Riprendere in mano la mia vita

Inviata da Guendalina il 14 gen 2015 Crisi esistenziale

Salve a tutti sono una giovane ragazza di 19 anni, in generale non sono mai stata soddisfatta di me stessa a partire dal mio carattere introverso e per lo più scontroso e molto insicuro ma negli ultimi mesi la situazione è molto peggiorata e non mi riconosco proprio più. La causa principale credo sia stato la serie di eventi che hanno segnato la mia vita lo scorso anno in particolare l'esame di maturità che purtroppo non ho passato tanto brillantemente quanto avrei desiderato e questo ha creato una sorta si totale insoddisfazione e mi sono sentita come se non fossi in grado di portare a termine nessun impegno che prendo. Questa situazione ne la trascino dietro da luglio 2014 e non ha dato modo nemmeno di vivere a pieno e godermi l'estate prima dell'inizio della maturità ma sto vivendo in una sorta di perenne apatia, non ho mai voglia di fare nulla quando mi viene proposto di uscire cerco sempre una scusa per poter rifiutare ed ho allontanato la gran parte delle amicizie e sebbene mi fossi posta come obiettivo quello di ricominciare da una buona vita universitaria stringendo in realtà. Non sono riuscita a fare molto nuove conoscenze e malgrado le materie di studio mi piacciano molto non riesco a trovare la concentrazione e la voglia per studiare. Questa sensazione di malessere profondo inoltre mi ha allontanato da ogni sport e in particolare da quello sport che ho praticato per 10 anni e che ha sempre rappresentato una grande passione. Inoltre ha messo a dura prova anche la relazione con il mio ragazzo che dura di circa 18 mesi, da agosto sono stata sul pento di lasciarlo 2 volte, purtroppo siamo distante 180 km e sebbene quando stiamo insieme io ritrovo me stessa e sono quasi felice ma non riesco più a tollerare la distanza e ne soffro molto. Infine nell'ultimo periodi ho avuto anche ripercussioni "fisiche" soffro molto di insonnia, ho spesso crisi di pianto anche immotivate e sbalzi D'umore, sono sempre nervosa e ansiosa, sono perennemente stanca e mi capita frequentemente di avere mal di testa.
Potete darmi qualche consiglio per uscire da questo limbo e ricominciare a vivere con entusiasmo la mia gioventù?
Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Cara Guendalina, grazie per la mail. Penso che Lei possa trovare aiuto affrontando questo momento di crisi come opportunità attraverso un percorso di psicoterapia per prendere in mano la Sua vita come desidera.E' fisiologico avere tutti questi disturbi fisici e psicologici in un momento di cambiamento e crescita come quello che lei sta attraversando da sola. mi sembra che ci siano delle scelte importanti da fare, nuovi ambienti da affrontare e vivere in un altro modo il quotidiano e forse anche una relazione significativa...insomma si faccia coraggio e trovi il tempo per prendere in mano la sua nuova vita altrimenti è il tempo che prende lei! può farcela! buona fortuna. francesca silvestrini

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Guendalina, sono molto dispiaciuta per il momento di difficoltà che stai attraversando. Sembra che, su questo esame, tu abbia investito aspettative altissime e il risultato ottenuto non ti sembra "abbastanza". Questa logica, basata sulla ricerca del perfezionismo, non ti è d'aiuto. Ti porta a vedere il bicchiere "mezzo vuoto" e ad alimentare un senso di mancanza e inadeguatezza. Riprenditi la consapevolezza dell'altra parte del bicchiere, della tua capacità di studiare, appassionarti, praticare con costanza uno sport, stringere delle amicizie, costruire una relazione affettiva profonda! Questa sei tu, guardati, vediti :) Ricorda che il perfezionismo non è umano, non è vitale: la vita comporta cambiamento, trasformazione costante, movimento; le cose morte sono immobili, perfette e immutabili. Ti invito, Guendalina, a darti la possibilità di ricominciare, come diceva Cesare Pavese, "E' bello vivere perché vivere è cominciare, sempre, ad ogni istante.". Datti questa possibilità, di lasciare alle spalle un momento difficile e riprenderti in mano la tua vita! Ti faccio un grande augurio di felicità! Se hai bisogno di un supporto puoi contattarmi, ricevo a Milano, Bergamo provincia e Trento. Dott.ssa Rossella Grassi Psicoterapeuta Analitico Transazionale

