richiesta su ansia-angoscia

Inviata da ALC9 · 31 mar 2021

Buongiorno, avevo già scritto tempo fa in questo forum, ma volevo avere un vostro parere di nuovo sulla mia situazione.

Ho quasi 30 anni, un lavoro che mi piace per cui ho dovuto studiare molto ma che vedo come carico di molte responsabilità ed abbastanza incerto (libera professione), vorrei andare a convivere con la mia ragazza ma non so se è il momento giusto data l'ansia che mi ritrovo che non è aiutata dal periodo in cui viviamo. Sono sempre stato ansioso ( non in senso patologico credo) ed ho già in passato avuto 2-3 attacchi di panico di cui quasi sempre in superstrada per fortuna finti bene , sono routinario e direi di mentalità abbastanza "inquadrata" e abbastanza riservato.

Come avevo scritto tutto è iniziato tempo fa, circa 5 mesi fa, in cui era un periodo che ero molto sotto stress per un lavoro che dovevo fare( anche per una questione economica appunto nell'ottica di usare i guadagni per una convivenza) pur avendo poco tempo ed essendo poco esperto per motivi di età...diciamo che è il classico lavoro a cui diresti no ma non puoi, alla fine però è stato concluso con successo ma ha generato in me molte paure di poter sbagliare.

Una sera in seguito ad una notizia di tg di cronaca nera sono precipitato nel dubbio del (credo) DOC aggressivo...mai avuto dubbi di questo tipo nella mia vita, nel senso che se anche ho avuto pensieri aggressivi non gli avevo mai dato peso. Quella stessa sera è iniziato il calvario fatto di ricerche su internet ecc....successivamente in seguito ad un sogno la paura è di poter compiere qualche gesto violento o arrivare ad uccidermi...ancora più ansia con la fobia-paura di avvicinarmi ai balconi o immaginare di vivere al piano secondoo più su di un palazzo.

Poi la filosofia "lascia scorrere i pensieri" e lo sport mi hanno iniziato ad aiutare avendo scaricato una app ben fatta per la mindfullness e sono stato meglio fino a circa 3 giorni fa.

Il problema è che ho dei momenti (in genere dopo lo sport, la sera o quando sono insieme ad altre persone) in cui sono tranquillo e penso i miei pensieri assurdi, altri momenti invece sono preso da una specie di "attacco di angosica" più leggero di un attacco di panico nel senso che non ho tremori tachicardia ecc....e per qualche motivo la mia testa inizia a pensare al dubbio del potermi fare del male o meglio più in generale di deprimermi al punto di poterlo fare e la cosa mi spaventa molto. I momenti peggiori in genere sono il fine settimana nei giorni che vedo come "liberi" perchè ho paura che la mente torni lì..

Capisco l'assurdità della cosa e non vorrei farmi del male, anzi vorrei vivere tranquillo e godermi il tempo libero facendo quello che mi piace in sintesi è come se la cosa impossibile che vorrei davvero è una conferma del fatto che non possa fare niente di male e che tutto andrà bene...

Concludo dicendo che non sono ancora andato da uno psicologo per alcune paure, tipo non sopportare il "giudizio" di un eventuale disturbo o la paura di medicine...

Secondo voi questi attacchi di angoscia cosa possono essere? è ansia, DOC..attacco di panico?..dovrei lasciar scorrere o meglio provarci? Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 31 MAR 2021

Gentile, il corpo attraverso i sintomi e le preoccupazioni che prova Le sta dicendo di porre attenzione a quello che accade dentro di Lei. Non é tanto importante identificare o identificarsi in un disturbo, quanto comprendere che ci sia la necessità di rivedere qualcosa dentro Lei, per riprendere in mano la Sua vita. Intraprenda un percorso psicologico per darsi la possibilità di stare bene nel tempo, comprendendo maggiormente le Sue dinamiche interne comprendendo come gestirle.
Buona fortuna.
Dr.ssa Amanda D'Ambra.

Dr.ssa Amanda D'Ambra Psicologo a Torino

1558 Risposte

840 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 28350 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18150

psicologi

domande 28350

domande

Risposte 97400

Risposte