Schema di pensiero ossessivo

Inviata da manuel · 29 gen 2015 Disturbo ossessivo compulsivo

Salve. Ho scritto qualche giorno fa riguardo a questo conflitto interiore ma volevo chiedere secondo voi appunto se la terapia cognitivo comportamentale e adatta al mio problema...devo specificare prima una cosa. Il mio tipo di ossessione e un po diverso. .non è come avere l ossessione di avere tutto in ordine o l ossessione che mi possa succedere qualcosa o cose simili...da quando ho iniziato a non accettare me stesso perché comunque ero timido e non mi volevo così me sono fatto delle idee e dei ragionamenti su delle strategie per diciamo correggere cosa di me non andava. Concentrandomi su libri di meditazione in particolare mi sono fatto proprio in testa dei concetti fissi e ho iniziato a guardarmi in base a quei concetti e quindi mi sono visto sempre sbagliato. Dopo anni che continuo a fare questi ragionamenti in testa ho creato proprio un ossessione. .l ossessione che io devo essere come il modello che mi sono fissato e cioè equilibrato e senza blocchi. Così adesso ho questo tipo di ossessione e nella mia testa ho una corrente forte di pensieri che proprio sento a voce alta e io devo controllare altrimenti sento proprio che mi portano alla pazzia. .controllandoli creo molta tensione dentro di me ma se li lascio scorrere sono così forti che mi devastano...chiedo appunto se la terapia cognitivo comportamentale e utile per sciogliere questo schema questa ossessione in modo che i pensieri si fermino eliminando anche i dubbi che li creano. .grazie ancora

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 2 FEB 2015

Caro Manuel
ho riletto tutto, anche i tuoi precedenti scritti, e la prima cosa da dire è che tu devi farti aiutare da uno specialista psicoterapeuta e forse anche fare una visita psichiatrica..
La tua storia colpisce abbastanza in quanto mostra come la diffusione che c'è oggi di libri, cassette audio, e "Guru" che diffondono la meditazione, sia in qualche modo, pericolosa soprattutto se autogestita.
Il problema non è la meditazione (anche se occorre considerare che ci sono tecniche varie più o meno adatte ad ogni soggetto), ma la considerazione dei tempi in cui la meditazione va fatta.
Nel tuo caso, tu avresti dovuto prima liberare un poco la tua personalità da problematiche come timidezza e altro affrontando i problemi in quanto tali, poi, casomai trovare supporto nella meditazione.
Nel tuo percorso l'errore sta nel fatto che la meditazione e tutte le teorie connesse sono entrate "a servizio" dei tuoi problemi e hanno iniziato ad agire mosse, in particolare, dal tuo perfezionismo; motivo per cui hanno aggravato i sintomi ossessivi.
Ora è necessario fare il percorso inverso.
Devi dedicarti a te stesso, al tuo progresso personale .
Alleggerirti mentalmente.
Imparare prima di tutto a valutarti e volerti bene.
Cercare equilibrio nell'accettare modestamente gli errori e nella pratica di correggersi con gentilezza verso se stessi.
Sei stato troppo duro con te stesso e la tua personalità non era ancora pronta.
Manuel devi farti seguire da uno psicoterapeuta bravo e dolce nel ricondurti a te stesso.
Voglio anche dirti che, in qualche modo, questo lavoro che hai fatto di studio e di meditazione, non andrà perso. Solo dovrai darti del tempo in modo che possa ri-tornare a te utile quando sarai pronto ad accoglierlo con mitezza e ad accettare i tuoi errori di gioventù.
Un grande insegnamento, in questo senso, ci viene dal celebrissimo e insuperabile libro Siddharta di E. Hesse, dove questo percorso è mirabilmente spiegato.
Un caro augurio
Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicoterapeuta in Ravenna

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7128 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 FEB 2015

Caro Manuel,
la psicoterapia cognitivo comportamentale ti sarà senz'altro utile; sarà, molto probabilmente, necessaria anche una visita psichiatrica, con l'aiuto del farmaco potrai attutire la forza del pensiero ossessivo e l'ansia che genera permettendoti di lavorare meglio in psicoterapia e migliorare la tua qualità di vita.

cordiali saluti,
Dott.ssa Monica Palla

Dott.ssa Monica Palla Psicologo a Pisa

58 Risposte

22 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 FEB 2015

Caro Manuel
per i disturbi di tipo ossessivo, oltre alla terapia cognitivo comportamentale, risulta essere indicata anche la terapia strategica breve (non più di 10-15 sedute). Si tratta di protocolli costruiti ad hoc sul problema e sulla persona, essi prevedono alcune semplici prescrizioni comportamentali da eseguire a casa. Ma prima di iniziare una terapia non bisogna trascurare una corretta e approfondita diagnosi psicologica. Maggiori delucidazioni e orientamenti potrebbe ottenerli anche attraverso la consulenza on-line. Spero di essere stata d'aiuto.
Cordiali saluti
Dott.ssa Maria Giovanna Zocco

