Relazione con ex moglie e figli

Inviata da maria assunta · 16 giu 2019 Terapia di coppia

Salve, da un anno circa sto con uomo divorziato con due figli quasi adolescenti. Lui ha un rapporto meraviglioso con la sua ex moglie, che continua ad essere presente in tutte le occasioni di famiglia (cene pranzi, ecc..)e con la quale ha un bel dialogo. La ex moglie ha saputo da subito della nostra relazione e l'ha accettata benissimo in quanto la loro relazione era già finita da più di due anni e di comune accordo. Lei si dimostra molto cordiale nei miei confronti. e anche molto disponibile ad aiutare l'ex marito nel processo di avvicinamento tra me e i loro figli. I bambini non sanno nulla di me, ci siamo visti in situazioni di cene comuni con altri amici e parenti dove era presente anche la ex moglie. Razionalmente so che è una situazione bellissima, ma emotivamente queste situazioni "comuni" mi fanno sentire profondamente a disagio, vorrei potermi relazionare con i bambini senza la presenza della madre, ma non so cosa è giusto o meglio per loro. La sento troppo presente nella nostra nuova vita di coppia e questo mi genera un senso di malessere che non riesco a spiegare bene. Non ho timore né gelosia, perché sono convinta dei sentimenti del mio compagno, ma non so spiegare bene quello che provo...un senso di inadeguatezza...è normale? è dovuto alle mie insicurezze? cosa dovrei fare? accettare passivamente questa situazione, che potrebbe non cambiare o provare a esternare il mio disagio? Grazie anticipatamente

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 17 GIU 2019

Gentile Maria Assunta,
queste dinamiche che lei descrive sono piuttosto frequenti all'interno di una famiglia allargata. La nuova compagna che si inserisce nella famiglia deve in qualche modo riuscire ad instaurare un rapporto equilibrato con i figli, il partner e tutto il resto. Le insicurezze sono normali, per fortuna nella propria situazione non sembrano esserci conflittualità importanti.

Lei afferma di vivere un senso di malessere, di inadeguatezza a cui sarebbe necessario porre attenzione. Un percorso psicologico potrebbe rafforzarla in queste insicurezze nello stesso tempo provi a pensare che gradualmente la propria presenza modifichera' queste dinamiche, tutto cambia e si modifica...
Resto a disposizione
Dr.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2757 Risposte

2282 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18000

psicologi

domande 27750

domande

Risposte 95700

Risposte