Rapporti sessuali inesistenti e cambio personalità.

Inviata da Nicki... · 20 apr 2020 Terapia di coppia

Buonasera, volevo esporvi un problema che porto con me da molto tempo. Ho 41 anni , sono sposato da 9 anni e abbiamo una bellissima bimba di 6 anni. Dalla nascita di nostra figlia mia moglie è molto cambiata, ha iniziato a rifiutare rapporti sessuali e dopo un paio di tentativi falliti nel corso del primo anno dal parto, perché si "irrigidiva" talmente tanto da causare la rottura quasi immediata del preservativo, ha deciso di metterci una pietra sopra dicendo che i preservativi non sono sicuri e non voleva corre il rischio di rimanere in cinta. Diceva di volere un altro figlio ma doveva passare un po' di tempo e nel frattempo doveva trovare un lavoro sicuro e che le piacesse. La cosa è andata avanti così, nel frattempo il suo rapporto con i miei genitori e i miei fratelli ha iniziato a deteriorarsi. Vivevamo in in complesso di case vicine con cortile in comune. Ha cominciato a isolarsi quando capitava di trovarsi tutti fuori insieme in estate, giustificandosi col fatto che aveva da pulire da sistemare in casa ecc.. e quando i miei passavano 1 volta a settimana a trovarci era distante e scocciata. Dopo due anni ci siamo trasferiti a qualche km dalla casa dei suoi genitori, era a mezz'ora di auto e nella nuova casa ci trovavamo a soli 10 minuti. Il motivo era che diceva che si stava deprimendo perché il paese non le piaceva ed essendo figlia unica doveva stare vicina ai suoi. A me era permesso portare mia figlia una volta al mese un paio d'ore dai miei, quindi ha voluto tagliare completamente il rapporto con i miei. A un paio di anni dal trasferimento dopo essere tornata a casa da lavoro, (nel frattempo aveva trovato un lavoro che la gratificava) mentre facevo la doccia mi rivelò che recentemente aveva capito che il suo nuovo obiettivo nella vita era realizzarsi nel lavoro e che non voleva altri figli. Riassumendo sono passati 5 anni dal parto senza rapporti completi, sempre per paura di rimanere in cinta e a oggi negli ultimi 2 anni abbiamo avuto credo soli 3 rapporti, comunque difficoltosi. Purtroppo questa situazione mi sta distruggendo fisicamente e mentalmente. Sia perché al contrario di lei per me la famiglia e i figli sono tutto e vorrei altri bambini e anche perché come uomo, non mi sento di concludere la mia vita sessuale così presto. Cosa posso fare? Premetto che quando ci siamo sposati lei era esattamente l' opposto di quello che è adesso, al primo posto c'ero io il nostro rapporto e i nostri parenti. Ora è diventata nervosa e fredda nei modi, mette al primo posto il lavoro e sua mamma, poi i social network ed infine veniamo io e mia figlia. Suo papà purtroppo è mancato circa 2 anni fa. Cosa posso fare? Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 21 APR 2020

Caro Nicki,
il consiglio che le posso dare è quello di prendere in considerazione l'inizio di un percorso terapeutico di coppia per entrambi. Qualcosa nel vostro rapporto sembra essersi "rotto": non vi è una chiara comunicazione, non vi sono unità d'intenti, avete differenti visioni di obiettivi da raggiungere ecc.. Bisogna mettere a fuoco la problematica sottostante queste divergenze, evitando situazioni depressive che potrebbero, in seguito, verificarsi.

Cordiali saluti


Anonimo-176176 Psicologo a Guglionesi

146 Risposte

384 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 34650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 20600

psicologi

domande 34650

domande

Risposte 118350

Risposte