Rapporto in conflitto con mia madre

Inviata da Mery · 18 set 2022 Terapia familiare

Buonasera a tutti. Ho 33 anni e mi sento come vuota e confusa.
Sono della provincia di Salerno ed a 19-20 anni sono andata a studiare a Siena, e nel frattempo ho anche lavorato.
Tre anni fa mi sono fidanzata (con una persona più grande di me di 20 anni ), ma sapendo che mia madre non avrebbe accettato ho nascosto la cosa, fin quando quest’estate le ho detto la verità, anche se al dire il vero lo ha capito da sola. 
Intanto, io ed il mio fidanzato, avevamo già dei progetti su cosa fare al suo paese.
In quel momento ero al paese del mio attuale fidanzato e mia madre ha iniziato a chiamare sia a me che a lui , anche durante il cuore della notte ed ha continuato fino a quando non sono ritornata a casa. 
Mi ha detto che se voglio rimanere con lui , devo andarmene di casa e di scordarmi della mia famiglia, perché loro non si meritano questo sgarbo.
Il mio fidanzato, accorgendosi che mia madre stava entrando in depressione e facendo preoccupare anche mio padre, mi ha consigliato di dirle che ci eravamo lasciati.
Quando sono ritornata a casa, dopo qualche giorno mi madre si era ripresa ed aveva smesso con l’argomento… Ma sia ieri che oggi ha ripreso . 
In questi giorni tra lei , mio padre e mio fratello che mi bombardano la testa che devo fare le iscrizioni per il concorso pubblico, quando io ho espresso il mio desiderio di voler aprire un’attività tutta mia.
Tra l’ altro mia madre in questi giorni mi ha detto che lei vorrebbe che un giorno sia io che i miei fratelli ritornassimo tutti e 3 qui a casa e che questo è uno dei suoi desideri
Da quando sono ritornata a casa mi sento come soffocare, come se le mie idee non valessero nulla e quando sono ritornata mi sembrava di essere ritornata a tre anni fa con il mio fidanzato.

Ogni volta che devo ripartire per siena, o durante le feste mi racconta sempre un episodio tragico della sua infanzia o un qualcosa che l’ha segnata da piccola.
Le ho consigliato di farsi aiutare, ma secondo lei nessuno può.
Sono notti che dormo male e che piango una continuazione e che rispondo male ai miei. 
Che cosa dovrei fare ?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Psicologi specializzati in Terapia familiare

Vedere più psicologi specializzati in Terapia familiare

Altre domande su Terapia familiare

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 36500 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 21250

psicologi

domande 36500

domande

Risposte 124700

Risposte