Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Ritornare insieme dopo un anno

Inviata da anto il 8 lug 2015 Terapia di coppia

Buon giorno,
parto da principio..
Dopo quasi 5 anni insieme al mio ex l'ho lasciato perche erano mesi che avevo problemi a casa con i miei, problemi di salute, gente intorno a me "sbagliata, cattiva e invidiosa" . si invidiosa perche io e il mio fidanzato cn grandi sacrifici avevamo messo in piedi una piccola azienda e comprato una bella villetta. Ci remavano contro e mi hanno cm plagiata trovandomi in un momento fragile in cui nn c'ero cn la testa. fatto sta che queste persone (amici e parenti purtroppo) mi hanno talmente riempito la testa di cavolate sul mio ex ed io in preda alla rabbia e al nervoso l'ho mollato. Purtroppo siamo arrivati anche a chiudere la ditta e abbiamo la casa di cui stiamo pagando un mutuo. Sn stata troppo manipolata da persone che credevo mi volessero bene invece mi hanno distrutto la vita! Tre mesi fa (passata la bufera) ci siamo rivisti ed é stato cm se nn ci fossimo mai lasciati! Entrambi parlando abbiamo espresso la voglia di ritornare insieme e dei sentimenti ancora piu forti che proviamo! ci siamo anche baciati ed é stato stupendo! Poi nn si sa bene perché io sn stata presa cn il trasloco lui si é riaperto la sua azienda e fino a giugno nn ci siamo piu sentiti. Da lì in poi gli ho spiegato tutto quello che era successo il perche dei miei atteggiamenti delle mie parole dette per rabbia ma che mai le ho pensate o le avrei dette! gli ho raccontato di una storia senza importanza avuta dopo che ci siamo lasciati. Il punto é che quando stiamo insieme che ci vediamo é dolce carino nn si stacca mai da me ecc..mi dice che mi ama che vuole stare cn me ma che dobbiamo fare cn calma un passo alla volta perche per i suoi genitori sarebbe un colpo (gia dato purtroppo quando l'ho lasciato lo scorso anno) ai suoi amici ecc.. ok gli dico io pero stando insieme i problemi pesano meno e si affrontano cn piu forza! Io so che voglio lui ! ma nn so piu cm farglielo capire! Lo so io ho sbagliato ma lo amo davvero tanto!! Nei mex poi fa dei gg ad essere dolcissimi a gg in cui nn mi degna di un sms o se lo fa é freddo! Se nn gli scrivo io lui nn lo fa mai per primo. Ci soffro molto e lui mi dice "io do un 5% alla volta" però mi ripete di fidarsi di lui che piano piano si sistemano le cose. Ma a me questo piano piano mi sta uccidendo nn faccio altro che pensarlo e piangere.. cosa posso fare? Vi prego datemi un consiglio!! Ps: io ho 30 anni e lui 37 e entrambi viviamo ancora cn i nostri genitori (dovevamo finire i lavori nella casa che abbiamo comprato e poi andare a convivere) ho tanta paura anche se lui mi dice sempre di stare tranquilla. nn so piu cosa fare o cmq distrarmi perche inoltre sn a casa senza lavoro ! Vi prego datemi un consiglio grazie mille

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Cara Anto, da quanto racconti, mi sembra che tu lo abbia lasciato in modo poco carino, di conseguenza lui avrà sofferto.
E' passato un anno da allora e vi siete ritrovati con lo stesso amore, ma la sofferenza a lui è rimasta.

L'amore si costruisce insieme alla fiducia e ora in lui quest'ultima traballa.
Dagli tempo, stagli accanto, rassicuralo sui tuoi sentimenti, fino a farlo riaprire totalmente nei tuoi confronti.

Mi sembra che lui utilizzi i genitori e gli amici come difesa per non dirti ho paura che succeda di nuovo.
Ritrovatevi piano piano, ricostruite la vostra storia lentamente, per darvi il tempo di elaborare meglio la rottura che c'è stata un anno fa, le sue cause e i suoi effetti.

Nel caso sentiate il bisogno di un supporto potreste rivolgervi ad un consulente, che vi aiuterà a riavvicinarvi.

