Non puoi recarti in nessun centro?
Trova uno psicologo online
Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Rapporto di punto in bianco a distanza

Inviata da Elena di giacomo il 22 nov 2018 Terapia di coppia

Salve, il mio ragazzo è partito 5 giorni fa per un Master che dura 4 mesi, ed è lontano da me 700km. Ora io non riesco a stare serena, ho molta ansia e preoccupazione. È in alloggio in un residence , vive in appartamento con 4 ragazzi, ma nel resto dei piani ci sono altri 60 ragazzi. Ho appreso un atteggiamento ossessivo compulsivo con i social per cercare di vederlo o trovarlo in qualche foto o video. Ogni 2 minuti controllo le "storie" su instagram degli altri ragazzi per vedere se lo vedo. A fidare mi fido , visto che siamo insieme da 9 anni. Ma questo contesto mi distrugge , il sentirlo solo 3 volte al giorno e il non sapere cosa fa. Spero qualcuno mi aiuti. Ad esempio , ieri sera sono andate nell'appartamento le ragazze del suo corso, lui me lo ha detto , ma dentro me morivo. Ho provato rabbia , è una forte gelosia. Alla fine non hanno fatto nulla di male. Ma stare così per quasi 4 mesi è straziante!

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Elena,
Credo sia evidente che questa separazione ha messo in moto delle dinamiche dentro di lei che vanno oltre la situazione concreta del suo ragazzo lontano da casa.
Forse il non averlo vicino le ha fatto sperimentare per la prima volta una profonda insicurezza e una paura (irrazionale, dato che afferma di avere fiducia in lui) di essere tradita o abbandonata.
Il cercare ossessivamente "prove" sui social che la rassicurino circa il comportamento del suo ragazzo si inserisce bene in questo quadro.
Io credo che questi mesi di lontananza potrebbero trasformarsi per lei in un'opportunità, vale a dire quella di capire meglio se stessa e le sue fragilità più nascoste.
Potrebbe consultare uno psicoterapeuta e valutare la possibilità di intraprendere un percorso. Sono sicura che la aiuterebbe a essere più serena e a rafforzarsi.
Un saluto,
Dott.ssa Federica Casale, Psicologa e Psicoterapeuta - Torino

Dott.ssa Federica Casale - Psicologa e Psicoterapeuta Psicologo a Torino

51 Risposte

85 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Si dia il tempo di metabolizzare e di abituarsi alla distanza. È normale soffrirne perché non potersi più vedere o sentire come prima fa nascere la paura/angoscia di separazione tradotta in atti di gelosia. Circa il timore di un'eventuale tradimento cerchi di ancorarsi a dati concreti e non alle fantasie altrimenti si aumenta la gelosia senza usare la testa.

Dott.ssa Cantone Stefania Psicologo a Casavatore

51 Risposte

22 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16000

psicologi

domande 20650

domande

Risposte 80300

Risposte