Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Rottura con il mio ex avvenuta quasi 1 anno fa ma..

Inviata da Marika il 27 mag 2018 Terapia di coppia

Salve, sono nuova e vorrei chiedere un consulto per quanto riguarda la mia situazione per la rottura con il mio ex avvenuta 10 mesi fa. Parto con il dire che ho 24 anni, lui mio coetaneo, relazione molto “sofferta”, io sempre disponibile, innamoratissima, lui invece mi trattava male per un niente, mi prendeva a brutte parole e la colpa era sempre e solo la mia. Litigavamo molto spesso, ho trascorso periodi difficili, dove piangevo quasi ogni giorno per il suo menefreghismo. Nonostante il suo essere così narcisista e menefreghista, mi diceva sempre che mi amava più di quanto lo amassi io. Litigavamo e spariva per giorni se non ad arrivare ad una settimana, quando c’era qualche discussione cercavo sempre di parlarne mentre lui sceglieva la strada più facile, ovvero dirmi che “non aveva voglia di parlare altrimenti la situazione sarebbe peggiorata”. Siamo stati insieme per quasi 2 anni e mezzo, molte volte avrei voluto lasciarlo ma l’amore che provavo era talmente forte che dipendevo completamente da lui. Il punto è che ieri l’ho incontrato. Ero in discoteca, lui mi ha vista, mi ha presa per un braccio e mi ha portata lontano dai miei amici. Da li ha iniziato con le domande, mi chiedeva cosa ci facessi li, perché ero lì e con chi, dalle domande è passato al dirmi che non dovevo vestirmi così (avevo un jeans e una maglia corta, ero coperta), mi teneva con lui e dopo un po’ mi sono allontanata. Oggi sto malissimo. Ci siamo sentiti per messaggi e mi ha detto che non è più innamorato di me ma che comunque gli interessa quello che faccio, gli interessa ogni cosa riguardante me perché siamo stati insieme per molto tempo e non si può dimenticare quello che è stato. Nonostante si sia comportato male con me per più di due anni, sento il bisogno di averlo con me, anche se, consapevole, di non poter avere più un rapporto di coppia con lui per i caratteri troppo diversi. Ho sofferto tanto durante la relazione, pianti, litigi, violenza psicologica a non finire, ad arrivare al punto di credermi sbagliata. Io l’ho amato tanto, ho sempre messo avanti lui, cosa che lui faceva raramente. Tante dimostrazioni d’amore per poi essere ricambiato nel peggiore dei modi. Vorrei sapere come superare il tutto, non riesco a guardare avanti perché lui c’è sempre nella mia testa. Grazie in anticipo per un eventuale risposta.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Buonasera Marika,

Capisco la situazione e immagino il dolore che ha provato e che prova in questo momento. Mi spiace, ma non esiste un modo semplice, indolore e soprattutto rapido per superare tutto senza lasciare segni.

Mi ha colpito molto ciò che ha detto: " dipendevo completamente da lui", è riuscita in una frase a riassumere la problematica.
Reputo importante, Marika, imparare a dividere ciò che fa male e rende infelici, da ciò che fa bene e rende felici e di conseguenza allontanare e dimenticare ciò che ferisce e danneggia .
Il suo ex compagno comportandosi così vuole solo avere potere su di lei ed è sbagliato. Se i momenti negativi e tristi sono maggiori di quelli belli, felici e sereni si tratta di una storia d'amore malata e nociva, la quale va assolutamente allontanata

Dott.ssa Alice Noseda Psicologo a Lecco

1546 Risposte

1139 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19300 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15550

psicologi

domande 19300

domande

Risposte 78300

Risposte