Separazione + 2 figli: ha senso continuare la relazione?

Inviata da NovecentoHN · 3 set 2021

Da un paio di mesi ho iniziato a frequentare un uomo straniero di 31 anni (io ne ho 33) che si sta separando dalla ex-moglie e ha due figli piccoli (7 mesi e 3 anni) qui in Italia. All'inizio io avevo preso la questione come una relazione passeggera per così dire "estiva", non mi interessava molto di quello che ci stava dietro pur vedendo la sua grande onestà nell'avermi esposto la situazione. Le cose poi sono andate avanti e sono arrivati per entrambi dei sentimenti. La questione sentimenti mi pone in difficoltà perchè fatico molto, pur venendo da una famiglia allargata, a vedere il mio futuro con questa persona, o meglio sono in grado di vederlo quando siamo assieme, ma non appena ci separiamo (quindi per la maggior parte del tempo) mi ritrovo ad esser triste e infastidita all'idea di doverlo dividere, non tanto coi figli, ma con tutta la gestione del divorzio e della ex moglie (lei non sa di me e non lo saprà per un bel po' di tempo immagino) che sarà lunga e io ne ho paura. Vorrei vedere il lato positivo, ma faccio fatica, soprattutto mi sento di non potermi affidare a qualcuno che ha già così tante responsabilità verso altre persone e che non mi può includere molto nella sua vita (i suoi amici sanno di me, ma non li ho mai visti mentre abbiamo passato del tempo con i miei di amici). Sento che questa relazione inasprisce un po' il mio lato fortemente indipendente - quanto più mi sento sola e soffro perchè sono presa da questa persona, tanto più mi isolo e conduco una vita poco inclusiva nei suoi confronti. Non so se lasciarlo nonostante questi sentimenti che provo o se provare ad aspettare...quando siamo insieme per me è bellissimo e anche per lui e mi ritrovo impaziente di volere altre cose (casa insieme, figli...tutte cose che non sono possibili ora e che quindi mi sfiduciano un po') e anche lui a sua detta lo è, quindi mi pare un peccato lasciarsi.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 4 SET 2021

Cara,. Seguo con attenzione e comprendo il tuo stato d'animo.
Da una parte vorresti aspettare perché con lui faresti tutto e sei presa, dall'altra non ce la fai più ad aspettare e soprattutto a "dividerlo" con la moglie.
Quando state insieme state bene ma poi quando vi separate per un po' di giorni stai male.
Il fatto di prendere una decisione ti fa stare male e in ansia.
Ti consiglierei di intraprendere un percorso psicologico per cercare di capire e gestire al meglio questa situazione che ti fa stare male.
Resto a disposizione anche online se vorrai un supporto emotivo per ciò.
Cordiali saluti.

Dott.ssa Margherita Romeo

Dott.ssa Margherita Romeo Psicologo a Roma

868 Risposte

267 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29950 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18800

psicologi

domande 29950

domande

Risposte 102100

Risposte