Sbalzi d'umore e personalità

Inviata da Christian Porru. 5 set 2012 12 Risposte  · Disturbi della personalità

Salve dottori,
ho 27 anni e vorrei sapere le vostre opinioni su continui sbalzi d'umore e cambiamenti di personalità che mi affliggono da tempo; nella mia mente riaffiorano pensieri e traumi del passato e poi continui sbalzi d'umore da un giorno all'altro, che pensate in merito?

passato

Miglior risposta

Caro Christian,
non deve essere una situazione semplice, per lei!
Non solo, mi pare che per come ci ponga la domanda, lei debba avere dei suoi pensieri in merito e molte paure.
Capisco bene, a 27 anni gli sbalzi d'umore destabilizzano molto, in una fase di vita di per sè non del tutto stabile.
Lei parla anche di cambiamenti di personalità, bisognerebbe capire a cosa si riferisce, cosa le succede veramente.
Quello che capisco è che dentro di lei, si crea un bel terremoto e una seri di pensieri del passato.
Parla di traumi, evidentemente nel suo passato vi sono situazioni ed esperienze veramente dure da digerire e che lei sicuramente non ha ancora digerito.
Non so, non vi sono abbastanza dati, ma potrebbe anche trattarsi di un disturbo post traumatico da stress o semplicemente il frutto di un trauma non elaborato.
I traumi non elaborati, possono condurre sintomi e disagi anche per tutta la vita. A maggior ragione se si tratta di un trauma vissuto nell'infanzia.
Non credo che debba spaventarsi, ma solo affrontare la cosa.
Se vi sono questi sbalzi, significa che è arrivato il momento giusto per mettere insieme le cose di ieri e di oggi, di chiudere un cerchio che potrà permetterle finalmente di vivere sereno.
La cosa migliore è chiedere una consulenza, per andare a vedere meglio quanto le sta capitando oggi e quanto le è capitato in passato.
Non si scoraggi, vedrà con un pò di lavoro, di attenzione e dedizione a sè, le cose torneranno ad avere un andamento più stabile.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Buon giorno, credo sia molto faticoso vivere con uno stato d'animo così, probabilmente se è da molto tempo la causa dovrebbe cercarla nel suo passato. Le consiglio di rivolgersi ad un terapeuta della sua zona per approfondire meglio il problema. Cordiali saluti dott.ssa Silvia Parisi psicologa psicoterapeuta e sessuologa

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 SET 2012

Logo Dr.ssa Silvia Parisi Psicologa Psicoterapeuta Sessuologa Dr.ssa Silvia Parisi Psicologa Psicoterapeuta Sessuologa

44 Risposte

29 voti positivi

Buongiorno gentile Christian,
sempre tenendo presente il limite della risposta on line, dalla sua richiesta traspare come una lotta in se stesso nel vivere il presente pensando al passato, o meglio, vivere il presente con incursioni emozionali in immagini e sensazioni riferibili al passato e da lì il pensiero si sofferma sul passato.Questo dirigere l'energia e l'attenzione verso ciò che ha vissuto può generare squilibri che ostacolano il quotidiano anche in modo considerevole. Forse è giunto per lei il momento di voler elaborare quei vissuti che non riesce a superare razionalmente. Provi a richiedere una Consulenza Psicologica di persona in modo tale da valutare l'inizio di un percorso di elaborazione e comprensione dei suoi vissuti.
Cordialmente
Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 SET 2012

Logo Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta

1715 Risposte

2719 voti positivi

Salve Christian,

concordo con i miei colleghi nel dire che è impossibile fare una diagnosi on line. E' importante che abbia fatto il primo passo, riconoscendo di avere un problema. Ha fatto benissimo a chiedere consiglio, il passo successivo è quello di rivolgersi ad un professionista che lavora nella sua zona.
Spero di esserle stata d'aiuto
Un caro saluto

Dr. Francesca Figliozzi

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 SET 2012

Logo Neuro-Psicologia, Dott.ssa Francesca Figliozzi Neuro-Psicologia, Dott.ssa Francesca Figliozzi

51 Risposte

35 voti positivi

Salve Christian,
credo che sia faticoso convivere con continui sbalzi d'umore e che ne possa essere preoccupato. Non è possibile nè fare una diagnosi nè dare suggerimenti online. Ritengo sia importante che consulti di persona un professionista che potrà indicarle la strada da percorrere.
La saluto cordialmente
Dr.ssa Alfonsina Pica, psicologa e psicoterapeuta

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

7 SET 2012

Logo Dott.ssa Alfonsina Pica Dott.ssa Alfonsina Pica

102 Risposte

76 voti positivi

Caro Christian,
con queste poche informazioni che ci suggerisce, è davvero difficile poterle dare una risposta che si plasmi su di lei. Il sintomo è una comunicazione che la nostra psiche ci invia, è importante prestargli ascolto, soltanto così è possibile acquisire una consapevolezza sul proprio mondo e soprattutto raggiungere uno stato di benessere. Quello che le consiglio è magari intraprendere un percorso affinchè possa comprendere da dove derivino questi continui sbalzi di umore.
Cari saluti
Dr. Elisabetta Bellagamba

