Sfogo di cui ho bisogno da tempo

Inviata da Errina22 · 15 gen 2021

Salve,
Sono una ragazza di 27 anni. Sono fuori corso a medicina e sono praticamente ferma agli esami del secondo. Non essere riuscita il primo anno a stare in pari come i miei colleghi,ma anzi a rimanere giá completamente indietro mi ha svilita e fatto credere che ormai fosse tutto perso. Ho iniziato ad autocolpevolizzarmi per non esserci riuscita e da qui si è innescato tutto un meccanismo di autosvalutazione che si è poi riflesso anche nel quotidiano e nelle relazioni. Ho incontrato un ragazzo anni fa con cui mi sono frequentata per un mesetto, poi è sparito, senza spiegazioni, senza farsi mai più vivo se non negli anni successivi per sporadici incontri. Da lì è stato un continuo ‘è normale che mi abbia lasciata perdere, non valgo niente’... e sono entrata in un loop che mi ha portata ad una fase di depressione lieve trattata con ssri e benzodiazepine. Fino ad oggi ho continuato a seguire la terapia anche riducendola a quasi zero ed ero un po’ rinata, avevo ritrovato molta serenità, anche cambiando modo di vivere la vita, con piu leggerezza. Ho incontrato un ragazzo a cui non ho mai raccontato dei miei problemi, ma un ragazzo gioioso, sorridente e solare che mi faceva sorridere ma con cui c’è sempre stato un rapporto ambiguo non definito. Per me era un po’ il mio ‘cuscino’ per attutire i colpi. In questi anni ho voluto credere che i miei problemi all’universitá fossero risolvibili e non così gravi e li ho messi da parte, ho preferito dare spazio alla mia felicitá e serenità mentale facendo giusto qualche esame qua e là. Con lui mi sentivo accettata da questo punto di vista perchè non mi ha mai giudicata per il mio percorso universitario. Con lui questa ‘frequentazione’ è durata 4 anni e mezzo. Negli ultimi due ho incontrato un personal trainer in palestra, 10 anni piu grande di me, che mi ha suscitato molto interesse. Ma il tutto è stato limitato a incontri sporadici anche con lui purtroppo. Lui frequentava giá un’altra ragazza da poco, ma ho voluto talmente credere alla chimica che sentivo con lui, che pensavo fosse anche lui un pochino interessato a me in qualche modo. Ovviamente anche in questo caso la presa di coscienza mi ha svilita e nonostante lui continui ancora sporadicamente a cercarmi, capisco che non possa voler altro da me se non un rapporto fisico perchè si ritorna al ‘d’altronde non valgo niente...come potrebbe?’. Nel frattempo scopro che quello dei 4 anni e mezzo ha un’altra storia e convive con una ragazza dal 2012. Non ero più presa di lui da 2 anni,ma sapere questa cosa è stata una bella ennesima batosta. Nel frattempo tutte le mie amiche sono sistemate,hanno un lavoro, un fidanzato con cui c’è amore reciproco e riescono ad ottenere quel che desiderano. La mia vita è vuota, rovinata, mi sento sola completamente, non ho più un punto di riferimento o un motivo per sorridere. Sto continuando ad allenarmi a casa con una pt online, perche la palestra per me era un grande sfogo e mi dava grosse soddisfazioni, ma noto che il mio corpo risponde male o non risponde come dovrebbe agli allenamenti quindi anche esteticamente ora come ora mi faccio schifo. Scusate per lo sfogo stupido, ma avevo bisogno di raccontare a qualcuno i miei inutili drammi.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 15 GEN 2021

Carissima, i suoi "drammi", come li definisce, non sono inutili. Anzi, è molto importante dare un significato a ciò che prova, e soprattutto, ad elaborare i vissuti negativi che impattano negativamente sulla Sua vita. Cerchi di ritagliarsi uno spazio per Lei, facendo ciò che più Le piace, che Le dà benessere: inizi dalle piccole cose, da quelle più semplici . Valuti di intraprendere un percorso di lavoro psicologico su se stessa che possa andare a scandagliare la percezione negativa che ha di sé e darLe modo di riprendere le risorse e l'energia per "rimettersi in moto", raggiungendo la Sua serenità.
Le auguro tanta buona fortuna.
Dr.ssa Amanda D'Ambra.

