Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Senza amici, senza senso

Inviata da erika il 22 apr 2018 Crisi adolescenziali

Buongiorno, sono una ragazza di 22 anni. Mi trovo in un momento in cui sento molto sola, e come se sola lo sarò sempre. Non capisco perché tutta questa fatica a mantenere una costanza nel desiderio di incontro con l'Altro da una parte e di rinchiudermi in un'estrema solitudine dall'altra. Frequento un'università che mi appassiona ma il futuro mi terrorizza, perché non credo di essere in grado di costruire un mio percorso; continuo una psicoterapia cominciata per nodi ormai sciolti ma sento l'urgenza di concludere, forse perché questo è un momento critico, forse perché non ho più voglia di portare i miei lamenti, forse perché la dott.ssa è troppo brava e il confronto con la sua eccellenza mi angoscia; la mia famiglia è un porto sicuro, ma continuamente mi obbliga al confronto con una verità: non ho amici. Eppure sono sempre stata bene integrata a scuola e nella grande compagnia dell'adolescenza, con relazioni positive con tutti. Poi la scuola è finita e il gruppo di amici si è sfilacciato completamente, lasciandomi avvolta in una solitudine asfissiante, ma sempre alla ricerca di qualcuno con cui condividere la grande bellezza del quotidiano. Faccio una fatica tremenda a mantenere relazioni, seppure siano per la gran parte costruttive. Passo la maggior parte del mio tempo da sola, a volte appagata, spesso angosciata perché mi assale la sensazione del "sto sprecando il mio tempo". Desidero uscire e vivere il mondo, sento che sto sprecando la mia vita (e in queste giornate piene di sole caldo e colori e profumi il pensiero è devastante), ma sola non sono in grado di muovermi. Probabilmente il consiglio sarà di parlarne con la terapeuta, ma preferisco evitare, perché su questo tema non ho mai trovato un gran supporto. Mi perdo e non so neanche più cosa cerco, non so cosa voglio, nemmeno da questo scritto per Voi. Che cosa succede? Perchè questa fatica a tenere i contatti con il mondo? Perchè il senso di sfiducia riesce ad invadere così, disarmando anche degli strumenti costruiti in anni di psicoterapia? Perchè questo isolamento? Perchè questa insoddisfazione? Perchè questa incapacità di attivarsi?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Carissima, il fatto che il gruppo di amici che aveva si sia sfaldato è normale accade a tutti i gruppi di adolescenti quando si passa a vivere la vita dei giovani adulti, con nuove responsabilità e nuovi doveri. La paura del futuro è normale (se limitata) perché probabilmente sente che ha davanti a lei tante strade da poter percorrere, ma non sa quanto siano giuste e ha paura di sbagliare compromettendo la sua vita. Ricordi he nella vita una scelta la dobbiamo fare sempre ciò che è giusto o sbagliato non lo sa con certezza nessuno, lei deve solo fare ciò che rietiene buono per lei ora, ciò che lei si sente di fare e di affrontare. Diceva qualcuno: "Del domani non vè certezza.." è la verità! Mi parla della sua solitudine e delle poche amicizie, beh nessuno di noi ha tanti amici, forse molti conoscenti, ma se di amici lei ne ha pochi può essere che sia stata lei a non volerne? che si sia isolata lei perché si sentiva bene così? Se così perché farne un problema? O sono gli altri che la isolano? La sua insoddisfazione invece di mandarla via l'accolga cerchi di capire da cosa derivi cosa le vuole dire. Probabilmente è un sintomo. La sua mente le sta dicendo che deve modificare qualche suo pensiero. Spero di esserle stata utile.
Cari saluti.
Dott.ssa Barbara De Luca

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Crisi adolescenziali

Vedere più psicologi specializzati in Crisi adolescenziali

Altre domande su Crisi adolescenziali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20100 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15500

psicologi

domande 20100

domande

Risposte 77950

Risposte