Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Senso di irrealta, stanchezza, infelicità

Inviata da Massimo · 13 giu 2016 Crisi esistenziale

Salve dottori, cercherò di raccontarvi il mio problema nel modo più sintetico possibile.
Sono un ragazzo di 20 anni ed è ormai da un mese, dal giorno dopo il mio compleanno (6 maggio 2016) che mi sento "strano".
È come se vivessi un costante senso di irrealtà, come se non fossi più io,come se non stessi più vivendo. Non mi rendo più conto delle cose che faccio, tutto quello che prima facevo con grande voglia ora mi annoia, non ho più stimoli e mi sembra di non provare più sensazioni ed emozioni, come se le giornate e i fatti mi scivolassero addosso. Inoltre sono sempre stanco, spossato, mentalmente assente e con un continuo mal di testa (il dottore dice che soffro di cefalea tensiva muscolare).
È come se fossi costantemente ubriaco o drogato.
Spaventato da tutto ciò, ho deciso di recarmi da uno psicoterapeuta (fino ad ora ho fatto solo 2 sedute) che mi ha detto che è solo forte stress ma che passerà. Il motivo per cui mi rivolgo a voi è perché sono davvero spaventato da questa situazione, non riesco più a tornare me stesso ed ho paura di dover restare cosi per tutta la vita.
Volevo sapere, in base ai sintomi da me elencati, è possibile anche secondo voi che sia solo stress? Può lo stress portare a tutto questo e per un periodo cosi lungo?
La psicoterapia basta o devo fare altro? E soprattutto tornerò ad essere normale o è una condizione irreversibile?
Scusate la lunghezza del mio sfogo ma ho davvero tanta paura di restare cosi.
Aspetto vostre risposte e vi ringrazio in anticipo.
Cordiali saluti, Massimo.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 14 GIU 2016

Gentile Massimo,
ha appena iniziato un percorso psicologico - due sedute sono davvero poche per risollevarsi e riprendere a pieno ritmo la sua vita - sia dia il tempo di farsi conoscere dal terapeuta e abbia fiducia in questo percorso. Se il medico ha escluso problemi fisici di importanza cruciale, la psicoterapia potrebbe essere sufficiente. ma questo lo stabilirà con il suo terapeuta.
Cordiali saluti
Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Roma

Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Roma

1714 Risposte

2817 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Crisi esistenziale

Vedere più psicologi specializzati in Crisi esistenziale

Altre domande su Crisi esistenziale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22400 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16350

psicologi

domande 22400

domande

Risposte 83450

Risposte