Sento di dover cercare il mio posto ma non riesco a capire come fare.

Inviata da Gin12 · 26 ott 2020

Salve, è molto difficile riassumere il mio problema. Sono una ragazza di 30 anni, lavoro in un negozio ormai da tempo,vivo a casa con i miei e ho una relazione affettiva da 10 anni.
Sto attraversando un periodo di confusione, di tristezza che va ad interessare quasi tutti gli ambiti della mia vita.
Dal punto di vista professionale sono insoddisfatta perché svolgo un lavoro che non mi piace completamente, mi fa sentire in gabbia pur avendo studiato per fare quello che faccio. Sto continuando a studiare per creare un'alternativa ma questo stato di sospensione è logorante. Sensazione che provo anche a livello sentimentale. Mi sento in gabbia in famiglia e anche nella relazione con il mio fidanzato. Sono insieme con lui da 10 anni e mi sento ferma, come se non riuscissimo ad andare avanti per dare una svolta alle nostre vite. Lui studia ancora e lavora ma non al punto tale da poter fare dei passi importanti. Fino a qualche anno fa queste situazioni non mi pesavano, ma da due anni a questa parte mi sento in gabbia, vorrei un cambiamento, ma allo stesso tempo ho paura di non essere pronta, di non volerlo davvero fare. Se mi guardo dentro vorrei solo stare sola, trovare un mio posto nel mondo... lontano da qui, scappare lontano e ricominciare. La cosa strana che mi succede è che voglio spesso stare sola, senza vedere nessuno, senza nemmeno vedere il mio fidanzato. Ho portato alla sua attenzione questo problema e lui ha detto che si impegnerà in modo tale da riuscire entro l'anno a dare una svolta, magari andando a convivere o sposandoci. Ma se ci penso non sono più sicura di volere questo, forse perché lo diciamo da tempo e mai seriamente prendiamo questa decisione o forse perché mi sono stancata. Ultimamente evito anche gli amici di sempre, ricerco solo le persone da cui mi sento compresa o che mi fanno pensare meno ai problemi. A tal proposito, da qualche settimana sento un ragazzo conosciuto per lavoro, con cui si è creato un bel rapporto. Non c'è niente di sentimentale o altro, però mi fa bene sentirlo e a volte se non ci scriviamo mi sento un po' persa e questa cosa mi fa preoccupare.
Sono consapevole che avrei bisogno di approfondire questi miei stati d'animo e rivolgermi ad uno specialista.
Ma ora come ora mi sento molto confusa, bloccata. Non riesco capire cosa mi stia succedendo e quale possano essere i passi da fare per aiutarmi.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 27 OTT 2020

Cara Gin12, è come se questa nuova conoscenza desse un senso a ciò che di spiacevole sta vivendo dentro sé. Il Suo sentirsi ferma, sia individualmente che nella coppia, viene smosso da qualcosa di nuovo. All'età che ha, è normale desiderare una svolta, un cambiamento, una realizzazione, oltre che personale ed economica, anche di coppia. E' comprensibile che, allo stesso tempo, tutto questo faccia paura. Ma vivere giorno per giorno questi cambiamenti, che possiamo definire naturali, fa meno paura. Ad ogni modo, sarebbe utile per Lei chiedere un aiuto psicologico per comprendere i motivi per cui si sta chiudendo in se stessa, invece di continuare sulla strada della realizzazione e dei progetti della Sua vita; come mai si sente bloccata e insicura. E da lì, ricominciare a ridefinirsi e a riorganizzarsi, per raggiungere al meglio ciò che desidera.
Le auguro buona fortuna e tranquillità.
Dr.ssa Amanda D'Ambra.

Dr.ssa Amanda D'Ambra Psicologo a Torino

1615 Risposte

874 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 30150 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18850

psicologi

domande 30150

domande

Risposte 102950

Risposte