Senso di malessere e inadeguatezza per non avere un obiettivo.

Inviata da Cranemi · 23 apr 2020 Autorealizzazione e orientamento personale

Salve ho da poco compiuto 26 anni, ho trovato "guida psicologi " per puro caso e spinto dalla curiosità voglio provare a spiegare, ed ottenere un consiglio, per la risoluzione del mio problema (se esso può essere risolto tramite consulenza psicologia.). Diciamo che ho sempre diviso la mia vita ed i relativi problemi in due ambiti : l'ambito "sociale - relazione" composto da tutto ciò che riguarda amore, amicizie, famiglia ; l'ambito "professionale - formativo" composto da ciò che riguarda il lavoro e soprattutto scuola /università. Tutte e due gli ambiti generano in me insoddisfazione, ma quello che più mi sta soffocando e provoca un forte senso di malessere ed inadeguatezza continua è l'ambito "professionale - formativo".Per tutta la mia vita ma soprattutto durante scelte delicate come quella dell'indirizzo superiore e del percorso universitario, sono sempre stato pervaso da un senso di frustrazione per via del fatto che i miei coetanei erano stati capaci di trovare una passione o motivazione tale da riuscire a costruirci sopra un determinato percorso da raggiungere. Non sono una persona sterile, ho delle cose che mi piacciono e fino ad oggi ho provato con tutte le forza a trovare qualcosa che mi appassionasse così tanto da permettermi di costruirci sopra un percorso. All'inizio ho provato a scavare dentro di me per trovare passioni che non avevo mai considerato, ma non ho trovato nulla. Ho poi deciso di volgere la mia attenzione a ciò che mi gratificava e a considerare quelle cose come delle passioni e su esse ho provato a costruirci sopra qualcosa. Ma alla fine anche questo tentativo è andato male in quanto ne venirono fuori una serie di percorsi lavorativi (l'uno completamente diverso dall'altro) che o col tempo morivano/perdevo di interesse oppure veniva bloccati sul nascere in quanto ogni volta, alla domanda : " davvero vuoi fare questo lavoro?", ne veniva fuori una risposta che mi portava a mollare tutto. Ho capito allora che non erano delle passioni ma semplici hobby. A 26 anni mi ritrovo a : dover ancora terminare un percorso triennale di laurea mentre i miei coetanei già sono alla magistrale oppure ragazzi più giovani si stanno laureando; seguire un percorso universitario il quale sbocco mi interessa poco ; subire pressioni continue per il fatto che mi ritrovo ancora senza risultati;
Tutto ciò mi sta provocando un grande senso di malessere e di inadeguatezza che mi ha portato più volte a pensare di fuggire realmente dalla realtà in cui vivo e poche volte mi è solo sfiorato il pensiero di voler farla finita per sempre.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamento personale

Vedere più psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamento personale

Altre domande su Autorealizzazione e orientamento personale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 30050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18850

psicologi

domande 30050

domande

Risposte 102350

Risposte