Scelta universitaria (e paura di aver fatto un casino)

Inviata da Lucia Giustini · 27 set 2021

Ciao, mi chiamo Lucia e ho 18 anni. Dopo quasi due anni di pandemia, che ha peggiorato in me problemi già esistenti (in terapia è venuto fuori che ho degli schemi di autosacrificio, standard severi e ipercriticismo, nonchè di ansia da abbandono) mi sono diplomata quest'anno e mi sono ritrovata di fronte alla fatidica scelta universitaria. Di facoltà e corsi ne ho valutati davvero tanti, poichè sono una persona molto curiosa e mi è facile appassionarmi alle cose, tanto più quando si parla di scuola. Ma ho frequentato un Liceo Classico ad indirizzo artistico, e alla fine le mie scelte si sono ristrette a due: Arti e Scienze dello Spettacolo, che mi avrebbe permesso di continuare con la mia passione smisurata per gli studi umanistici e artistici, e Psicologia, che mi avrebbe permesso di coltivare a approfondire una passione che ho da diversi anni ma che non ho mai avuto modo di approfondire se non attraverso letture personali. Alla fine ho optato per la seconda, e mi sono iscritta all'Università Uninettuno (telematica), perchè pensavo che una telematica facesse meglio al caso mio (non volevo trasferirmi per diversi motivi). Penso che la scelta sia stata abbastanza influenzata anche da questa mia necessità di rimanere a casa dei miei. Mi sono detta "ok, approfondisci psicologia tre anni, poi fai una Magistrale in Scrittura e produzione dello spettacolo". E così è stato. Mi sono iscritta, emozionatissima, ma quando ieri ho iniziato l'entusiasmo è scemato e io sono caduta nell'ansia e nello sconforto più profondo. Ho scoperto che ci sono persone che seguono Arti e scienze dello spettacolo del tutto a distanza, e adesso il tarlo di aver sbagliato a non scegliere quella strada è molto presente. Ho tanta paura che i miei genitori possano giudicarmi, e di fallire nel mio percorso universitario. Forse la psicologia sarebbe dovuta rimanere una passione da approfondire per conto mio, e sarei dovuta andare avanti per il mio percorso artistico-umanistico. Che cosa dovrei fare?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 28 SET 2021

Cara Lucia,
Mi dispiace per la situazione che stai vivendo.. Desidero dirti che io sono una Psicologa specializzata in artiterapie e Scenografa insieme e che per me l'arte ha sempre rappresentato uno strumento magico che continuo ad utilizzare oggi anche a supporto dei pazienti.
Prendere una scelta non vuol dire escludere in modo definitivo un'altra, la vita è un continuo divenire e noi possiamo darci diverse occasioni, rispettando il nostro essere e le nostre personali ambizioni.
"Quel che sono è sufficiente, se solo riesco a esserlo" (Rogers).
Ti consiglio di vederti centrale nella tua vita, cercando di valutare bene le motivazioni che ti spingono verso certe scelte e di affrontare un percorso di terapia, o proseguirò se è in atto già, per tentare di vincere l'ansia in modo funzionale, allontanando la percezione dell'errore come scoglio insormontabile e vedendolo piuttosto come possibilità di crescita.
Nella speranza di aver provocato utili riflessioni, resto a tua disposizione.
Un caro saluto,
Dott.Sa Morgana Serafini

Dott.ssa Morgana Serafini Psicologo a Sora

4 Risposte

3 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 SET 2021

Carissima Lucia,
quello che ha fatto è una scelta sensata e ragionata, non ha lasciato al caso. Tenga anche conto che lei è molto giovane e le è permesso cambiare idea. Quello che le consiglio è capire se la stessa università le possa permettere un cambio di facoltà o se ci sono degli esami comuni che potrebbero essere riconosciuti dall'altra facoltà. Così facendo può limitare i sensi di colpa e sfruttare comunque il primo periodo di studi portandola, magari, a capire meglio se la strada intrapresa possa essere quella giusta oppure avere la conferma che cambiare è quello che si sentirà di fare.
Sono a disposizione
Un caro saluto
Dott.ssa Stefania Barbaro
(ricevo anche on line)

Dottoressa Stefania Barbaro Psicologo a Milano

700 Risposte

218 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 SET 2021

Cara Lucia,
Seguo con attenzione e capisco ciò che riporti.
Sei confusa, penso che oltre alla giovane età possa esserci anche il fatto come hai esposto che ti piacciono molte cose.
Se vuoi possiamo fissare un incontro per una consulenza per cercare di capire come gestire al meglio questa situazione che ti crea confusione.

Dott.ssa Margherita Romeo

Dott.ssa Margherita Romeo Psicologo a Roma

1788 Risposte

553 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 SET 2021

Cara Lucia,
la scelta di cosa fare del proprio futuro non è mai facile, comprendo come in questo momento ci sia un forte smarrimento e dubbi sulla scelta presa. Ti invito a parlarne in terapia con chi ti sta seguendo, certa che il o la collega saprà aiutarti a tenere ben saldo il timone nonostante il mare in tempesta e una rotta non ben precisa, e avviarti verso un futuro e una professione soddisfacenti.
Un caro in bocca al lupo,
Dr.ssa Maria Beatrice Brancati

Dott.ssa Maria Beatrice Brancati Psicologo a Padova

381 Risposte

95 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 SET 2021

Cara Lucia,
Il tuo caso non è così raro come pensi. Molti giovani si accorgono di aver fatto scelte sbagliate, e anzi, te ne sei accorta fin da subito! Non aver paura di comunicare la cosa ai tuoi genitori, non fare scelte di "comodità" anche perchè passare da Psicologia a Spettacolo (in maniera molto generica) potrebbe essere più difficile. Informati con la segreteria della tua università su come fare il passaggio già dalla triennale, guarda bene gli esami che dovresti aggiungere per fare il passaggio dopo la triennale e fai la tua scelta. Vedrai che una soluzione la trovi, l'importante è che tu sia consapevole delle tue scelte e che non ti faranno soffrire!

Un caro saluto,
Dott.ssa Beatrice Filiputti

Dott.ssa Beatrice Filiputti Psicologo a Roma

37 Risposte

9 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 36450 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 21250

psicologi

domande 36450

domande

Risposte 124250

Risposte