Dr.ssa Amanda D'Ambra Psicologo a Torino

1555 Risposte

840 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 GEN 2021

Gentile Errina22,
Nessun dramma è inutile quando comporta un carico di sofferenza poiché è proprio mettendo a tema quella sofferenza che inizia il riposizionamento.
Il suo testo mette in evidenza come sia per lei fondante il rapporto con l'altro per assumere un senso. Ogni volta che l'altro non c'è più si sente vuota e inadeguata.
Altro elemento su cui la invito a porre attenzione è quanto si senta sbagliata perché il contesto culturale rimanda che ad un certo punto "si devono" fare certi passi.
Un percorso terapeutico la aiuterebbe a far luce sul suo modo di essere alleviando il carico di malessere che riporta.
Cordialmente
Dott.ssa Marta Brocca

Dott.ssa Marta Brocca Psicologo a Favaro Veneto

49 Risposte

19 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 GEN 2021

Gentile Errina22 mi sembra che lei sia in uno stato di sofferenza già da un po', il trattamento farmacologico può essere utile sui sintomi nell'immediato ma poi è opportuno trattarli in psicoterapia per stare meglio a lungo termine. Nel suo caso sarebbe importante capire e risolvere l'insicurezza e la continua autosvalutazione cui sottopone sé stessa. Credo possa essere questa la base che alimenta il suo blocco sia universitario che nella vita. Non rimandi ancora la ricerca di un aiuto in tal senso. È il suo tempo e la sua qualità di vita in gioco!

Resto a disposizione
Cordiali saluti
Dott.ssa Valeria Mavilia

Dott.ssa Valeria Mavilia Psicologo a Spadafora

107 Risposte

64 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 GEN 2021

Ciao Errina, non esistono drammi stupidi, se per lei sono drammi sono sicuramente fonte di un grande e insopportabile dolore.
A volte non basta sfogarsi con i nostri amici o con le persone intorno a noi, a volte bisogna avere il coraggio di mettersi in discussione e provare ad affrontare seriamente ogni ostacolo che ci si pone di fronte!
C'è una frase che mi ha portata a raggiungere grandi obiettivi impensabili per me...getta il cuore oltre l' ostacolo!
Quando ami davvero qualcosa , cerca le risorse dentro di te.
E se non ci riesci esistiamo appositamente noi psicologi per aiutarti a focalizzare le tue risorse interiori e tirarle fuori nel momento giusto !
In bocca al lupo per tutto

Dott.ssa Annalia Guzzardi Psicologo a Roma

3 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 GEN 2021

Gentile Errina22,
è evidente una posizione esistenziale in cui dai poco valore a te stessa e non hai fiducia in te stessa. In psicologia si verifica il fenomeno della profezia che si auto avvera; in base ai messaggi di valore che diamo a noi stessi determiniamo gli eventi che confermano le nostre premesse. Le terapie farmacologiche spesso sono di grande aiuto, ma devono essere accompagnate da un percorso psicoterapeutico. Nel percorso terapeutico Lei può effettuare una ristrutturazione cognitiva dei suoi pensieri negativi di base e adottare comportamenti che le permettono di raggiungere obiettivi di gratificazione e di potenziamento dell'autostima.
Saluti
Dott.ssa Maria Luisa Strano

Dott.ssa Maria Luisa Strano Psicologo a Giugliano in Campania

24 Risposte

13 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 GEN 2021

Salve Errina,
Ritorna frequentemente nel suo sfogo il sentirsi non all'altezza dei compiti o delle persone. Un senso di inadeguatezza generico. Fa bene a seguire una terapia farmacologica se le da beneficio e per questo si affidi ad un professionista medico, ma è NECESSARIO che questo venga accompagnato da un percorso di psicoterapia. Proprio da poco ho affrontato un caso simile con una mia paziente ferma con esami da anni e il problema sta nel sentirsi sicuri del proprio progetto e nel desiderarlo pienamente. Affronti la questione con uno Psicoterapeuta che la aiuterà in questo percorso, non ha perso nulla, può recuperare tutto andando avanti con decisione!
Stefania Coniglio

Dott.ssa Stefania Coniglio Psicologo a Catania

21 Risposte

15 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 28350 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18150

psicologi

domande 28350

domande

Risposte 97350

Risposte