Dott.ssa Rossella Grassi Studio Amorevol-Mente Psicologo a Fontanella

82 Risposte

103 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

gentile Guendalina, dal momento che il suo malessere si protrae ormai da qualche tempo e coinvolge molte aree della sua vita, mi sento di consigliarle un percorso psicologico, utile per conoscere meglio il proprio funzionamento e dare una spiegazione, un significato, a ciò che sta vivendo. Purtroppo è difficile darle consigli o indicazioni da qui, credo sarebbe necessario una conoscenza più approfondita per poterle proporre un percorso personalizzato e coerente con le sue aspettative...inoltre un percorso continuativo con uno specialista della sua zona le permetterebbe di accrescere la conoscenza rispetto a se stessa, utile per tornare a "riconoscersi".
Le auguro di trovare un po' di serenità per poter vivere con entusiasmo i suoi 19 anni
un caro saluto
Dott.ssa Alessia Picco

Dott.ssa Alessia Picco Psicologo a Giaveno

54 Risposte

107 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Guendalina, più che darti consigli mi viene di incoraggiarti ad andare avanti così. Il fatto che sei qui a chiedere aiuto è già un grande passo verso il tuo bisogno di "riprendere in mano la tua vita" e inoltre hai tanta consapevolezza che ti fa da guida nel cercare nei posti giusti. E questo è un posto giusto -meglio di tanti altri di cui è pieno il web- perchè lo Psicologo è il professionista che meglio di altri può aiutarti. Se proprio un consiglio devo darti: contattane uno al più presto nella tua zona e fai un pezzo di strada con lui...Sarà il migliore investimento che tu abbia mai fatto su di te.

Psicologo Dott. Raffaele Farina Psicologo a Ostuni

21 Risposte

82 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Guendalina
questa tua situazione è molto complessa a partire da alcuni tuoi tratti caratteriali come un eccessivo "perfezionismo" che ti porta a non accontentarti delle cose che fai.
Probabilmente questa fase del dopo maturità è stata caratterizzata anche da stanchezza e ciò giustifica il fatto che hai anche abbandonato sport e cose che facevi.
Mi trasmetti l'impressione forte di essere molto stanca e stressata e di avere grande bisogno di recupero e riposo.
Quindi ti direi di non vedere questo tuo momento solo come chiusura negativa ma anche come bisogno (momentaneo) di pace e tranquillo riposo per un recupero di energie.
Anche la tua situazione sentimentale è un pochino stressante per la distanza e tu, appunto, sei stanca.
Per poter valutare il tutto ed esserti di aiuto in senso molto pratico e costruttivo sarebbe bene per te avere uno Psicoterapeuta che possa seguirti e curarti in questa difficile fase, in modo che tu possa ritrovare energie e motivazioni di vita forti ma unite ad un atteggiamento " accettante" le difficoltà e anche le delusioni in modo da poter andare avanti in equilibrio.
Io penso che tu ce la farai!
Un caro saluto
Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicoterapeuta in Ravenna

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6694 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Guendalina.
Quello di cui parla ha le sembianze di una vera e propria crisi, che colpisce varie (se nn tutte) le aree della sua vita relazionale.
Quello che mi sento di consigliarle é di rivolgersi ad uno psicoterapeuta ed insieme valutare le possibili strade da prendere, ma credo che un percorso di conoscenza su se stessa non potrebbe che giovarle.
Restiamo in ascolto.
Saluti
Dr.ssa Francesca Conti (Poggibinsi, Siena)

Dr.ssa Francesca Conti Psicologo a Poggibonsi

23 Risposte

10 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Guendalina,
Da quello che scrivi si evince che è un periodo alquanto difficile per te, mi sembra di capire che tutto quello che prima ti piaceva fare( es. sport, uscire), ora lo vedi come una difficoltà tanto che quando ti si presenta l'occasione di uscire o stringere nuove amicizie in ambito universitario non lo fai, anzi tendi ad evitarlo. Questo "rinchiudersi" non ti aiuta anzi ti fa star male perché vorresti agire in modo propositivo ma alla fine ti fa far marcia indietro. Potrebbe esserti utile chiedere un aiuto ad uno psicoterapeuta, vedrai che ti aiuterà ad "uscire " da questa situazione.
Cordialmente.
Dr.ssa Verena Elisa Gomiero

Dott.ssa Gomiero Verena Elisa Psicologo a Padova

85 Risposte

17 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Guendalina,
Tutto quello che hai riportato mi fa pensare che per te sia il caso di iniziare un percorso presso uno specialista della tua Città.
Con lui potrai approfondire il perché di questo stato d'animo che definisci apatico ed il perché di queste ripercussioni sul piano fisico, valutando insieme le cause e le strategie per poter uscire da questa situazione.
Ti invito caramente a considerare questa idea.
Un caro saluto ed un forte in bocca al lupo,

Dott.ssa Valentina Mossa, Torino

Dott.ssa Valentina Mossa Psicologo a Torino

159 Risposte

247 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Crisi esistenziale

Vedere più psicologi specializzati in Crisi esistenziale

Altre domande su Crisi esistenziale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15250

psicologi

domande 19650

domande

Risposte 77200

Risposte