Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Sesso a tre pericolo per coppia

Inviata da Lorena · 19 dic 2016 Sessualità

Mio marito da tempo mi chiede difare sesso con un'altra donna. Inizialmente ha cercato anche su i siti d'incontro da internet poi non avendo trovato niente mi ha confessato che lui vuole scoparmi con una sua dipendente( tra l'altro lavoro anche io con lui, quindi vivo costantemente tutti i giorni questa tortura). Inizialmente ero eccitata all'idea ma poi mi sono resa conto che non posso far entrare nel mio rapporto con mio marito una ragazza troppo vicina a noi per che potrebbe turbare o addirittura essere motivo di rottura con mio marito. Ora come gestisco questa gelosia che mi invade ogni giorno e ogni qualvolta stiamo insieme la mette in ballo dicendomi che mi vuole scopare con lei. Non riesco più a sopportare questa tortura e non so cosa fare. Da premettere che non sono chiusa a questa esperienza, ma preferisco farla con persone lontane dalla nostra vita è che non possano interferire con il nostro presente quotidiano. Con mio marito gli ho parlato chiaramente che non voglio stare insieme a lei, ma lui continua e ogni giorno noto atteggiamenti da parte sua poco piacevoli... il punto è che sono gelosa e che possa interferire nella mia relazione, perché la mia paura è che lui possa tradurmi e lasciarmi, la mia autostima così scende sempre più giù e io ogni giorno mi recito dei mantra per rinvenire, non sempre riesco ad essere forte. Poi penso io lavoro da mio marito, che faccio vado via e mi metto in proprio e mando tutto a fan culo o continuo e aspetto che mi passi questa paura oppure aspetto che lei se ne vada a lavorare altrove. E se non reagisco e faccio qualcosa ma resto li ad aspettare.... help me. Ho 34 anni e ho due figli 10 anni e 2 anni tanti scacrifici, gioventù buttata a lavorare e ora che posso godermi la mia famiglia ecco che intoppo in un problema più grande di me che non riesco più a gestire. Per favore aiutatemi a compiere azioni che salvino il mio matrimonio nel rispetto di me stessa e ad avere un po' di lucidità in questa cosa grazie infinite

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 20 DIC 2016

Buongiorno gentile Lorena,
la situazione che descrive è molto delicata in quanto le fantasie sessuali di ognuno sono privatissime e hanno una loro funzione specifica solo per la persona che le vive. Diverso è quando queste fantasie vengono realizzate ed è comprensibile che Lei si senta ora sotto assedio e senta che potrebbe essere un reale pericolo per il vostro matrimonio il momento in cui la terza protagonista sarebbe una vostra dipendente. Credo che Lei si debba porre molte domande sul suo matrimonio con quest'uomo che insiste così tanto... Il suggerimento è verso una terapia di coppia dove, in un setting protetto, far partecipe suo marito delle giuste paure che ora la agitano e vedere se c'è la possibilità dialettica sulla questione. Ma per Lei è necessario un percorso psicologico individuale in quanto questa rivelazione la sta portando a vedere qualcosa che suo marito neanche immagina: la sua sofferenza profonda per un matrimonio che non è più all'altezza della sua serenità.
Spero di averle dato degli spunti di riflessione.
Le faccio tanti cari auguri
Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Roma

Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Roma

1714 Risposte

2818 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 DIC 2016

Gentile Lorena,
Sarebbe interessante capire come mai suo marito si è fissato proprio su questa sua dipendente per fare sesso a tre. Cos' ha lei di diverso o in più rispetto ad altre sconosciute che potreste conoscere su internet?
In ogni caso è legittimo che lei non sia d'accordo a condividere questa esperienza a tre con quella sua dipendente ed è necessario che lei lo faccia presente a suo marito.
Le sue riflessioni riguardo al fatto che fare sesso a tre con una dipendente che entrambi vedete tutti i giorni al lavoro potrebbe cambiare il modo in cui la dipendente viene vista e il rapporto che avete con lei, sono sensate. Di solito in questi casi avviene proprio come ha detto lei: la dipendente non sará più vista come dipendente ma come qualcosa di più. Pertanto è preferibile che la persona con cui far sesso a tre la cerchiate tra degli sconosciuti che non rivedrete nel vostro ambito di lavoro o nella vostra cerchia di amicizie.
Un matrimonio è fatto anche di compromessi e in questo caso un buon compromesso potrebbe essere: "ok, io moglie accondiscendo a fare sesso a tre come tu desideri, ma visto che io ti sono venuta incontro in questo tuo desiderio, la persona con cui fare sesso a tre la scelgo io, in questo modo tu marito vieni incontro anche alle mie esigenze". Provi a proporgli questo compromesso e veda come reagisce. Se non lo accetta e rimane della sua idea di far sesso a tre solo con la sua dipendente, mi viene il sospetto che possa esserci dell'altro dietro a questo suo desiderio di fare sesso proprio con quella dipendente, ma naturalmente questa rimane solo un'ipotesi.
andare via lei stessa dal lavoro credo che non sia la scelta migliore. Cerchi di tener la questione lavorativa al di fuori della questione relazionale. Questa situazione va affrontata dal punto di vista della relazione, non del lavoro.
Se la situazione le genera grande difficoltà e stress ne parli con uno/a psicologo/a della sua zona. Eventualmente anche una terapia di coppia potrebbe essere consigliabile.
Vi auguro tutto il meglio.

Cordiali saluti,
Dott.ssa Elisa Canossa, psicologa psicoterapeuta a Padova e Sustinente (MN)

Dott.ssa Elisa Canossa - Studio di psicologia e psicoterapia Psicologo a Sustinente

726 Risposte

2179 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 DIC 2016

Gentile Lorena
la sessualità deve essere vissuta in modo pieno e libero, ma sempre nel rispetto dell'altro. Se suo marito insiste così tanto e non tiene in considerazione i suoi timori e le sue preoccupazioni (a mio parere legittime), bisogna che ne parliate chiaramente e seriamente.
Bisognerebbe capire anche il motivo profondo nascosto dietro queste insistenze e questo tipo di proposte.
Quello che mi sento di consigliarvi è di intraprendere una psicoterapia di coppia.
Cordialmente

Dr.ssa Cristina Giacomelli
Lanciano (ch) - Pescara

Dr.ssa Cristina Giacomelli Psicologo a Lanciano

294 Risposte

551 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 DIC 2016

Buongiorno Lorena,
Sicuramente la situazione di cui parla è molto delicata avendo a che vedere con l'aspetto più intimo del vostro rapporto, quello della sessualità. La cosa migliore è sicuramente confrontarsi con suo marito per cercare di comprendere cosa lo spinga ad avere questo desiderio e per aiutarlo a comprendere la sua sofferenza e i suoi timori, senz'altro legittimi. Credo che sarebbe d'altronde opportuno fare ciò in un contesto protetto di terapia di coppia così da ricevere il sostegno necessario.
Buona giornata

Dott. Daniele Regini Psicologo a Albano Laziale

134 Risposte

76 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Sessualità

Vedere più psicologi specializzati in Sessualità

Altre domande su Sessualità

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22500 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16400

psicologi

domande 22500

domande

Risposte 83650

Risposte