopo qualche giorno mi ha rivelato che prima che andassi da lui si era accorto che qualcosa non andava, che non riusciva ad amarmi, non riusciva ad andare oltre, che ha bisogno del tempo per stare da solo, e che doveva capire dall’inizio che non deve esserci necessariamente una ragazza al suo fianco per occupare uno spazio vuoto. Dice che si sentiva bloccato, e stare da soli in quella casa, con queste cose che sentiva nei miei confronti, lo facevano stare in ansia. Ha aspettato che andassi via per dirmi queste cose, perché non voleva ferirmi, visto che io ero così contenta di stare con lui. Mi ha confermato che non ci sono stati dei ripensamenti riguardo all’ex. So che alla base di tutto ciò c’è anche immaturità da parte sua, dopo il bacio con l’ex, la relazione andava bene si, ma io non mi fidavo completamente, quindi ogni minima cosa mi faceva dubitare di lui e ammetto che la situazione stava diventando pesante. Quello che penso io è che lui non sapeva come affrontare bene la situazione, e ha mollato per questo. Perchè nel periodo nel quale eravamo distanti, si percepiva la voglia di entrambi di vederci e stare insieme. Però non so cosa sia successo e cosa l’abbia portato a chiudere una relazione se un mese prima ha fatto di tutto pur di riconquistare la mia fiducia. Detto questo, la domanda che le pongo è : può un ragazzo essere innamorato ma voler stare da solo? Lui dice che io sono più grande e si sente inferiore a me. È un ragazzo che non ha mai avuto del tempo da solo e ha cercato sempre delle relazioni dopo che è stato tradito, quindi le chiedo, anche se si prova un sentimento si può avere paura di una nuova relazione, e quindi appunto non riuscire ad andare avanti?
La ringrazio.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamento personale

Vedere più psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamento personale

Altre domande su Autorealizzazione e orientamento personale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18650

psicologi

domande 29700

domande

Risposte 101100

Risposte