Cari auguri.
Dott.ssa Annalisa Iovane

Dott.ssa Annalisa Iovane Psicologo a Roma

138 Risposte

104 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Anto, mantenere la lucidità e non farsi influenzare da amici e parenti non è cosa facile e semplice. La fiducia reciproca è fondamentale in una coppia ed a volte quando il nostro partner si fida più degli altri che di noi le cose possono vacillare e ci si allontana. Recuperare il rapporto, oppure ricostruirlo dopo una rottura come quella che avete avuto voi è delicato. Da quanto scrive sembra che il suo ragazzo, anche se poco alla volta, si stia aprendo. Anche se lo fa un 5% alla volta e lei vorrebbe accelerare i tempi, forse la cautela gli è necessaria per recuperare la fiducia che aveva in lei e che, a seguito degli eventi e delle sue scelte, aveva perso.
Può essere una cosa lunga, ma se credete entrambi nella vostra relazione riuscirete a sostenervi ed a creare ciò che volete voi (non i vostri genitori). Se entrambi volete le stesse cose e siete sulla stessa strada è solo questione di tempo e le avrete.
Le auguro il meglio per questa situazione.
Dott. Andrea Paschetto

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Ad essere sincero non mi piace tanto il modo di fare del tuo ex. Sembra volerti tenere sulle spine a tempo indeterminato. Ti stai creando dei sensi di colpa in realtà inesistenti. Va bene, ti sarai pure fatta influenzare dai tuoi parenti o amici, ma in fondo hai fatto quello che ritenevi giusto in quel momento, però anche lui cosa ha fatto in tutto questo tempo per riprendere il rapporto con te o per salvarlo? Mi sembra un bel niente. E adesso che sta facendo? Ancora niente. Questa storia di un piccolo passo per volta non mi piace. L'amore o c'è o non c'è. Il tuo ex deve essere più chiaro. O ti accetta o ti lascia andare. Devi fare in modo di chiarire la situazione o passerai tantissimo tempo a macerarti nella tristezza o nell'incertezza di un rapporto che in realtà non esiste. Se ti vuole, bene, altrimenti ognuno per la sua strada. Non devi e non puoi continuare a soffrire. E' in gioco la tua salute personale. E questa è al di sopra di tutto.

Dott. Sergio Rossi Psicologo a Spoleto

190 Risposte

96 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara
la reticenza di lui nel riprendere la vostra storia "a tutto gas" è comprensibilissima e mi sembrano anche sincere e valide le motivazioni che adduce.
Al di là delle parole ci sono i gesti e c'è questo vostro "sentire" luminoso quando state insieme.
Con la tua lettera sei riuscita a farci sentire (almeno a me) il vostro amore al di fuori dei tanti dubbi e difficoltà.
Quindi si tratta di procedere con calma.
Nel passato tu "hai molllato lui" mentre avresti dovuto "mollare" chiacchiere di parenti e vicini e tutti e seguire solo te stessa e le tue verità interiori.
Ora devi dare a lui il tempo di recuperare piena fiducia e devi aspettarlo e essere tu a fare gli "avvicinamenti".
Per un uomo (cioè lui) che tanto si era impegnato insieme a te, non deve essere stato facile attraversare questo anno di triste abbandono.
Ora la tua necessaria pazienza è il prezzo giusto ad una riconferma a lui di vero e impegnato interesse per la vostra storia.
Saluti
Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologa-Psicoterapeuta

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6740 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Salve Anto,
il tuo ragazzo,ora, non può essere come lo vorresti tu. Prova metterti veramente nei suoi panni! E' già tanto se ha accettato di riallacciare la relazione, ma a questo punto, non puoi pretendere che ritorni di colpo quello di prima, semplicemente perché gli chiedi scusa. La sua ferita è ancora aperta e tale rimarrà per un tempo che appartiene solo a lui e non a te, per quanto tu ti senta di riparare il danno che gli hai procurato. Per ritornare del tutto insieme e davanti a tutti, è necessaria la formazione di un nuovo rapporto (all'interno della vostra relazione) e probabilmente lui potrebbe aver bisogno anche di un supporto psicologico (come vedo in casi simili) per ritrovare la fiducia in se stesso nell'affrontare il nuovo percorso. Questo è il sacrificio che dovrai affrontare se veramente o ami.Si presenta una incognita che hai provocato tu e lui non può collaborare in questo momento nel quale l'unico bisogno che ha è quello di superare il conflitto che tu gli hai procurato. Più di tanto non posso dirti, se non che rimango a disposizione per ulteriori comunicazioni. Ti saluto caramente.
Dott.ssa Carla Panno
psicologa-psicoterapeuta

Dott.ssa Carla Panno Psicologo a Milano

1057 Risposte

620 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Anto,
concordo con la dott.ssa Iovane: lui si sta difendendo parlando dei suoi familiari ed amici per non confessarti la sua paura di essere ferito di nuovo.

Avevate creato un sogno e senz'altro vi erano aspettative elevate sul vostro futuro insieme. Il sogno si è infranto e lui, ora, ai sogni crede meno.

Procedi piano, come ti ha chiesto lui, sii cauta e non precipitosa, dimostrandogli che non fai più scelte avventate.

Un saluto
Dott.ssa Francesca Fontanella

Dott.ssa Francesca Fontanella Psicologo a Rovereto

1030 Risposte

2024 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19300 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15550

psicologi

domande 19300

domande

Risposte 78300

Risposte