Rottura con la ex

Inviata da Fabio giulio · 21 set 2020

Premesso che siamo molto giovani,lei 19 io 21.È stata una relazione molto particolare,piena di problemi personali,riportarti dentro la coppia, problemi gravi in entrambe le famiglie. sono passati 3 mesi ma non riesco bene ad andare avanti.quasi ogni notte mi capita di sognarla e di svegliarmi con confusione e senso di nausea.la rottura è avvenuta da parte sua in modo "ambiguo".per mesi,ha continuato a dirmi:"non so cosa provo,non so se voglio stare con te" criticandomi pesantemente quando io provavo a stare con altre.mi ha tenuto su un filo,che mi ha veramente disorientato,mi ha anche addossato le colpe della rottura.ne sono uscito malissimo,un misto tra presa in giro e abuso psicologico.dopo tre mesi continua a giocare con me sui social,facendo "orbiting" termine nuovo,scoperto graze a lei.
Le ho chiesto molte volte di vederci,ma lei rifiuta,non mi permette di chiudere definitivamente.comprendo che puo sembrare una relazione infantile,ma il suo comportamento e la mia non presa di posizione mi hanno inabissato.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 22 SET 2020

Buongiorno,
grazie a lei, adesso anche io so che cos'è l'orbiting!
è quel comportamento di un ex che fa fare all'altro tutta la fatica (e la colpa) della rottura. Naturalmente il comportamento è mascherato dietro una facciata di fair play amicale che in realtà è un'impostura.
La responsabilità, la fatica di separarsi da questa ragazza ricade quindi tutta su di lei.
Noi psicologi la chiamiamo 'elaborazione'; si tratta di quel lavoro interno col quale una persona tenta di capire le dinamiche della relazione e i propri sentimenti. prova a valutare le incongruenze proprie e altrui allo scopo di comprendere quello che è successo e riuscire ad allontanarsi dalla persona in questione.
Succede, nei ragazzi che hanno molti problemi in famiglia, di ricercare fuori un legame salvifico, che si fantastica possa ripagare di tutto l'amore che è mancato in famiglia. L'esperienza mi ha mostrato che questi legami sono tanto forti quanto (spesso) dannosi.
Qualche colloquio con un terapeuta può aiutarla anche solo ad iniziare questo lavoro di elaborazione e di comprensione di se stesso.
dott.ssa Giuliana Gibellini

Dott.ssa Giuliana Gibellini Psicologa - Psicoterapeuta Psicologo a Carpi

262 Risposte

204 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 SET 2020

Caro Fabio,
concordo che è stata una relazione molto particolare, le sono state date colpe che non le appartengono! Per tale ragione è necessario liberarsi di questi fardelli inutili che ostacolano il suo benessere. Ci sono momenti in cui è opportuno alleggerire la sofferenza, ed elaborare la perdita, se preferisce mi scriva pure in privato,
cordialmente
dr.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2687 Risposte

2216 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 SET 2020

Ciao Giulio
l'innamoramento a 19 come a 50 anni presenta sempre le stesse modalità, l'esperienza di vita invece può fare la differenza, mi riferisco a ciò per dirti che, per comprendere meglio le situazioni sentimentali, potrebbe esserti utile conoscere come "funziona" la psicologia femminile e le emozioni ad essa connesse.
Attraverso un sostegno psicologico breve riusciresti a fare chiarezza su di te e sulla comprensibile difficoltà che stai vivendo.
In bocca al lupo!

Dott.ssa Roberta Sossai
Psicologa clinica

Dott.ssa Sossai Roberta Psicologo a Pordenone

17 Risposte

8 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 SET 2020

Buongiorno, il fatto che la relazione non sia "del tutto" chiusa e che la Sua ex compagna faccia orbiting non Le consente di riposizionarsi e ricreare una progettualità sganciata dalla relazione, su cui ancora Lei mantiene il senso di sè. E' in stallo esistenziale e ripiegato sul passato: per forza la pensa (e quindi la sogna). Se la situazione prosegue, contatti un professionista per un supporto: stare male dopo una rottura è normale e comprensibile, ma dopo diversi mesi merita di riporgettarsi con fiducia nel mondo. Cordialità, DP

Dott. Daniel Michael Portolani Psicologo a Brescia

865 Risposte

881 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17000

psicologi

domande 24050

domande

Risposte 86700

Risposte