sensi di colpa dopo rapporto intimo

Inviata da Anonimo20 · 18 mar 2019 Terapia di coppia

Buon pomeriggio Dottori, mi sono decisa a scrivervi perché ho bisogno di aiuto, e su questa situazione posso rivolgermi solo a voi.
Circa un anno fà ho conosciuto un ragazzo, e ci siamo frequentati per due mesi e mezzo... io 33 anni e lui 44, anche se fino ad un mese della nostra frequentazione io sapevo che ne aveva 38... Dopo due mesi e mezzo io ho interrotto la nostra relazione perché il nostro rapporto mi portava infelicità.
In questi due mesi pero' è successa una cosa che a me ha lasciato l'amaro, e tanti sensi di colpa.... Io ero vergine, ed il mio primo rapporto l'ho avuto con questa persona, pero' io ho vissuto questa esperienza in modo molto negativo perché lui essendo a conoscenza della mia situazione il giorno che è successo non mi ha portato rispetto. nonostante io gli avevo detto chiaramente che il rapporto completo "no" lui, invece è andato avanti forzando la mano (non ha proprio capito le emozioni che provavo in quel momento), purtroppo è successo, e da li, io ho iniziato a provare rabbia nei confronti di lui, ed in più sensi di colpa perché' non sono riuscita ad impedire che succedesse quella cosa nonostante la mia età; io prima di farlo volevo essere più sicura della persona che frequentavo... Nonostante è passato un anno da l'accaduto ed io ho lasciato lui, questi sensi di colpa ogni tanto quando ci penso tornano a farsi sentire, quindi chiedo a voi, cosa posso fare per mandarli via? in modo da poter mandare via quel malessere che si genera quando ci penso? Grazie mille a chi mi aiuterà Chicca

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 19 MAR 2019

Buongiorno Chicca,

comprendo la rabbia, associata anche alla delusione. Come se in quel momento non si è sentita né protetta né capita. A posteriori o quando non si vive una situazione è molto più semplice giudicare e in questo caso giudicarsi. Probabilmente in quel momento si è bloccata e non ha avuto modo di reagire ed ora il pensiero è costante. Le consiglio di intraprendere un percorso psicologico, online o da un professionista della sua zona.
Resto a disposizione per eventuali chiarimenti, se vuole mi può scrivere
Cordiali saluti
Dott.ssa Alice Noseda

Dott.ssa Alice Noseda Psicologo a Lecco

1664 Risposte

1177 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24200 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17050

psicologi

domande 24200

domande

Risposte 86900

Risposte