Ritrovare serenità

Inviata da Anonimo · 30 set 2019

Buonasera a tutti. Sono un ragazzo di 21 anni, sono iscritto all'università e sto per iniziare il mio ultimo anno della triennale. Da qualche anno credo di soffrire di disturbi d'ansia e anche qualcos'altro, spesso mi lascio prendere da paure infondate e talvolta da paranoie. Ciò mi ha causato di recente anche problemi in amicizia poiché la mia più cara amica è sempre stata al mio fianco ad aiutarmi ma dopo l'ennesimo mio periodo di forte ansia si è un po' innervosita ed si è un po' distaccata. Lei mi ha dato la spinta necessaria a voler finalmente cambiare la mia situazione, anche perché non voglio perdere una bellissima amicizia e, al di là di questo, voglio riprendere il controllo della mia vita e vivere più tranquillamente. Sono molto stanco di tutto ciò e vorrei essere sereno, controllare i miei pensieri e non farmi prendere dall'ansia e dalla paura. Spesso è come se la mia mente non riuscisse a smettere di pensare. Non ho mai parlato di tutto ciò ai miei genitori anche se sanno che sono un tipo molto ansioso. Vorrei smetterla di essere un peso per me stesso e di conseguenza per gli altri. So che uno dei miei principali problemi è la mia scarsa autostima e il pessimismo che ho. Penso spesso di non riuscire a fare nulla o di non esserne in grado, anche se all'università ho molti risultati positivi. A volte mi chiedo se sono un buon amico, una buona persona per i pochi amici stretti che ho(sono molto timido). Ci sono volte in cui non riesco a dormire per via dei miei disturbi d'ansia. Ultimamente ad esempio, il distacco di questa cara amica mi ha causato molta ansia perché non voglio perderla e vorrei rimediare e riallacciare i rapporti, so bene che serve tempo ma sono spesso impaziente, impulsivo e mi lascio trasportare molto dai miei pensieri anche se la maggior parte delle volte si rivelano sbagliati. Non so più come agire, mi sento confuso, l'unica cosa che so è che voglio smettere di essere controllato dall'ansia ed essere padrone di me stesso. Ma non so come fare e mi sento perso. Ho paura che le cose vadano male e che non riesca a migliorare la mia situazione e di conseguenza perdere una delle poche amicizie vere che ho.
Grazie a tutti e vi auguro un buon proseguimento di giornata.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 30 SET 2019

Buonasera Davide, premetto che la tua è un'età delicata, perchè stai piano piano uscendo dalla fase dell'adolescenza per avviarti verso la vita adulta. Spesso questo passaggio genera ansia ed incertezza, dubbi su se stessi e sul proprio futuro.
Tuttavia, se in questo momento stai vivendo una condizione di malessere, credo che uno psicologo ti possa aiutare ad affrontare questa tua ansia e soprattutto a comprenderne l'origine. Dici che questa situazione di sofferenza dura da qualche anno, quindi sarebbe importante capire da dove nasce, insieme ala scarsa autostima e al pessimismo.
Un primo passo potrebbe essere quello di parlarne in modo più approfondito ai tuoi genitori, spiegando loro il tuo malessere: spesso già il fatto di condividere una preoccupazione o una sofferenza, aiuta a vederla come meno minacciosa e insormontabile.
Poi, insieme a loro, puoi valutare se sia il caso di rivolgersi ad uno specialista per iniziare un percorso di supporto psicologico, che ti aiuti a superare questo momento difficile.
Spero di averti aiutato... in bocca al lupo!
Dottoressa Silia Lafortezza

Dott.ssa Silia Lafortezza Psicologo a Assago

65 Risposte

204 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 OTT 2019

Buongiorno,
si evince dalla sua storia ho vissuto di ansia molto tormentato virgola che sembra aver la frenata in molti aspetti della sua vita ma che tuttavia sembra avere un ruolo di protezione poiché non le.lascia vivere pienamente la sua vita.
Sarebbe buono per lei iniziare a prendere consapevolezza di come questo meccanismo d'ansia si sia instaurato, in che modo l'ha aiutata fino ad oggi a gestire u a situazione che evidentemente in altro modo non riusciva ad affrontare.
Pertanto, di fatto, l'unica strada sarebbe quella di intraprendere un percorso di psicoterapia personale, che le consenta di prendere consapevolezza di se stesso e dei suoi vissuti.
In bocca al lupo
Dott.ssa Monia Crimaldi
Psicologa psicoterapeuta
Palermo

Dott.ssa Monia Crimaldi Psicologo a Palermo

164 Risposte

256 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 OTT 2019

Gentile utente,
come lei stesso ha evidenziato, l'insicurezza, la bassa autostima e il pessimismo spiegano la sua ansia ma occorre comprendere come questi tratti della sua personalità si sono formati e riuscire a modificarli per poter migliorare la qualità della sua vita individuale e di relazione.
La cosa non è semplice e richiede l'aiuto di un professionista all'interno di un percorso di psicoterapia preferibilmente ad orientamento cognitivo-comportamentale.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

8080 Risposte

22159 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 34550 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 20550

psicologi

domande 34550

domande

Risposte 117950

Risposte