Quanto è sicuro di questa decisione?

Inviata da francesca · 4 mar 2016 Terapia di coppia

Salve, mi chiamo Francesca. 8 mesi fa mio marito mi ha lasciata, abbiamo 2 bimbi e ancora non va a fare la separazione. Quasi tutte le sere cena con noi, abbiamo un bel rapporto, si parla, si discute, si ride e si scherza, ma mi dice che non mi ama come prima, molto meno mi vuole più bene di una amica....... allora io mi chiedo - premetto mi ha lasciata perché ho avuto un altro uomo e lui si sente arrabbiato ferito e deluso - perché ha questo comportamento con me? quanto è sicuro di questa decisione? Spero di avere delle risposte.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 11 MAR 2016

Gentile Francesca,
sembra che suo marito, benchè ferito dal suo tradimento ( che immagino appartenga al passato e non anche al presente) abbia ancora dei forti sentimenti per lei (sebbene neghi di amarla come prima) e per i figli.
Suppongo che questo sia il motivo per cui l'ha lasciata ma non si decide a procedere con la richiesta di separazione legale.
D'altra parte neanche lei si decide ad entrare nel tema vivo e si limita ad aspettare!...
Penso che la miglior cosa da fare, se lei è interessata a recuperare il rapporto con suo marito (anche per il benessere dei bambini), sia di proporgli un percorso di psicoterapia di coppia per essere aiutati a comprendere le cause della vostra crisi e valutare se esistono le condizioni per recuperare il rapporto.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7126 Risposte

20290 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 MAR 2016

Gentile Francesca, non le do una risposta, ma le faccio delle domande. Lei ama suo marito? Come mai lei ha avuto una relazione con l’altro? Questa relazione sta continuando? Questi elementi sono indispensabili per comprendere cosa sta vivendo suo marito in questo periodo. Ne parli con lui è una possibilità utile per avere qualche risposta.
Auguri!
Dott.ssa Piera Campagnoli

Centro Psicologia - Terapie e formazione Psicologo a Gorgonzola

10 Risposte

4 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 MAR 2016

Cara sig.ra Francesca,
suo marito è un uomo ferito, che ama la sua famiglia e forse anche sua moglie, cioè lei. Cosa vuole fare lei del bene che le dà suo marito e che le ha dato? Suo marito è ancora presente nella sua vita, lei cosa vuole fare del vostro rapporto. Certamente il suo messaggio, attraverso il tradimento, è di crisi e di malessere. Ma lei vuole lasciarlo?
Cordiali saluti

Dott.ssa Carmela Pulvirenti Psicologo a Catania

35 Risposte

29 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 MAR 2016

Cara Francesca
sinceramente non comprendo molto bene la situazione, cioè suo marito cena con voi però dove vive?
"Mi ha lasciata" vuol dire che vive da un'altra parte ma non si è deciso a consultare un avvocato?
Se così stanno le cose quello che lei descrive a sembra una situazione surreale, non sta da nessuna parte.
Una crisi matrimoniale forte causata dal fatto che lei ha avuto (ha ancora?) un amante, suo marito che la lascia e però viene a cena tutte le sere...e poi questo "clima" tra voi conviviale, amicale...mi sembra molto un tentativo di entrambe di "fuga"dai problemi molto grandi e reali che avete in questo momento.
Lui che, da marito tradito e deluso, passa con disinvoltura, ad amarla più di un'amica....
Torniamo alla realtà, avete un grosso problema; discutetene seriamente, siate veri, siate reali.
Certo una terapia di coppia ci starebbe ma, al momento , non mi sembrate nessuno dei due volonterosi di affrontare questa realtà, speriamo che almeno lei che ci ha scritto, abbia intenzione di procedere in questo senso.
Per precisazioni ci sono.
Può anche scrivere in mail privata.
Un caro saluto
Dott. Silvana Ceccucci psicologa psicoterapeuta.

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7034 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 MAR 2016

Salve Francesca,
ritengo che voi siate ancora legati da un sentimento, ma ci sono delle ferite profonde difficili da sanare, e visto che non riuscite a farlo da soli, potrebbe proporre una terapia di coppia a suo marito. Nel caso non sia d'accordo è consigliabile comunque un percorso psicologico individuale per comprendere le dinamiche della coppia.
Resto a disposizione per chiarimenti.
Buon tutto.
D.ssa Loredana Ragozzino
Falconara (An)

