Rapporto padre figli

Inviata da Veronica · 11 dic 2017 Terapia familiare

Buongiorno

Mia figlia ha 4 mesi e non vede il padre da quando aveva un mese e tre giorni. Io me ne sto occupando, con grande dedizione ed amore da sola.
Adesso, per il giorno di natale, farla "prendere" dalla nonna paterna e portarla a casa sua per trascorrere il natale insieme, il tutto senza di me.
Secondo voi, è opportuno che la bambina venga portata, senza il mio riferimento, in un ambiente nuovo e tra tanti volti dei parenti paterni con i quali, purtroppo, non ha frequentazione regolare da circa tre mesi?

Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 12 DIC 2017

Gentile Veronica,
se lei parla di "padre della bambina" e non di "marito" o "compagno" si può supporre che con lui e di conseguenza con la sua famiglia non vi sia più alcuna relazione, cosa che lei omette di dire.
Se è così, lei dovrebbe sapere che per la bambina questo è un trauma molto più grande che passare il giorno di Natale con i parenti paterni senza di lei e di questo si dovrebbe maggiormente preoccupare.
Se invece non è così o anche se è così ma vi è un rapporto civile col padre della bambina, non vedo il motivo per cui, in qualità di genitori responsabili che trovano accordi per il minor danno possibile, non possa esserci anche lei con la bambina presso i parenti paterni il giorno di Natale.
Se poi per caso io dovessi essere fuori strada e lei avesse un ottimo rapporto col "padre della bambina", magari all'estero per lavoro, lei dovrebbe quanto meno tenere vivo nella bambina il ricordo della figura paterna con riferimenti positivi giornalieri in attesa di un auspicabile ricongiungimento.
In tutto ciò è per lei consigliabile un percorso di psicoterapia individuale o, meglio ancora, di coppia.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7458 Risposte

20924 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 DIC 2017

Gentile Veronica,
dalle sue parole mi sembra di capire che non ci sono rapporti costanti con la famiglia paterna ne tantomeno con il padre di sua figlia.
L'elemento più importante su cui la invito a riflettere e la costruzione di una cogenitorialità, fondamentale per il benessere di sua figlia.
Per quanto riguarda la questione per cui chiede consiglio la invito a pensare ad altre alternative piuttosto che lasciare sua figlia in un contesto poco familiare. Sarebbe disposta ad andare anche lei con sua figlia ponendo da parte eventuali dissapori dovuti all'assenza del padre?
E' una persona, una donna, ma da quattro mesi è anche genitore.
Rifletta se sia possibile condividere insieme al padre di sua figlia una scelta per il benessere di questa nuova generazione a cui avete dato vita insieme.
Cordiali saluti
Dott.ssa Tania Signorile

Dott.ssa Tania Signorile Psicologo a Roma

7 Risposte

7 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 DIC 2017

Buona sera Veronica,
Sua figlia avendo 4 mesi e non avendo una frequentazione regolare con la famiglia paterna, potrebbe non essere una scelta adeguata lasciarla da sola senza la sua figura di riferimento che in questo caso è lei.
Se potesse esserci anche lei sarebbe meglio in quanto come lei stessa afferma è da molto tempo che non vede la bambina.
Per qualsiasi cosa resto a sua disposizione.
Dott.ssa Luciani Ilaria, psicologa

Anonimo-169344 Psicologo a Martinsicuro

13 Risposte

2 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 DIC 2017

Gentile Veronica,
sinceramente la bimba mi sembra molto piccola per trascorrere un giorno senza la madre. Sarebbe possibile attuare una scelta differente? Lei potrebbe essere presente? È stata una scelta condivisa? Qual'e' la relazione con il padre?
Resto a disposizione per eventuali chiarimenti
Dott.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2762 Risposte

2296 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia familiare

Vedere più psicologi specializzati in Terapia familiare

Altre domande su Terapia familiare

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 28950 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18350

psicologi

domande 28950

domande

Risposte 98950

Risposte