Rapporto padre figlia e madre nel mezzo!

Inviata da Raffaella Nardini · 10 nov 2020

Salve, scrivo poiché mi trovo in un momento di difficoltà. Convivo da 13 anni e il mio compagno ha sempre accudito e cresciuta mia figlia come fosse sua. Lei lo ha sempre chiamato papà per sua scelta e lo tratta da tale. Negli ultimi 5/6anni i loro rapporti si sono incrinati. Lei ha quasi 18 anni. Litigano continuamente per qualunque cosa o si ignorano volontariamente. Lei a tavola parla con tutti tranne che con lui, lui se le rivolge la parola, quasi sempre è una critica. In tutto ciò io soffro molto perché non vedo armonia, pazienza, partecipazione e voglia di risolvere. Quando li invito ad un confronto, lei dice che la cosa non serve perché lui ha già la sua idea; lui risponde non serve a nulla perché ormai non ho più armi per cambiare le cose. Intanto io nel mezzo soffro molto. Cosa posso fare per aiutarli a risolvere questa situazione? grazie mille.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 10 NOV 2020











































































Gentile Raffaella,
è importante capire proprio quali sono stati i motivi per cui in questi ultimi 5 - 6 anni i rapporti tra il suo compagno e la ragazza si sono incrinati onde poter poi intervenire in modo specifico su di essi.
Per fare questo lavoro è consigliabile una psicoterapia di famiglia che lei può proporre.
Qualora però non riesca ad avere il consenso di nessuno dei due sarebbe molto utile per lei e indirettamente anche per loro che iniziasse lei stessa un percorso individuale per raggiungere con l'aiuto del terapeuta una maggiore chiarezza sulle dinamiche e fare così interventi più efficaci per ridurre la conflittualità.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).







Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7718 Risposte

21527 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 NOV 2020

Salve, mi spiace molto per la situazione ed il disagio espresso. Capisco come possa essere difficile per lei assistere a eventi di questo tipo quando due persone a cui vuole molto bene anzichè andare d’accordo vivono un periodo conflittuale. Mi sorprende un dato che riporta: la situazione va avanti da 5/6 anni e come mai ha deciso di rivolgersi adesso a qualcuno? Forse in questo ultimo periodo la situazione è degenerata? Non vuole essere, chiaramente, una domanda con tono rimproverante bensì solamente un modo per avere maggiori info. Sembra essersi creata la classica situazione de “muro contro muro” per cui se nessuno de due farà il primo passo sarà dura trovare un punto in comune. Sarebbe inoltre importante capire cosa sia accaduto diversi anni fa e che abbia innescato tale rottura. Infine, ritengo importante coinvolgere un professionista anche e soprattutto per dare a lei, Sig.ra Raffaella, uno spazio all’interno del quale poter rivolgere le sue angosce in merito a tale situazione.
Cordialmente dott. FDL

Dott. Francesco Damiano Logiudice Psicologo a Roma

666 Risposte

213 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 31200 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 19350

psicologi

domande 31200

domande

Risposte 107000

Risposte