[Sessualità]Affrontare il tema del ciclo con la ragazza

Inviata da Luigi · 8 set 2017 Orientamento sessuale

Salve a tutti. Come da titolo, la domanda che vorrei porvi è relativa al tema del ciclo, argomento che, viste le ultime esperienze, nell'ambito della sessualità, credo sia giusto affrontare con la mia ragazza. Stiamo insieme da quasi 1 anno oramai e ieri, dopo vari rapporti, man mano sempre più verso il "completo", abbiamo avuto il nostro primo rapporto sessuale completo. Ora, ovviamente, al di là delle protezioni usate e delle accortenze(ad esempio anche se indosso il preservativo evito di eiaculare dentro o, ad esempio, tendo a controllare il preservativo e vedere se vi siano rotture etc) e della comunicazione, in generale, nell'ambito della sessualità, credo sia giusto(non perchè è un mio diritto o cosa, ma credo che sia giusto per la mia tranquillità) che io conosca la mia partner anche in questo senso. Ciò, ovviamente, sia in generale per capire come e quando(sempre che abbia un ciclo regolare) si trova in quei giorni "particolari" e quindi, magari, sapere che si troverà in uno stato di dolori fisici etc, sia, tornando sul tema della sessualità, perchè questo aiuta ovviamente a stare tranquilli su questo fronte(perchè, anche se non è sempre così, almeno da come ho letto/sentito a volte, se arriva il ciclo significa che non vi è rischio gravidanza e che le precuazioni usate sono/stanno funzionando a dovere) e vivere la sessualità con sempre più tranquillità e in maniera rilassata. C'è da dire che oramai certamente non esiste tra noi l'imbarazzo, anche se non sempre la comunicazione dei corpi(seppur "spinta") è correllata al fatto di saper comunicare certe cose, affrontare certi argomenti così intimi, ma comunque non so se affrontare questo argomento o meno(cioè dopo già il primo rapporto). Cioè, mi conviene aspettare ancora(ma col dubbio di vivere,poi, i successivi rapporti sessuali con un pò di preoccupazione) o chiederle di parlarmene,cioè di rendermi partecipe dei tempi del suo ciclo/mestruazioni etc? Cosa mi consigliate? Come affrontare il tutto? Sottolineo che, pur trattandosi di una ragazza che spesso non si crea problemi a dire le cose(è molto diretta,schietta,come me insomma) dal punto di vista dell'intimità non è così diretta e non riesce facilmente a comunciare certe cose(per pudore/imbarazzo/timidezza), quindi devo tener conto anche di questo.

Grazie in anticipo!

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 12 SET 2017

Gentile Luigi,
a giudicare dalla tua mail è presumibile che sia tu stesso ancora più in imbarazzo della tua ragazza relativamente a questo argomento.
A mio avviso, poichè soltanto da poco hai intrapreso con lei rapporti sessuali completi, non è necessario che tu affronti subito questo tema se ti senti ancora a disagio o temi che possa esserlo lei.
Continua ad usare le stesse precauzioni usate finora durante i rapporti e quando ti sentirai pronto potrai spiegare che per aumentare la sicurezza della contraccezione si può tenere presente anche il metodo Ogino-Knaus che consiste nell'evitare di avere rapporti nei giorni fertili che per le donne con ciclo mestruale regolare di 28 giorni vanno (per eccesso) dal 10° al 18° giorno dall'inizio del ciclo.
Ovviamente, a questo punto conoscerai per forza di cose i tempi del ciclo mestruale della tua ragazza condividendo con lei anche maggiore intimità.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7126 Risposte

20287 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 SET 2017

Buongiorno Luigi,
penso si stia preoccupando anticipatamente. Se ha stabilito un rapporto basato sulla fiducia reciproca, vedrà che non sarà così difficile affrontare alcune tematiche relative alla sfera sessuale, purché utilizzi una comunicazione accogliente ed assertiva, che riduca i timori ed il possibile imbarazzo della sua ragazza.
I miei migliori auguri
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1360 Risposte

