Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Quanto dura il mal d’amore?

Inviata da Valentina il 28 ago 2019 Terapia di coppia

Buonasera,sarò molto breve nella mia descrizione.ho 35,mi chiama Valentina e da 3 mesi sono stata lasciata dopo una storia di 5 anni molto complessa,fatta di tanti limiti imposti da entrambi per gelosia è possessivita(ma ci ho rimesso solo io).Dopo avermi detto”non ti amo più”è sparito nel nulla.l ho cercato per due mesi ma è sempre stato freddo,con fretta di chiudere la conversazione,per cui ho smesso di cercarlo.so che ha trascorso in estate fantastica mentre io mi sono chiusa in casa,volta da depressione,attacchiamo di panico ed imbottita di farmaci e ansiolitici.ho mollato anche un lavoro perché non riesco a pensare ad altro che a lui...mi chiedo quanto durerà questa sofferenza,non ne posso più!non riesco a fare niente,ad uscire,a vivere!

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Valentina,
lei sta affrontando ora questa situazione con disperazione ma purtroppo in precedenza da parte di entrambi non c'è stata volontà e/o capacità sufficiente per risolvere i conflitti ed appianare le divergenze e le incompatibilità caratteriali.
Al momento attuale, anzichè isolarsi e scivolare in depressione (curata con i soli farmaci) sarebbe preferibile fare un opportuno percorso di psicoterapia per lavorare sulle disfunzioni pregresse e contemporaneamente elaborare il dolore della perdita acquisendo maggiori risorse relazionali utili per il futuro.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6578 Risposte

18420 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Valentina,
È una domanda la cui risposta implica un cambiamento, una trasformazione interiore...tutto dipende da lei e come affronterà "la solitudine". Sarà necessario attraversare momenti di dolore e sofferenza, sperimentare la fragilita'. Solo voltando pagina e perdonando se stessa e il partner per quanto vissuto, potrà ritrovare la pace e la serenità.
Per elaborare questa perdita sarebbe auspicabile un percorso psicologico di supporto, oltre l'aiuto farmacologico. Resto a disposizione per qualsiasi informazione
Cari saluti
Dr.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2442 Risposte

2061 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buonasera Valentina,
prenda in mano la situazione e cerchi di trovare la forza di chiedere aiuto. Si rivolga ad un professionista per poter rielaborare questa rottura è la sua sofferenza. È come un lutto da superare, ci va del tempo e serve lavorarci sopra. Il mal d’amore si può curare, assolutamente sí! E non servono farmaci, ansiolitici o altro, semplicemente rielaborando il proprio vissuto con un analista si può capire molto, si può superare l’abbandono e ritrovare il proprio benessere.
Rimango a disposizione.
Un cordiale saluto
Dott. G. Gramaglia

Gramaglia Dr. Giancarlo Psicologo a Torino

292 Risposte

115 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Ciao Valentina, si soffre tanto per amore, si ha la sensazione che non si starà mai più bene, che sarà anche impossibile innamorarsi nuovamente. Invece si può, con pazienza e sforzo, imponiti di uscire, anche se preferiresti restare a letto a piangere, concediti qualcosa per te. Ripensa a quello che ti piace fare e fallo.

Resto a disposizione

Dott.ssa Luigia Cannone Psicologo a Rimini

140 Risposte

87 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Valentina,
Dal suo breve racconto noto che, nonostante la sua conferma di una storia finita, non riesce ancora ad accettarlo. Il primo passo da compiere è proprio questo: accettare che la storia sia conclusa. Successivamente deve riprendere possesso dei suoi spazi, dei suoi hobby, delle passioni.. per "distrarsi" e ricaricarsi.
Una risposta corretta alla sua domanda non c'è, il tempo aiuta a lenire le ferite. Inoltre le consiglio un percorso psicologico per poter riprendere in mano la sua vita e non rinchiudersi nel suo dolore.

Cordiali saluti

Dott. Emmanuele Rosito

Dott. Emmanuele Rosito Psicologo a Guglionesi

88 Risposte

226 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15500

psicologi

domande 19050

domande

Risposte 77950

Risposte