Dr.ssa Maria Giovanna Zocco Psicologo a Modica

162 Risposte

265 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 FEB 2015

Caro Manuel, la invito a non soffermarsi sul tipo di psicoterapia "piu' adatta", ma cerchi il professionista che piu' le aggrada per competenze e preferenze. Le tecniche terapeutiche sono solo gli strumenti adoperati per condurre il paziente verso la risoluzione del disagio.
Un caro saluto, Dott.ssa Raffaella Orlando

Dott.ssa Raffaella Orlando Psicologo a Napoli

201 Risposte

102 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 FEB 2015

La terapia congitivo comportamentale è indubbiamente uno fra i migliori modelli di trattamento per i disturbi ossessivi. Avendo fatto meditazione può implementarla con tecniche di mindfulness.

Dott. Tancredi Pascucci

Dott.tancredi Pascucci Psicologo a Roma

30 Risposte

16 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 GEN 2015

Caro Manuel,
innanzitutto complimenti per aver capito che hai un problema e aver chiesto aiuto, questo è il primo passo per un cambiamento!
Io sono una psicologa e psicoterapeuta in formazione Cognitivo Comportamentale, ti volevo dare qualche informazione su questo tipo di approccio. il lavoro che viene condotto avviene su due livelli quello cognitivo che è proprio legato a quei pensieri che spesso sono il tarlo della nostra mente, e a livello comportamentale in quanto i pensieri influenzano e sono influenzati dai nostri e gli altrui comportamenti!
Detto ciò ti consiglio di fare un colloquio con uno Psicologo Psicoterapeuta CC al fine di comprendere meglio il tuo problema e se lo vorrai potrai intraprendere un percorso terapico adeguato che ti permetterà di essere protagonista della tua vita in modo funzionale!
Cari saluti
Dott.ssa Roberta Famulari

Dott.ssa Roberta Famulari Psicologo a Messina

4 Risposte

13 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 GEN 2015

Caro Manuel.
credo che tu abbia ricevuto più risposte, compresa la mia. Diventa comunque difficile ed improprio suggerirti una terapia secondo un indirizzo specifico non conoscendoti profondamente di persona. Al di là della tecnica di cui si avvale, secondo la propria formazione, per il/la terapeuta che ti suggerisco di contattare quanto prima, quello che conta è una sua .modalità di approccio che sia psicodinamica relazionale.
Dottssa Carla Panno
psicologa-psicoterapeuta

Dott.ssa Carla Panno Psicologo a Milano

1057 Risposte

665 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 GEN 2015

Salve Manuel,
Non conosco la sua situazione ma mi chiedo da quale realtà tentano di allontanarla questi pensieri, che a quanto intendo dalle sue parole, inizialmente sembravano salvifici, ora invece sono insopportabili. Cosa accade nella sua vita al di fuori della sua testa? Le consiglierei vivamente di approfondire tutto ciò con uno psicoterapeuta, non conosco la terapia cognitivo- comportamentale, ma sono sicura che come altri tipi di terapia ha la sua efficacia. Se è nel dubbio provi ad effettuare più di un colloquio con due o tre professionisti diversi, spesso il primo colloquio è gratuito, vedrà che troverà quello più adatto a lei.
Un grande in bocca al lupo.

Dott.ssa Stefania Filetto

Dott.ssa Stefania Filetto Psicologia e Psicoterapia Psicologo a Roma

11 Risposte

7 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 GEN 2015

Gent.le Manuel,
la terapia cognitivo-comportamentale è molto efficace in tutte le tipologie di disturbo ossessivo-compulsivo e permette di ridurre notevolmente il problema. Mi sentirei comunque di consigliarle di affidarsi ad una psicoterapeuta con questo orientamento che possa portare avanti una valutazione più approfondita del suo problema e poi individuare il percorso e le strategie più adeguate per risolverlo.
Auguri.
Cordiali saluti
Dott.ssa Elena Moretti (Vallecrosia e Ventimiglia, IM)

Dott.ssa Elena Moretti Psicologo a Vallecrosia

59 Risposte

48 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Disturbo ossessivo compulsivo

Vedere più psicologi specializzati in Disturbo ossessivo compulsivo

Altre domande su Disturbo ossessivo compulsivo

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 26400 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17600

psicologi

domande 26400

domande

Risposte 91950

Risposte