Salvare un giovane matrimonio

Inviata da Davide · 10 dic 2018 Terapia di coppia

Buongiorno,
ho 35 anni e sono sposato da poco più di un anno (dopo 7 di fidanzamento – lei ha 4 anni in meno), quando mia moglie mi ha comunicato di essere in crisi, in quanto il suo sentimento nei miei confronti è calato e non sa se mi ama ancora. Mentre per me nulla è cambiato nei miei sentimenti verso di lei.
Parlando con lei mi dice che è da un po’ di mesi (circa 6) che non si sente più felice nella casa dove viviamo e che non si sente più se stessa al 100%, perché ha dovuto sempre mascherare la cosa con tutti e che non ha pensato più ad avere figli. Che non né colpa mia e che non ho fatto niente, ma il sentimento le è scemato e basta. Non mi ha mai detto nulla prima, in quanto pensava fosse qualcosa di passeggero, che si sarebbe risolto col tempo…..fino a quando non è più riuscita a tenersi tutto dentro.
Premetto che non abbiamo mai litigato, né ci siamo mai rinfacciati nulla. Ad occhi esterni siamo sempre stati una coppia modello (stessi interessi, sempre felici, vogliosi di fare cose insieme, ecc…..). Per questo alcuni amici erano molto stupiti della cosa.
Attualmente abbiamo deciso di comune accordo che lei andasse un po’ dalla sorella per vedere se gli mancassi (anche se ogni due giorni ci vediamo o ci sentiamo via sms). All’inizio ha detto che il distacco è stato difficile, mentre adesso gli manco sempre meno.
Sinceramente non so cosa possa essere successo. Lei dice che non c’è nessun altro, che mi vuole un bene enorme, ma non prova più lo stesso sentimento di prima e che quando un sentimento si spegne è impossibile riaccenderlo. Adesso è molto indecisa sul da farsi ed è in crisi.
Ho bisogno di aiuto, per capire se c’è un modo per salvare le cose. Come mi devo comportare o cosa devo fare? Farla tornare a casa per cercare di riavvicinarla e ricreare l’intimità o non sentirla/vederla totalmente per 1-2 settimane?

Grazie a tutti

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 11 DIC 2018

Buongiorno Davide,
in un rapporto ci sono momenti difficile, non sempre si riesce a relazionarsi facilmente. La cosa fondamentale è lo scambio tra le due parti. Se c'è scambio allora significa che c'è una buona partnership e quindi amore. L'amore non ha nulla a che vedere con l'innamoramento. Convivere in una routine a volte porta il soggetto a cadere nella noia e a patire la mancanza delle così dette "farfalle nella pancia". Questo non significa nulla. Se due persone si amano portano avanti il loro rapporto condividendo, scambiando e lavorando per se stessi senza dimenticare che il bene viene dall'altro. Non conosco bene la vostra storia ma quello che potrei consigliarvi è cercare di ritrovare ciò che vi piace, creare dei progetti nuovi insieme, muovervi insieme verso qualcosa e non cadere nella staticità della quotidianità. Se c'è questo scambio allora la partnership funziona. E' altrettanto importante prendersi i propri spazi e tutelare la propria persona, perché ciascuno è diverso dall'altro ed è bene che pensi in primis al proprio ben stare e ai propri desideri. Riflettete su questo.
Rimango a disposizione per qualunque chiarimento.
Un augurio per la vostra relazione.
Cordiali Saluti
Dott. G. Gramaglia

Gramaglia Dr. Giancarlo Psicologo a Torino

535 Risposte

239 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24850

domande

Risposte 88450

Risposte