Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Quanto si può essere stupidi?

Inviata da Barbara il 10 lug 2019

Mi sto logorando dentro.
Mi stavo sentendo da 3 mesi con un ragazzo di lecce, io sono di Bari. Messaggiavamo ad ogni ora, ogni giorno. Lui mi ha detto che non voleva nulla di serio per via della distanza e a me stava bene, perché tanto sapevo che non ci saremmo potuti vedere spesso. In tutto ciò ci siamo visti per la prima volta dopo un mese, sono andata io da lui. Secondo lui non ha senso che debba venire lui a Bari perché stare in macchina non ha senso. Invece lui li a lecce ha tutte le comodità dato che ha la casa a disposizione. Però poi mi dice che se avesse avuto la moto sarebbe venuto a trovarmi più spesso. Ma la coerenza? Poi mi chiama spesso amore mio oppure mi fa incazzare perché dice che quando mi incazzo e mi offendo sono bellissima. Ma se sa che non ci potrà essere nulla di serio e non ci possiamo vedere sempre perché vuole sentirmi? Poi mi ha detto che ha avuto rapporti con una ragazza {bisogna vedere se è vero}.. anch'io mi sono frequentata con altre persone,perché di certo non sto ad aspettare a lui. Però quando me l'ha detto ci sono rimasta male. Non lo so perché.
Ho deciso di non rispondere più a nessun messaggio perché non aveva più senso continuare. Non è Veramente giusto che debba andare sempre io a Lecce solo perché lui non si vuole scomodare e vuole la vita comoda.
Secondo me non sa manco lui cosa vuole dalla vita. Dice che non vuole niente di serio perché mi domanda se mi sono affezionata a lui o se gli manco. Poi mi fa domande assurde del tipo.."ci rivedremo? Quando mi vieni a trovare?"
Forse perché vuole sentirsi apprezzato, non so che pensare.
Io penso che non ci tenga abbastanza o forse non ci tiene per niente.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Barbara, e lei cosa vuole dalla vita?
Mi sembra che i suoi sentimenti verso questo ragazzo siano piuttosto confusi: la distanza geografica tra voi è o non è un impedimento alla vostra relazione?
Inizialmente aveva investito poco su questa relazione proprio per la distanza, preferendo un rapporto virtuale ("ci messaggiavamo ogni ora, ogni giorno") poi avete deciso di incontrarvi, ma non sembra essere stata soddisfatta da questo avvicinamento che le ha fatto conoscere meglio alcuni aspetti del carattere di lui.
Dice anche di aver frequentato altre persone perché "certo non sta ad aspettare lui", però si risente se lui dice lo stesso (e dubita che ciò sia vero, come a intendere che non ne avrebbe il coraggio o l'opportunità).
Non dice quanti anni ha, ne' quanti ne abbia il ragazzo, ma forse dovrebbe iniziare a riflettere sui suoi sentimenti e sulle sue aspettative, sui suoi bisogni e sui suoi progetti, invece che su quelli del ragazzo. Molti auguri.

Dott.ssa Roberta Altieri Psicologo a Milano

130 Risposte

73 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20100 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15450

psicologi

domande 20100

domande

Risposte 77900

Risposte