Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Relazione sentimentale con un ragazzo bipolare

Inviata da Rossella il 16 set 2017 Terapia di coppia

Salve a tutti ho 25 anni, da un anno frequento il mio ragazzo 29enne affetto da disturbo bipolare,(segue una terapia farmacologica stabile da quasi due anni) la nostra relazione è sempre stata altalenante, ma ricca di amore, rispetto e nonostante qualche discussione abbiamo sempre risolto tutto lasciandoci i rancori alle spalle.
Da un mese a questa parte però le cose sono cambiate, si sente fortemente depresso, non ha voglia di vedere nessuno e passa dall'amarmi tantissimo ad avere dubbi continui sulla relazione e il sentimento. A quanto detto dalla sua psichiatra sta attraversando una fase down molto delicata. Mi ha detto che l'unica persona che vuole vedere sono io in quanto unico punto fermo. Ha perso il lavoro e vederlo così triste e scoraggiato mi distrugge.... Faccio il possibile per non fargli pesare il mio stato d'animo, ma nonostante questo afferma di non sentirsi ne capito ne compreso.
Ora io gentilmente chiedo un parere, ho studiato tanto e mi confronto continuamente su forum e altre piattaforme, come posso comportarmi per farlo sentire amato, coccolato e confortato senza sbagliare?
e' un percorso ad ostacoli e quando faccio un minimo passo falso, ne pago le conseguenze... a volte mi sento affranta e senza speranze... come posso fare? lo amo profondamente e non ho la minima intenzione di perderlo.
infine, quando passano le fasi down, lui stesso mi ha confessato che è come svegliarsi da un lungo sonno, i soggetti bipolari si rendono conto del tempo trascorso?
grazie in anticipo a chi mi risponderà.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Rossella,
purtroppo lei sta sperimentando sulla sua pelle quanto può essere difficile, stressante e frustrante una relazione con una persona affetta da disturbo bipolare nonostante la terapia farmacologica.
Visto che lei dice di tenere molto a questa relazione, le consiglio di persuadere questo ragazzo ad integrare la cura con una psicoterapia e le consiglio di chiedere anche per se stessa un sostegno psicologico.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6726 Risposte

18820 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Rossella,
Lei è sicuramente molto innamorata di questo ragazzo.
Il disturbo bipolare è una malattia difficile e grave, relazionarsi con queste persone è davvero impegnativo e snervante in alcuni casi.
Aiutare il suo ragazzo richiede molta pazienza, lei è già attiva ed informata sulla malattia.
Purtroppo i cambiamenti di umore sono repentini e la convivenza non risulta facile. Cerchi di comprendere ed accettare che i cambiamenti d'umore dipendono da un alterato funzionamento del sistema nervoso e non sono la conseguenza di un brutto carattere.
Tenti di sorvolare sugli sbalzi d'umore, spesso non rappresentano offese o insulti verso di lei. In tal modo il suo ragazzo si sentirà meno in colpa quando si renderà conto degli atteggiamenti avuti. Lei non può guarire il suo ragazzo, può darle tuttavia sostegno e comprensione quando ne ha bisogno.
Per rafforzarsi potrebbe pensare ad un percorso di counseling in cui individuare adeguate strategie relazionali.
I miei migliori auguri
Dott.ssa Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2500 Risposte

2097 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20250 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15900

psicologi

domande 20250

domande

Risposte 80000

Risposte