Dott.ssa Loredana Ragozzino Psicologo a Falconara Marittima

16 Risposte

10 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 MAR 2016

Gentile signora Francesca, ci sarebbero molte tematiche da approfondire, per esempio: cosa è successo affinchè lei tradisse suo marito, cosa prova attualmente lei per suo marito e viceversa e magari riuscire ad esplicitare tutto questo tra voi.
Inoltre questione fondamentale, chi dei due vuole la separazione? Infine, ma non ultima, la questione i figli.
Sinceramente non posso rispondere alle sue domande, poichè queste andrebbero fatte al suo attuale marito, quindi non è possibile dedurre il suo comportamento, nè quanto sia sicuro della sua decisione di separarsi.
Leggo che il vostro rapporto è rimasto buono e credo questo sia fondamentale per il vostro e soprattutto per il benessere dei vostri figli. Se non riuscite a chiarirvi tra di voi, sarebbe opportuno una consultazione da uno psicologo, per aiutarvi in questo momento della vostra vita, soprattutto per fare chiarezza di cosa volete fare del vostro futuro e quello dei figli e successivamente fare delle scelte.
Resto a disposizione.
Cordiali saluti.
Antonietta di Renzo (VR)

Dott.ssa Antonietta di Renzo Psicologo a Verona

38 Risposte

14 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 MAR 2016

Buon pomeriggio Francesca,
Sicuramente suo marito è in conflitto con se stesso, confuso tra ciò che lo lega ancora a lei e ai vostri figli e ferito per la rottura coniugale. Sarebbe consigliabile intraprendere una terapia di coppia, quantomeno per favorire che le emozioni vengano fuori con più facilità, sopratutto nell' interesse dei vostri figli.
Le faccio tanti auguri,
Laura liotta

Dott.ssa Laura Liotta Psicologo a Siracusa

13 Risposte

2 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 MAR 2016

La tua domanda, per come è impostata inizialmente fa pensare a qualcosa che potrebbe essere esattamente il contrario, leggendo dalla parte finale.
Hai provato a chiedergli se il suo comportamento è determinato dala delusione che tu gli hai dato? Qui non mi dilungo se non ricevo da te una risposta, ma resto a disposizione per darti una mano.
Dott.ssa Carla Panno
psicologa - psicoterapeuta

Dott.ssa Carla Panno Psicologo a Milano

1057 Risposte

648 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 MAR 2016

Gentile Francesca,
Da quello che scrive posso comprendere come la relazione con suo marito stia vivendo un periodo critico. Credo che per il vostro benessere e per quello dei vostri figli sia di fondamentale importanza affrontare e discutere di quanto sta accadendo e dei motivi per i quali da otto mesi vi siete separati. Credo inoltre che il tradimento, da lei solo accennato, debba essere esplorato al fine di comprendere i motivi per i quali lei ha scelto di andare con un altro uomo e quale sia il significato e l'impatto che, questa sua scelta, ha avuto per suo marito. Considerate le circostanze consiglio anche io un percorso di terapia di coppia, attraverso il quale poter elaborare l'accaduto e ristabilire un equilibrio.
Rimango a disposizione.
Cordialmente.
Dott.ssa Anna Gallucci

Dott.ssa Anna Gallucci, Psicologa - Psicoterapeuta Psicologo a Vicenza

126 Risposte

74 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 MAR 2016

Buongiorno Francesca anche io come le mie colleghe mi sento di consigliarle di proporre a suo marito di intraprendere un percorso di terapia di coppia,in situazioni come la sua è la soluzione più efficace!
Resto a disposizione
Cordialmente
Dott.ssa Battilani Cristina

Dott.ssa Battilani Cristina Psicologo a Parma

57 Risposte

25 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 MAR 2016

Gentile Francesca,
da quello che scrive sembra che suo marito sia in contrasto con quello che prova, perché comprensibilmente si sente ferito e deluso, ma non abbastanza da chiudere in modo netto con lei, infatti non ha ancora avviato la separazione e da quanto dice avete ancora un rapporto sereno.
Per tentare di salvare il rapporto le consiglio di affidarsi a un terapeuta di coppia, così sarà anche costretto a fare chiarezza sui suoi sentimenti.
Rimango a disposizione per eventuali chiarimenti.
Un caro saluto,

Dott.ssa Elisa Paterlini

Dott.ssa Elisa Paterlini Psicologo a Carpi

32 Risposte

9 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 MAR 2016

Gentile Francesca,

da quanto racconta sembra chiaro che la ferita del tradimento non si sia rimarginata e che il suo ex marito (anche se non siete ancora legalmente separati) stia cercando un equilibrio e di mettere ordine fra le sue emozioni.

Lui sembra essere molto legato alla famiglia, ci sono due figli, ma la ferita c'è e rimarginarla non è sempre un processo veloce.

Se Lei vuole recuperare il rapporto, potrebbe chiedergli di effettuare una terapia di coppia. Servirebbe a velocizzare il chiarimento sia individuale che a capire cosa si può fare con il vostro rapporto come coppia.

Cordialmente,
Dott.ssa Anna Patrizia Guarino. Psicologa, Roma.

Dott.ssa Anna Patrizia Guarino Psicologo a Ardea

197 Risposte

261 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24700

domande

Risposte 88200

Risposte