Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Rapporto affettivo complicato dalla depressione

Inviata da Du19 · 2 ott 2017 Depressione

Ciao a tutti ho bisogno di un aiuto. un anno fa avevo conosciuto un ragazzo con cui mi sono trovata bene ma alla fine ha stoppato tutto per motivi religiosi... in quanto certe cose per lui non erano accettabili come il fatto che essendo musulmana devo sposare un musulmano (o una persona che si converte).. vedendo l'idea del futuro con me divenire lontana.. decise di dare un punto con sofferenza. 2 mesi dopo si mise con una ragazza con cui era stato bene ma lo lasciô.. in quel periodo avevo cercato di contattarlo per dirgli che si poteva essere almeno amici ma non mi rispose. lo contattati diverse volte. mi mi scrisse mesi dopo.. dicendomi che era stato un codardo a non rispondermi ma non si sentiva pronto ad avere a che fare con me.. mentre ora lo era per costruire un'amicizia fine a se stessa. in quel periodo si stava frequentando co una ragazza che poi lasció per la depressione. in quei mesi avevo cercato di stargli vicino ma mi ignorava e mi spiegò poi il perché delle sue non risposte... ovvero la depressione. ad Agosto cercó di avvicinarsi a me con i messaggi ( dovevamo vederci dopo l'estate scorsa ,ma mi disse che per la depressione non si sentiva pronto a nuove emozioni e voleva stare meglio per potermi vedere) dicendomi che voleva me e solo me... perché ero la donna della sua vita. dopo qualche giorno di avvicinamento... ritornó il distacco riutilizzando il problema culturale come scusa è il fatto che eravamo diversi. ho cercato di essergli solo amica
..abbiamo poi litigato perché era assente anche per poter costruire il rapporto di amicizia ... mi spiegó di nuovo in maniera forte che era la depressione a portarlo ad evitarmi e che faceva così con tutti. ora lui mi ha detto di mettermi in testa che se mi scrive devo essere consapevole che è malato. come devo comportarmi e riusciremo mai ad avere un rapporto anche solo di amicizia ?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 3 OTT 2017

Buon giorno, cara ragazza questo ragazzo mi sembra ,da come lo descrivi, molto confuso,ambiguo e contraddittorio. Anche se senza conoscere è difficile farsi un'idea,ma sento un rischio di manipolazione per te. Sulla sua presunta depressione non sappiamo nulla, sicuramente lui ha degli ostacoli interni che lo allontanano da te e mi sembra ti causino dolore. Perché non chiedersi il come mai del tuo persistere con lui? Forse questa è unica risposta che ti può aiutare. Il resto non è in mano tua,se lui è affetto da depressione deve occuparsi di curarsi,ma noi non siamo onnipotente e ognuno sceglie autonomamente. Mi viene da dirti attenzione, mi sembra che stai respirando molto dolore nell'atmosfera che c' è con questo ragazzo. Depressione a parte. Prenditi cura di te,solo così puoi stare bene. Cari saluti dott Giulia Piana Milano

Dott.ssa Giulia Piana Psicologo a Milano

79 Risposte

97 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 OTT 2017

Gentile Du,
la situazione da lei descritta è piuttosto delicata.
Non penso che l'alternarsi di allontanamenti e avvicinamenti sia da attribuire solo a problemi culturali o depressivi.
Ma indipendente da ciò, ritengo sia necessario che lei pensi a se stessa, a quali sono i suoi bisogni, al tipo di relazione che vuole avere con questa persona e se è disposta ad accettare di volta in volta degli adattamenti in funzione del suo umore.
I miei migliori auguri
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1347 Risposte

1183 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 OTT 2017

Gentile Du,
lei insegue una relazione molto complicata, questo ragazzo non riesce a darle una sicurezza, una continuità al di là delle differenze di cultura.
Probabilmente il vissuto depressivo è importante, non vi è chiarezza.
La relazione a momenti sembra avere le caratteristiche dell'amicizia altre volte le caratteristiche di un rapporto di coppia.
Lei cosa cerca in questa persona? Solo l'amicizia? Vorrebbe essere un ancora di salvezza?
Le consiglio di riflettere e fare chiarezza dentro se stessa.
Cari saluti
Dott.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2590 Risposte

2170 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 OTT 2017

Ciao,
le differenze culturali spesso creano distanze nel rapporto, ma non ritengo che questo sia il vero motivo dell'allontanamento di questo ragazzo. Quello che ti invito a fare è di mettere in pratica del sano egoismo e pensare a te stessa, abbandonando fantasie salvifiche da crocerossina... Le persone depresse e problematiche spesso ci trascinano nel loro vortice di negatività. Pertanto di invito a capire perché vuoi a tutti i costi mantenere una relazione insoddisfacente con una persona che sai già in partenza che ti farà soffrire. Ricorda che amarsi e stimarsi significa circondarsi da persone che ci rendono felici, ricambiando il nostro sentimento. Quando cerchiamo persone evitanti, che ci allontanano o che non corrispondono completamente il nostro amore , stiamo mettendo in pratica un copione nevrotico che non si rivelerà utile per il nostro benessere. Augurandoti di trovare un ragazzo che ti renda davvero felice, ti abbraccio.

Dott.ssa Francesca Grimaldi Psicologo a Roma

14 Risposte

6 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 OTT 2017

Sicuramente se il tuo amico è depresso ha bisogno di un aiuto professionale per tornare ad avere una vita serena e soddisfacente. Per quanto riguarda il vostro rapporto, da quello che scrivi, sembra che abbiate aspettative diverse: tu vuoi un rapporto di amicizia, per lui invece sei "la donna della sua vita". Questo rende difficile avere un rapporto sereno ed equilibrato. Se vuoi offrirgli la tua amicizia e il tuo supporto accetta che lui possa non essere pronto ad una semplice amicizia ed oscilli tra il desiderio di averti vicina e la paura di soffrire perché non può realizzare l'idea di averti come "donna della sua vita".
Da quello che scrivi, mi sembra che lui ti stia chiedendo di rispettare i momenti in cui si allontana e di non interpretarli come rifiuto ma come sofferenza (depressione). Mi è meno chiaro cosa vorresti tu, e se quello che vuoi è realistico rispetto alla situazione.
Spero di averti offerto dei buoni spunti di riflessione, mi scuso se la mia analisi non è stata accurata, ho cercato di attenermi alle poche informazioni.
buona vita
dott.ssa A. Figus

Dott.ssa Alessandra Figus Psicologo a Aulla

2 Risposte

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 OTT 2017

Mi spiace dover sottolineare che sia per l'amicizia che per il rapport di coppia occorre essere in due ed avere quel feeling quella sintonia che si stabilisce al di là delle parole . Da ciò che dici mi sembra che lui non si senta in tale sintonia .... forse perché effettivamente in uno stato depressivo (Che porta via molte energie vitalità ed interessi al vivere) o forse la depressione è un alibi dietro cui si nasconde. Ad ogni modo sembra che il tuo interesse vada oltre la pura amicizia perché se così fosse riusciresti a sopportare i suoi malumori allontanamenti e difficoltà .... sembra invece che tu voglia da lui una continuità che lui non può darti ...
Rita Borrello

Punto Salute Borrello - dott.ssa Rita Borrello Psicologo a Roma

30 Risposte

8 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Depressione

Vedere più psicologi specializzati in Depressione

Altre domande su Depressione

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 21850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16200

psicologi

domande 21850

domande

Risposte 82350

Risposte