1232 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 SET 2017

Buongiorno Luigi,
Leggendo la sua domanda mi sono domandata quanti anni ha, perché mi è piaciuta l'attenzione che pone sulla responsabilità nei rapporti. Tra l'altro mi sembra che nella vostra coppia viviate con serenità e condivisione la sessualità.
Credo inoltre che avere una visione d'insieme sia corretta come penso sia molto utile sentire di poter parlare di tutto in una coppia soprattutto nell'ambito dell'intimità.
Se ne vuole parlare con la sua compagna parta da sé, spiegando come sta lei e quale sarebbe la situazione che la farebbe sentire più sereno. Lo faccia con la predisposizione di accogliere anche i bisogni della sua compagna (come mi sembra già faccia).
Per una donna infatti dover dare "le date" del ciclo potrebbe essere sentito come una esigenza esagerata oppure essere colta come un'attenzione in più verso le sue esigenze. è molto soggettivo.
Credo che ad ogni modo qualsiasi argomento se affrontato con serenità e apertura verso i bisogni reciproci possa essere solo fonte di crescita della coppia.
Il tempo giusto inoltre non c'è, aspetti il momento in cui lei sente di farlo spontaneamente.
Cordiali Saluti,
Dott.ssa Cecccato Silvia

Dott.ssa Ceccato Silvia Psicologo a Vicenza

40 Risposte

23 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 SET 2017

Ciao Luigi, io sono la dott.ssa Claudia e ti scrivo da Taranto.
La prima cosa che vorrei chiederti è "Come stai? Come stai quando pensi a tutte queste cose?" Se ti va di parlarne, contattami pure: sono sicura che partendo da questo potrai trovare la strada per comunicare con la tua dolce metà. Spero che tu ci riesca, perchè, da quello che leggo, il vostro sembra davvero un rapporto in cui il confronto sia una delle colonne portanti. A presto.

Dottoressa Claudia Cola Psicologo a Taranto

14 Risposte

24 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 SET 2017

Buongiorno Luigi, da quello che dici comprendo la necessità da parte tua di poter condividere assieme alla fidanzata aspetti di coppia relativi alla sfera della sessualità. Credo sia un aspetto che governi le relazioni e come tale la comunicazione in questo senso possa essere utile per il benessere della coppia stessa. Il fatto che la sua fidanzata possa essere riservata nell'affrontare la tematica potrebbe essere utile proprio parlarne assieme per favorire una condivisione di ansie, dubbi e curiosità permettendo in alcuni casi di aumentare l'intesa tra di Voi. La comunicazione e la condivisione soprattutto in ambito sessuale rappresentano spesso dei presupposti fondanti della coppia. Valuta quando poter parlare assieme ma che questo sia un passo fondamentale per entrambi. Una buona giornata
Francesco T.

Dott. Francesco Tesser Psicologo a Roncade

57 Risposte

64 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 SET 2017

Ciao Luigi, mi sembra di capire che ci sia una bella intesa con la tua ragazza quindi proverei semplicemente a chiederle quando arriverà il ciclo spiegandole che cosi ti sentiresti rassicurato. Mi sembra che siate stati responsabili nella scelta delle precauzioni e direi che il metodo è abbastanza sicuro. Magari la tua ragazza non ha la stessa ansia nel parlare di certe cose. Quindi proverei a vivere con sempre maggiore serenità questo rapporto sia per cio' che riguarda la sessualità che per la comunicazione. Questo migliorerà la vs relazione e vi farà fare un salto in avanti per ciò che concerne intimità e condivisione.

Dott.ssa Laricchia Maria Antonietta Psicologo a Trapani

15 Risposte

8 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Orientamento sessuale

Vedere più psicologi specializzati in Orientamento sessuale

Altre domande su Orientamento sessuale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24700

domande

Risposte 88200

Risposte