Salve queste domande vanno bene x farle ad un ragazzo?

Inviata da puccalove85 · 15 apr 2013 Terapia di coppia

durante una conversazione? siccome siamo timidi nn parliamo molto quindi vorrei fargli queste domande xò nn vorrei cadere nella nioia...oppure non vorrei ke siano banali o ritenute stupide da lui,x questo kiedo consiglio a voi esperti di psicologia !

Domande da fare ad un ragazzo:
1) ki è la persona ke stimi di più?
2)ti fidi di quelli ke parlano bene di tutti?
3)finisci sempre ciò ke hai iniziato?
4)hai superato il limite di velocità durante la guida?
5)dici parolacce?
6)la parolaccia che dici più spesso?
7)cosa ti dicono più spesso?
8)una cosa che ti rende felice?
9)la prima cosa che fai al mattino?
10)l'ultima cosa che fai prima di addormentarti la sera?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 16 APR 2013

Cara lolita85,
messi così sembrano i 10 comandamenti o ancora meglio un intervista. Sono tutti argomenti che si possono trattare, ma in modo fluido...le indicherei di parlargli della timidezza, delle emozioni che prova quando è con lui...parli di se stessa e si faccia parlare di lui...accarezzatevi, state assieme...e annoiatevi anche...

Buon lavoro...

Dr. Antonio Cisternino

Anonimo-128762 Psicologo a Torino

481 Risposte

779 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 NOV 2014

Non stimo nessuno..
Per niente...
Si
Non guidò
Si
Cazzo
Che sono intelligente ma pigro
Rebecca
Faccio la pipì
Penso...

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 LUG 2014

io sono innamorata di Francesco Napolano

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 APR 2013

Gentile Lolita,
le domande che vorresti porgli sono legittime ma fatte così, dirette, fanno perdere di quella naturalezza nel conversare che diventa uno degli elementi importanti della relazione. Credo sarebbe bene conoscerlo per quello che vorresti sapere i lui ma anche per come andate insieme in coppia. Auguri

Alessandro Degasperi Psicologo a Trento

91 Risposte

56 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 APR 2013

Cara Lolita,
tutte queste domande mi sembrano più che lecite se hai voglia di conoscere meglio questo ragazzo. È chiaro se se vengono fatte a bruciapelo potrebbero causare, da parte di lui, una reazione che magari non vorresti. Ciò che è importante nel rapporto tra due persone è l'apertura al dialogo, ed è proprio su questo che devi puntare. Crea un dialogo che possa permettersi di spaziare tra gli argomenti che più ti interessano, magari spiegando anche al ragazzo il perché di quelle domande.
Un grande in bocca al lupo!

Dott.ssa Enrica Passeri - Psicologa, Sessuologa Psicologo a Udine

3 Risposte

1 voto positivo

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 APR 2013

cara Lolita,
la tua domanda mi fa pensare a due cose: da una parte il tuo desiderio forte di saperne di più su un ragazzo che probabilmente di interessa, dall'altra il bosogno di tenere sotto controllo la situazione, sia nel senso di raccogliere informazioni, sia nell'aspettativa dell'effetto che questo avrebbe sull'altro.
Purtroppo, o per fortuna, non si può controllare e preveder proprio tutto, per cui ad una persona queste domandre potrebbero fare un effetto, ad un'altra un effetto del tutto diverso.
Se per te è importante fai pure tutte le domande che vuoi al ragazzo, la sua reazione la vedrai e la valuterai dopo e magari ci aggiornerai su questo sito, a cui mi sembra tu ti rivolga spesso per dei consigli.
un caro saluto

Anonimo-126894 Psicologo a Roma

272 Risposte

164 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 APR 2013

Gentile Lolita,
non pensi che preparando prima le domande la conversazione perda di spontaneità ? A parte questo, l’elenco mi sembra un po’ da terzo grado (parolacce, guida in stato d’ ebbrezza …).
Mi chiedo se vuoi sapere qualcosa di più su di lui (tendenza più che naturale) o semplicemente intavolare una conversazione. Il primo punto da chiarire è proprio questo: cosa vuoi ottenere con le domande. Poi puoi pensare a come chiederlo.
In bocca al lupo
Dott.ssa Cristina Mencacci

Dott.ssa Cristina Mencacci - Psicologa Psicologo a Perugia

366 Risposte

191 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 APR 2013

Lolita85, leggendo la tua lettera posso percepire in te un carico di insicurezza ed ansia che probabilmente ti sta impedendo di avere con il tuo ragazzo una relazione spontanea. Spesso questi comportamenti sono legati alla giovane età o all'inesperienza in campo sentimentale, ma in ogni caso il mio consiglio è quello di evitare di programmare un'eventuale conversazione tra voi, preparandoti le domande a priori, proprio per non creare una situazione innaturale che toglierebbe spontaneità o potrebbe inibire maggiormente lui, dal momento che, come dici, è piuttosto timido.
Vedrai che gradualmente imparerete a sbloccarvi e tutto risulterà molto più semplice.
Dott.ssa Alessia Sorsi
Psicologa Piacenza

Dott.ssa Alessia Sorsi Psicologo a Piacenza

76 Risposte

49 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 APR 2013

Buonasera Lolita,
per quanto le sue domande possano essere interessanti e sicuramente importanti, mi chiedo dove sia finita la spontaneità. La timidezza non è un difetto o un limite, magari la si può vedere semplicemente come un aspetto dei vostri reciproci caratteri. Se la difficoltà è l'argomento di comunicazione, perché non partire proprio da questa. Provi a parlargli di come si sente quando é insieme a lui, a volte basterebbe semplicemente dire che si sta così bene da non riuscire a parlare. Magari scopre che per lui é lo stesso!
Partire da quello che si sente e si prova è un modo per conoscersi meglio e farsi conoscere dagli altri.
Le auguro buona fortuna.
Dott.ssa Scilla Battiato

Dott.ssa Scilla Battiato Psicologo a Pulsano

11 Risposte

10 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 APR 2013

Salve Lolita 85,
è rassicurante avere uno schema tipo per la conversazione delle domande già pronte, ma leggendole ti chiedo:è un primo incontro, come vi siete conosciuti. Se è un primo incontro mi sembrano domande che vanno un po' troppo sul personale. Forse la cosa migliore è che gli racconti qualcosa di te, es i tuoi interessi cosa ti piace fare nel tempo libero... così vedrai anche lui si sentirà più a suo agio.
c'è una tecnica per superare la propria timidezza con l'altro ed è dichiarare il proprio disagio all'altro anche con la semplice frase: non so cosa dire, sono un po' timida. Anche la timidezza può essere un argomento di conversazione visto che dici anche lui è timido. Auguroni!!

Psicologia E Benessere Psicologo a Roma

311 Risposte

227 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 28400 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18200

psicologi

domande 28400

domande

Risposte 97500

Risposte