Sensi di colpa post rottura

Inviata da Tc · 2 giu 2020 Terapia di coppia

Buonasera, io e il mio ex ci siamo lasciati appena due settimane fa dopo due anni che stavamo assieme. La relazione non andava bene da tempo , gliel'ho fatto presente io , gli ho detto che forse era giunto il momento di lasciarci perché non c'era amore da nessuna delle due parti. Lui ha negato tutto, ha detto che in realtà mi ama , vuole un futuro con me ecc, io sono scoppiata a piangere e gli ho detto che era reciproco però era da una vita che avevamo conversazioni di questo tipo e non cambiava mai nulla . Ci siamo visti il giorno dopo , lui mi ha detto che aveva pianto tutta la notte però era giunto alla conclusione che effettivamente fosse tutto finito , io gli ho chiesto scusa per tutte le volte che mi sono comportata male , lo stesso ha fatto lui perché da ultimo non era tanto carino con me, ci siamo salutati con le solite frasi di convenienza " é un arrivederci , non un addio ". Da allora non ci siamo più sentiti, inizialmente ero triste ma al contempo sollevata perché avevo capito da tantissimo tempo che non eravamo fatti per stare insieme , ho provato a parlargliene più volte nel corso di questi due anni , gli ho detto che da parte mia i sentimenti si erano affievoliti lui invece ha sempre negato tutto e ha sempre detto che ero esagerata. Non c'è mai stato molto dialogo. Ad oggi i sensi di colpa stanno prendendo il sopravvento, mi sono resa conto che da parte mia i sentimenti non sono mai stati intensi, ho provato qualcosa simile all'amore ma la scintilla non è mai scoccata. Mi sento cattiva, non riesco a capire perché non sono riuscita ad innamorarmi completamente del tutto ( o meglio qualche motivo riesco a trovarlo, ma con gli occhi di ora mi sembra così stupido ! ), non sono mai riuscita a lasciarlo perché i ricordi belli ci tenevano assieme , in più avevo tanta paura di soffrire e rimanere sola. Ci siamo aiutati molto in questi due anni, però ogni tanto quando uscivano insieme mi incupivo senza motivo o non riuscivo a rispondere ai suoi ti amo ,lui ha sempre incassato il colpo senza mai dirmi niente . Abbiamo affrontato questa faccenda solo di rencente a febbraio , mi ha detto che l'ho fatto stare tanto male ...ma perché non me ne ha parlato prima ? Ora ho i sensi di colpa a mille , mi dispiace tanto essere stata un po' apatica delle volte , mi chiedo se fosse solo un periodo o se effettivamente non sia mai stata innamorata di lui . Mi torturo inutilmente , rimugino, idealizzo il mio ex e tutti i suoi difetti che un tempo detestavo adesso mi sembrano piccolezze ! Come faccio ad uscire da questa situazione ? Mi logoro ogni giorno di più ! Vorrei scrivergli (magari tra qualche mese) provare ad essergli amica e continuare ad aiutarci ad andare avanti all'uni come sempre abbiamo fatto , gli voglio un bene dell'anima !!

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27250 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17850

psicologi

domande 27250

domande

Risposte 94100

Risposte