Reagire agli sfottò

Inviata da Luca · 9 apr 2021

Ciao a tutti. Sono un ragazzo di 26 anni, appassionato di anime e manga. Visto la mia passione, sui miei stati di Whatsapp, pubblico tutti i giorni un numero elevato di foto e video delle scene degli anime/manga che mi colpiscono o immagini dei personaggi però, ci sono due persone che mi prendono in giro e mi insultano. Ad esempio: Quando una di queste persone guardava i miei stati, mi faceva sempre le ramanzine e insultava, ma per fortuna, ho bloccato lo stato a questa persona. Invece, la seconda persona mi sfotte e spesso scrive su Whatsapp: " Chi è questo personaggio è tuo amico?". Oppure, per esempio: quando ero andato a casa di una di queste due persone ( loro due sono amici), non facevano altro che criticare i miei stati. Secondo voi, che cosa potrei fare?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 10 APR 2021

Beh, dai commenti degli altri colleghi hai avuto grosse "pacche sulle spalle" per la tua creatività e libertà di espressione, allora ti dico una cosa diversa. Se tu posti tuoi stati, di cui in effetti interessa a pochissimi, se non quasi solo a te, devi tollerare che qualche buontempone ti prenda in giro. Sei tu che pubblicizzi i tuoi affari, aspettati delle reazioni. Se non ti piacciono le reazioni degli altri, smetti di postare cose su piattaforme virtuali, di fatto non serve a nessuno, nemmeno a te.

Dott. Pier Luigi Rocco Psicologo a Udine

31 Risposte

13 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 APR 2021

Caro Luca,
ognuno di noi ha passioni, interessi, curiosità che non possono e non devono essere giudicati dagli altri.
Anzi, nel tuo caso, è molto bello che tu abbia così tanta voglia di condividere la tua con gli altri, cosa che però ha un "retro della medaglia" rappresentato dall'esposizione a critiche di persone che sostanzialmente hanno poco di loro cui pensare.
Quello su cui si può riflettere è come mail il giudizio di queste persone ti infastidisce ed influenza in maniera particolare e come mai tu ci poni così tanta attenzione.
Sono a disposizione per parlarne intanto un abbraccio
Dott.ssa Stefania Barbaro
(ricevo anche on line)

Dottoressa Stefania Barbaro Psicologo a Milano

170 Risposte

52 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 APR 2021

Ciao Luca, mi dispiace che stai vivendo una situazione nella quale c'è qualcuno che ti insulta o ti prende in giro. Probabilmente se fossi un mio pazienti ti chiederei di spiegarmi un po' meglio chi sono queste persone e quali rapporti hai con loro. Conoscere la natura della vostra relazione è fondamentale per farsi un'opinione.

Dott. Giorgio Schinco Psicologo a Prato

11 Risposte

4 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 APR 2021

Caro Luca, nelle relazioni non è tanto importante ciò che fa una persona, ma la cosa che ci fa davvero la differenza è il modo in cui noi scegliamo di reagire. Mi spiego meglio. Noi non abbiamo il potere di scegliere ciò che gli altri possono fare o non fare. O meglio, possiamo influenzarli con le nostre azioni (ad esempio ciò che diciamo) e reazioni (ad esempio il modo in cui scegliamo di rispondere) ma non possiamo essere completamente responsabili dei LORO comportamenti. Ciò che però possiamo fare è gestire il modo in cui vogliamo reagire considerando anche che il modo in cui reagiamo influenzerà l'altro.
Ad esempio, se una persona muove una critica, ci possono essere moltissimi modi di reagire e ciascuno potrà influenzare in modo diverso l'altra persona. Esempio: "i tuoi disegni sono brutti". Io posso scegliere di reagire urlando, sorridendo, ignorando, dicendo alla persona che rispetto la sua opinione ma che non mi interessa, posso chiederle di non criticare i miei disegni (ricordandomi che lui ha il potere di continuare a farlo), posso rispondere con una battuta ecc...... ciascuno di questi comportamenti susciterà una reazione diversa nell'altro. Tutto questo per dirle tre cose:
1 - il modo in cui reagisce influenza l'altro (come sta reagendo adesso? come il suo modo di reagire pensa che influenzi la situazione?)
2 - può scegliere come reagire
3 - può scegliere come reagire in funzione di come lei desidera reagire ma senza avere la pretesa che l'altro faccia o dica ciò che vuole lei.

Le suggerisco quindi di fare una riflessione su come questi giudizi impattino su di lei, sulle sue emozioni e sui suoi pensieri in modo da capire come questi influenzino il suo modo di reagire a queste persone.
Sulla base di questo pensi a possibili modi alternativi di percepire la cosa e quindi di reagire.
un saluto

Luisa

Dott.ssa Luisa Fossati Psicologo a Firenze

405 Risposte

457 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 APR 2021

Ciao Luca,
puoi valutare se rivedere la tua strategia comunicativa, come ad esempio decidere di parlare della tua passione solo agli appassionati come te, e in quel caso invece di diffondere lo stato che viene visto da tutti si potrebbe mandare un messaggio o un video agli appassionati come te, o ancora iscriverti a uno o più gruppi di anime e manga e scoprire tanti appassionati alla pari con cui condividere. Oppure continuare così, come dice la collega non c'è nulla di male, ed è vero anche che nel comunicare si può essere esposti a critiche positive e anche negative, per cui può essere utile lavorare sulla nostra capacità di tollerare le critiche negative.
Ad esempio potresti lavorare sull'autoironia. Quando qualcuno critica una tua passione, potresti arrabbiarti, ma hai anche il potere di modificare gradualmente la tua reazione, modificando il significato che dai alle critiche e anche alle persone che le fanno, e ridimensionare il potere che gli dai nell'influenzare il tuo stato emotivo. Ad esempio, se impari a sorridere o a ridere con i tuoi amici che ti sfottono, o rispondergli simpaticamente, magari esagerando le critiche che ti fanno, ottieni l'effetto di essere più sereno alle critiche, e probabilmente anche di essere meno divertente da "punzecchiare" da parte loro. Risulteresti loro più simpatico e potrebbero perderci gusto a sfottere (diminuendo questo comportamento), oppure continuare a farlo ma ciò non sarebbe più una preoccupazione per te.
Ti faccio tanti auguri.
Dott. Giovanni Iacoviello

Dott. Giovanni Iacoviello Psicologo a Bergamo

94 Risposte

79 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 APR 2021

Caro Luca, avere una passione non è nulla di vergognoso ma anzi è un valore aggiunto, e fai benissimo a pubblicare tutti gli stati che vuoi se è per te un piacere. è importante però tenere a mente che quando ci si espone al pubblico ci si devono aspettare pareri favorevoli ma anche critiche e risposte negative. Per quale motivo ti focalizzi proprio sulle critiche di queste due persone? Come mai il loro parere ha tutta questa importanza per te? Prova a focalizzarti invece sui complimenti e i pareri positivi che ricevi e continua a tenere fede ai tuoi principi e alle tue passioni. Nessuno sa meglio di te cosa puoi o non puoi fare! Resto a disposizione.
Un caro saluto
dott.ssa Maria Sole Cavalletti

Dott.ssa Maria Sole Cavalletti Psicologo a Perugia

6 Risposte

1 voto positivo

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18000

psicologi

domande 27650

domande

Risposte 95350

Risposte