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

7 SET 2012

Logo Dr.ssa Elisabetta Bellagamba Dr.ssa Elisabetta Bellagamba

65 Risposte

45 voti positivi

Le cause possono essere organiche e/o psicologiche, come terapeuta le posso dire di non allarmarsi, poichè in ogni caso potrà mitigare ed emanciparsi dal suo problema. Ritengo utile un colloquio psicologico con un professionista che sappia aiutarla a sbrogliare il bandolo della matassa, inizierei con l'affrontare la sua storia, ripercorrendola sino ad oggi passando attraverso il trauma vissuto, subito.
Voglia considerare queste mie brevi righe come uno spunto e non l'unico percorso possibile, in quanto ogni persona è un universo a se e merita di esser conosciuta a fondo.
Saluti
Dr Cristian Sardelli

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

6 SET 2012

cristian.sardelli

Caro Christian, rivolgendosi al nostro portale dimostra di considerare piuttosto seriamente il suo vissuto. Naturalmente una diagnosi on-line e sulla base di poche righe è impossibile; tantomeno una terapia, ma il suggerimento di rivolgersi ad uno psicoterapeuta è ciò che di più opportuno posso offrirle. Penso che Lei sia pronto. Cordiali saluti. Dott.ssa Sabina Orlandini, Torino

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

6 SET 2012

Anonimo

Buongiorno Christian,
dal suo messaggio conciso in questa sede è assai complicato imbattersi in ipotesi avventate.
Ma ha fatto bene a scrivere qui. Quello che mi sembra più utile per lei, dati i suoi dubbi, è chiedere una consulenza e poi un percorso psicoterapeutico ad un/a collega a lei vicino.
È fondamentale una esplorazione della sua situazione, per delineare delle ipotesi diagnostiche specialistiche ed eventuale progetto terapeutico, che solo un professionista viso a viso le saprà indicare e dare.
Un caro augurio
cordialmente

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

6 SET 2012

Logo Dott.ssa Elisa Fagotto Dott.ssa Elisa Fagotto

327 Risposte

164 voti positivi

Buongiorno Chiristian,

è un po' poco per esprimere un parere. Per poter affermare qualcosa di clinicamente più significativo, è importante effettuare una consulenza vis a' vis: parlare personalmente con uno specialista. Tutti hanno sbalzi di umore; tante variabili incidono e soprattutto la persona che lo vive, quindi lei, dovrebbe SENTIRE quanto questo incida sulla sua qualità di vita.
Cordiali saluti

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

6 SET 2012

Logo Dott.ssa Roberta De Bellis Dott.ssa Roberta De Bellis

218 Risposte

121 voti positivi

Salve Christian, credo ci sia poco da dire. Ovviamente se ha avuto dei traumi questi non vanno via da soli...tendono a riaffiorare influendo sul suo umore e sulla conduzione della sua vita. Le consiglio di contattare un terapeuta per approfondire il discorso e affrontare una volta per tutte ciò che si porta dentro. buon lavoro

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

6 SET 2012

Logo Simona Rosati Simona Rosati

39 Risposte

23 voti positivi

Caro Christian,
ci sono persone che vivono il proprio presente pensando a cosa sarà della propria vita, mentre altre che pensano a cosa gli è accaduto, vivono ogni giorno il proprio passato . Ecco dalla breve descrizione mi sembra che tu non vivi nel presente, ma tutti i giorni fai i conti con il tuo passato. E così, pensando al passato, vivi degli sbalzi di umore. E, come una marionetta che ha gli occhi rivolti all'indietro e non riesce a guardare oltre a ciò che vede e che sente, comincia a provare ansia, rabbia e dolore. La reazione di ciò che sente sfocia in comportamenti aggressivi e incontrollabili. Ecco quanto scritto sono solo delle ipotesi a partire dalle poche righe che hai scritto. Certamente puoi rivolgerti a uno specialista che possa sostenerti e aiutarti a far canalizzare la rabbia, elaborare il dolore e gestire affrontando l'ansia. Sempre a disposizione. Cordialmente Dr. Massaro Salvatore.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

6 SET 2012

Logo Dott. Massaro Salvatore Dott. Massaro Salvatore

17 Risposte

12 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Sbalzi d'umore e amore

4 Risposte, Ultima risposta il 19 Agosto 2016

Ansia, sbalzi d'umore ed effetti collaterali dell'ansiolitico

1 Risposta, Ultima risposta il 13 Aprile 2015

Odio e possessivita, sbalzi d'umore e forte malessere

2 Risposte, Ultima risposta il 22 Febbraio 2017

Perché ho gli sbalzi d'umore?

4 Risposte, Ultima risposta il 11 Maggio 2017

madre con disturbo di personalità

2 Risposte, Ultima risposta il 16 Agosto 2017

Ho un disturbo di personalità ?

2 Risposte, Ultima risposta il 31 Maggio 2018

gestione del disturbo bipolare

2 Risposte, Ultima risposta il 29 Dicembre 2017

In perenne guerra con me stessa

1 Risposta, Ultima risposta il 07 Agosto 2016

Una storia difficile, cosa e come posso fare per aiutarla?

1 Risposta, Ultima risposta il 01 Giugno 2015