Reazione di disinnamoramento

Inviata da Dania · 23 feb 2021

Buongiorno, mi piacerebbe ricevere un riscontro da parte di un esperto in merito ad una domanda alla quale non riesco a trovare risposta (a causa delle mie limitate conoscenze in campo psicologico). Perché dopo una rottura, specialmente se si viene lasciati, è "semplice" disinnamorarsi della persona con cui si stava fino a poco tempo prima, mentre quando si stava insieme ci si vedeva in un futuro insieme ed innamorati e si credeva potesse continuare per sempre? Mi spiego meglio... mi piacerebbe capire ciò che effettivamente porti la persona che è uscita anche da poco tempo da una relazione a sentirsi slegata dall'ex, ad essere pronta per conoscere nuove persone, quindi a non provare più gli stessi sentimenti di amore ed innamoramento che si aveva intenzione di portare avanti a lungo. Quali sono i meccanismi per cui, dopo una rottura, ci si "disinnamora" anche abbastanza facilmente? (ovviamente mi rendo conto che sia un'esperienza diversa per ognuno). Si tratta semplicemente del fatto di ricevere una "delusione", o può esserci altro sotto? Chiedo ciò per curiosità e perché penso che possa essere uno spunto di riflessione interessante per capire in modo un po' più approfondito il funzionamento del proprio corpo e della propria mente.
Ringrazio anticipatamente per la risposta.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 24 FEB 2021

Salve dania, interessante la domanda.
Quando ci innamoriamo di una persona in verità, ci innamoriamo di noi stessi, di in immagine positiva e soddisfacente che L altro ci rimanda nella relazione. Anche nel processo contrario, può accadere la stessa cosa, non ci sentiamo più come prima ma L immagine di noi in relazione al partner è insoddisfacente ed è quindi semplice in alcune situazioni la sensazione è quella di disinnamorarsi più facilmente. Ci sono varianti da considerare, è difficile rispondere in maniera più approfondita. Buona continuazione
Saluti
Dott.ssa Emilj Di Francesco

Dott.ssa Emilj Di Francesco Psicologo a Urbino

36 Risposte

12 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 FEB 2021

Gentile utente, la sua domanda è molto interessante. Raramente è "semplice", per usare le sue parole, sganciarsi emotivamente da un precedente legame; se ci riferiamo a relazioni importanti, in seguito ad una rottura, si va sempre incontro ad un periodo si sofferenza, alla fine del quale si ha la cosiddetta "elaborazione del lutto", ovverosia il superamento della perdita. Chiaramente, se con questa persona erano stati condivisi progetti significativi, e la stessa si è rivelata diversa da come si era mostrata deludendo le nostre aspettative, ciò comporta necessariamente una rivalutazione del soggetto e ad avere un' opinione diversa sul suo conto, e ciò favorisce il distanziarsi emotivamente da lui. Si tratta di un sano fenomeno adattivo grazie al quale si giunge ad un nuovo equilibrio che ci porta a risollevarsi e ricominciare a vivere. Spero di averle risposto in maniera esaustiva, non essendoci, credo, una risposta psicologica precisa o comunque univoca. Se crede può contattarmi per avere ulteriori delucidazioni ed approfondimenti a riguardo. Dott.ssa Daniela Noccioli.

Dottoressa Daniela Noccioli Psicologo a Cascina

272 Risposte

132 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 FEB 2021

Buongiorno Dania,
Disinnamorarsi non è affatto così semplice. Un sentimento profondo come l’amore non si cancella in un giorno, ma con il tempo si può trasformare sia in bene che in male. Ci sono tanti motivi per cui una persona intraprende nuove relazioni così facilmente dopo la fine di un rapporto amoroso. A volte si rimane insieme, ma l’amore si è da tempo deteriorato, per cui si coglie subito l’occasione di legarsi a una nuova persona.
C’è anche la possibilità che si scambi l’infatuazione per un innamoramento. Nell’infatuazione si crea un’immagine ideale dell’altro e ci si “innamora” più di questa immagine che della persona. Questa visione non dura a lungo, perché ci si scontra con la realtà e pian piano si inizia a vedere l’altro in tutte le sue sfaccettature. Se non si accoglie la persona per com’è, l’infatuazione non si trasforma in qualcosa di duraturo e il rapporto si tronca.

Un caro saluto
Dr.ssa Carla Nesci

Dott.ssa Carla Nesci Psicologo a Reggio Calabria

5 Risposte

5 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 FEB 2021

Buongiorno Dania,
le relazioni, come la maggior parte delle nostre esperienze, sono un processo. Nel caso delle relazioni romantiche spesso nascono "con il botto", si espandono velocemente e poi si ritirano lentamente. Il compito della coppia è quello di coltivare il legame, mantenerlo vivo e si fa in due.
L'amore, il rispetto, l'attenzione, la fiducia, la sessualità e altre dimensioni si rivelano fondamentali. Essendo in due entrano in gioco anche le nostre caratteristiche individuali, che nel tempo possono cambiare.
Quindi risulta complesso dire perché ci si "disinnamora". Anche se non proviamo più amore per il partner, possiamo provare dei sentimenti positivi per quella persona, ma questi non devono essere un impedimento nel cercarne un'altra con cui poter essere felici.
Un caro saluto.
Dott. Sacha Horvat

Dott. Sacha Horvat Psicologo a Milano

36 Risposte

10 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 FEB 2021

Carissima Dania,
il "disinnamoramento" non avviene con uno schiocco di dita e, in molti casi, nemmeno dopo la fine di una relazione. Anzi, è assolutamente probabile che ci si senta "slegati" dal partner già durante la relazione. In alcuni casi, infatti, progettare il futuro può essere una sorta di difesa: cioè, non si vuole accettare che la relazione stia volgendo al termine.
Ma come dici anche tu, ogni reazione è diversa da persona a persona: esistono anche casi in cui è il partner "lasciato" a distaccarsi dall'ex più facilmente, perché possono subentrare altre personalissime dinamiche.
Un caro saluto,
Dott.ssa Federica Beglini

Dott.ssa Federica Beglini Psicologo a Milano

50 Risposte

27 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27350 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17900

psicologi

domande 27350

domande

Risposte 94450

Risposte