Scarsa autostima e gelosia in una relazione?

Inviata da SaraT. 11 apr 2019 5 Risposte  · Autostima

Salve sono una ragazza di 21 anni. Sono fidanzata da 2 anni, inizialmente nella prima fase della relazione ero molto spensierata ed essendo la mia prima vera relazione non sapevo nemmeno cosa fosse la gelosia. Adesso sono gelosa di qualsiasi cosa, soprattutto del fatto che lui abbia amicizie femminili sia nella vita reale che sui social. Non faccio scenate ed evito di parlarne con il mio ragazzo, a parte in rari casi, perché ho capito che il problema è mio e così renderei il rapporto pesante per lui. In questo modo però mi rendo conto che prima o poi “scoppierò” perché non parlandone con nessuno mi demolarizzo ancora di più. Tendo spesso paragonarmi alle altre, forse perché quando ero più piccola venivo presa in giro per il mio peso ma dopo ho perso molti chili e ora sto bene fisicamente, però sicuramente rimane ancora per me un tasto dolente. Lui non è mai stato troppo affettuoso con le parole, e a me andava bene così perché ognuno ha il proprio modo di esprimere i sentimenti. Ma adesso per sentirmi sicura e apprezzata chiedo sempre conferme a lui ed è una forzatura perché non è nel suo carattere. Io sono certa che la gelosia sia dovuta alla mia bassa autostima, come mi dovrei comportare?
Grazie

rapporto , ragazzo , ragazza , relazione

Miglior risposta

Gentile Sara,
Questa gelosia potrebbe minare la relazione, intanto lei non esprime ciò che prova. E' come se indossasse una maschera senza emozioni. Il rischio di "esplodere" come lei afferma, e' probabile nel lungo periodo. L'autostima è bassa così come la sicurezza in se stessa. Per modificare questi aspetti di personalità è indicato un percorso psicologico mirato.
Resto a disposizione
Dr.ssa Donatella Costa

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Sara
Leggendo la tua lettera immaginavo la sensazione di tensione interiore che devi vivere costantemente. Cerco ti rendi conto che il problema... o meglio, il sentire, è tuo. Di fatto affermi che nulla nel suo comportamento è mutato e che precedentemente eri serena e spensierata nel vostro rapporto. Ma in ogni caso non ti senti serena. E questa condizione a lungo andare diventa un tarlo difficile da scacciare che può rovinare tutto il tuo rapporto con lui.
Che fare? Da una parte potresti portare il lavoro che già stai facendo su di te in uno spazio dedicato e questo ti aiuterebbe a separare i dubbi dalla realtà e a permetterti iniltre di comprendere cosa ancora c'è dentro di te di quella ragazza un po' sovrappeso che veniva dileggiata e presa in giro e che magari ha ancora qualcosa da dire...
Dall'altro forse sarebbe interessante parlare un po' con il tuo ragazzo in modo autentico e sincero. Condividere ciò che si vive senza accusare l'altro permette di comprendersi meglio e anche questo fa parte della crescita in un rapporto che dura nel tempo,
Ti auguro un buon lavoro... i presupposti ci sono
Laura Gaido

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

19 APR 2019

Logo Dott.ssa Laura Gaido Dott.ssa Laura Gaido

35 Risposte

26 voti positivi

Ciao Sara, lavorare sulla propria autostima significa tante cose, comprende l'aspetto personale, lavorativo, sociale. Hai 21 anni, ci devi lavorare.
Potresti parlare con qualcuno. Nel frattempo quli obiettivi hai come persona?

Resto a disposizione

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

14 APR 2019

Logo Dott.ssa Luigia Cannone Dott.ssa Luigia Cannone

125 Risposte

81 voti positivi

Buongiorno bisognerebbe comprendere da dove nasce la sua gelosia...mi contatti privatamente così ne possiamo parlare. Naturalmente è gratuito

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

14 APR 2019

Logo Dott.ssa Giorgia Vesce Dott.ssa Giorgia Vesce

27 Risposte

11 voti positivi

Gentile Sara,
essendo una ragazza intelligente, lei ha fatto una lettura corretta della situazione.
Pertanto, non le dovrebbe essere difficile comprendere che per migliorare il suo livello di autostima è molto indicato un percorso di psicoterapia individuale, meglio se ad orientamento cognitivo-comportamentale.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

13 APR 2019

Logo Dott. Gennaro Fiore Dott. Gennaro Fiore

6209 Risposte

17370 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Ansia per gli esami, scarsa autostima e confronto con gli altri

2 Risposte, Ultima risposta il 27 Giugno 2018

Gelosia retroattiva per mancanza di fiducia o di autostima?

2 Risposte, Ultima risposta il 19 Giugno 2018

Gelosia e bassa autostima sono collegate?

8 Risposte, Ultima risposta il 06 Novembre 2016

Gelosia - Bassa autostima - Crisi interiori

2 Risposte, Ultima risposta il 15 Aprile 2019

gelosia retroattiva e bassa autostima

4 Risposte, Ultima risposta il 26 Giugno 2016

Gelosia, bassa autostima, e non volerle affrontare

1 Risposta, Ultima risposta il 17 Agosto 2017

Come combattere la gelosia e ritrovare la mia autostima?

1 Risposta, Ultima risposta il 12 Maggio 2018

Gelosia in relazione poco chiara

1 Risposta, Ultima risposta il 10 Settembre 2016

determinazione e autostima in un bambino di 18 mesi

2 Risposte, Ultima risposta il 27 Febbraio 2017