Senza una persona al mio fianco, non vivo

Inviata da Clara · 23 ott 2019

Ciao a tutti, da quando avevo 14 anni, ho sempre avuto questo problema:
Se non ho un fidanzato al mio fianco, mi sento vuota, spaesata, triste... Dai 14 anni(ora 20)sono sempre stata fidanzata. Una storia durata 3 anni, e dopo tre settimane già stavo con un altro, e via dicendo. Non ho passato un mese da sola. Non ci riesco. Da cosa deriva? Sopratutto perchè cosi prendo sempre persone sbagliate...
Se sta una persona al mio fianco, sono felice, se non c'e, ho anche momenti in cui non mi alzo dal letto

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 27 OTT 2019

Gentile Clara,
le informazioni che lei fornisce sono insufficienti per delineare, sia pure per sommi capi, il suo profilo psicologico e la sua personalità.
Stando a ciò che dice, lei non riesce a stare da sola se non per brevi momenti e con difficoltà per cui è portata ad accettare come partner anche persone sbagliate e quindi potenzialmente dannose o pericolose.
Basta già questo per realizzare la serietà del suo disturbo e quindi l'urgenza di intraprendere un percorso di psicoterapia che la aiuti ad incrementare l'autostima e a valorizzare la sua persona perchè per poter vivere bene una relazione occorre curare prima l'Io e poi il Noi Insieme.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6918 Risposte

19228 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 OTT 2019

Gentile Clara,
potrebbe trattarsi di dipendenza affettiva, bisogno comunque di legami simbiotici che rimandano al legame antico con la madre, prima relazione di attaccamento. Un percorso psicologico potrebbe esserle utile per cambiare dal punto di vista evolutivo, resto a disposizione per informazioni
cordialmente,

dr.ssa Donatella Costa
(Brescia e provincia)

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2641 Risposte

2197 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 OTT 2019

Gentile Clara,
con così poche informazioni su di lei è difficile dare una risposta ma, certamente, il fatto che lei si renda conto di avere questo problema è il primo passo per cercare un aiuto.
Non alzarsi dal letto perché non si ha una persona a fianco non è certamente una buona cosa, specie a vent'anni, inoltre lei afferma di legarsi, così, a persone "sbagliate", rischiando una sofferenza relazionale che è bene evitare.
Il modo per capire meglio i motivi per i quali non riesce a reggere la "solitudine" (intesa come mancanza di partner) è quello di iniziare un percorso di psicoterapia che sarà un ottimo investimento per il suo futuro.
Molti auguri.

Dott.ssa Roberta Altieri Psicologo a Milano

146 Risposte

78 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22900 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16550

psicologi

domande 22900

domande

Risposte 84200

Risposte